Il CEntro INterdisciplinare di ricerche e studi di Genere (CEING) è un Centro d’Eccellenza per il coordinamento delle attività di formazione e ricerca improntate alle direttrici del gender mainstreaming, già presenti trasversalmente in tutte le aree disciplinari d’Ateneo, e per il supporto e l’incentivo alla definizione e alla partecipazione a percorsi di ricerca innovativi, su scala nazionale e internazionale, nell’ambito della promozione di una cultura inclusiva e dell’implementazione di politiche di parità, capaci di valorizzare le diversità e contrastare ogni forma di disuguaglianza connessa alle strutture di genere in chiave intersezionale. Il Centro CEING costituisce uno spazio interattivo di studio e ricerca volto a coinvolgere stabilmente competenze specialistiche di alto profilo, rappresentative di tutte le anime disciplinari presenti in UniCa, dalle scienze sociali, giuridiche, politiche ed economiche, alle discipline psicologiche e pedagogiche, agli studi umanistici, alle scienze mediche, fino a tutte le discipline di area STEM. 

I ricercatori e le ricercatrici aderenti a CEING, in collaborazione con le figure tecnico-amministrative preposte al supporto, alla diffusione e alla comunicazione delle attività di ricerca, sono chiamati a cooperare lungo quattro direttrici principali: 

  1. La composizione e il coordinamento delle attività di ricerca e alta formazione focalizzate sulle tematiche di genere e/o improntate a un frame gender-sensitive già presenti e consolidate nei molteplici dipartimenti di UNICA, al fine di favorirne il censimento, la conoscenza reciproca, la collaborazione, la costituzione di network operativi interdisciplinari e la promozione delle economie di scala; 
  2. La promozione e l’avvio di progetti di ricerca innovativi d’eccellenza, sia nello specifico campo dei gender studies (connessi all’evoluzione dei paradigmi socio-culturali legati alle identità e ai ruoli di genere in chiave intersezionale e non stereotipica), sia in riferimento all’applicazione di un’ottica di genere nello studio scientifico dei fenomeni più diversi (dal mercato del lavoro, alle costellazioni dei modelli familiari e relazionali, alla salute e medicina, al cambiamento climatico, all’innovazione tecnologica, alla rappresentanza politica, alla produzione culturale e artistica, alla socializzazione primaria e secondaria, alla composizione dell’offerta formativa dall’ambito pedagogico primario fino al campo accademico, etc.). A tale fine, il Centro CEING mira a garantire un monitoraggio in costante aggiornamento dei principali bandi nazionali e internazionali di finanziamento della ricerca sulle tematiche di genere, al fine di predisporre efficaci profili di candidatura agli stessi, in rappresentanza di UNICA, e di ottimizzarne la partecipazione sia in termini quantitativi (numero di progetti finanziati) che qualitativi (prestigio scientifico delle linee d’accesso e socializzazione dei risultati raggiunti nella comunità scientifica globale); 
  3. La predisposizione e offerta di contenuti formativi d’alto profilo nel campo dei gender studies rivolti all’intera comunità accademica (per es. workshop interdisciplinari intensivi dedicati agli studenti/esse PhD e/o ai ricercatori/ici di più recente reclutamento, corsi di formazione e aggiornamento per il personale tecnico-amministrativo e bibliotecario, supporto specialistico e metodologico per la stesura di tesi di laurea e/o dottorato, etc.) 
  4. L’organizzazione di eventi seminariali e convegnistici di rilevanza nazionale e internazionale che consolidino il capitale reputazionale e il posizionamento scientifico di UniCa, già considerata un benchmark sul fronte delle politiche di genere nel vademecum nazionale per l’elaborazione dei Gender Equality Plan diffuso dalla CRUI nel 2021 e già impegnata su questi temi in numerosi progetti internazionali di prestigio.