Regolamento Carriere Studenti - Mobilità Internazionale

Art. 30 – Mobilità internazionale

Gli studenti dell’Ateneo, previa autorizzazione della struttura didattica competente, che deve anche approvare il piano didattico e la relativa quantificazione dei crediti formativi, possono recarsi presso Istituzioni universitarie internazionali per:

  • frequentare attività formative e sostenere le relative prove d’esame;
  • preparare la tesi o l’elaborato finale di laurea;
  • svolgere attività di tirocinio.

La certificazione rilasciata dall’Istituzione universitaria straniera, necessaria per la valutazione dell’attività svolta, viene acquisita dall’ufficio Relazioni lnternazionali dell’Ateneo che, dopo aver verificato il soggiorno, ne cura la trasmissione sia al responsabile della segreteria studenti, sia al docente referente del corso di studi di provenienza affinché, sulla base della certificazione prodotta, proceda alla valutazione dell’attività svolta dallo studente.
Tale valutazione dovrà essere approvata dal Consiglio di corso di studi ed essere poi trasmessa alla segreteria studenti che inserirà gli esami nella carriera dello studente con la denominazione con cui sono stati sostenuti, quella con cui sono stati riconosciuti, ii relativo peso in CFU, ii voto espresso in trentesimi o altra valutazione di profitto e la data in cui sono stati effettivamente sostenuti. Nelle certificazioni apparira l’indicazione dellUniversita presso la quale le attivita sono state sostenute.
Gli studenti provenienti da Atenei stranieri possono accedere all'Università degli studi di Cagliari per:
frequentare attività formative e sostenere i relativi esami;
preparare la tesi o l’elaborato finale di laurea;
svolgere attività di tirocinio.

All’atto dell’ammissione lo studente internazionale consegna all’Ufficio competente:
un certificato, rilasciato dall'Università di provenienza, attestante la sua regolare iscrizione, nonché lo status di studente partecipante a programmi interuniversitari di mobilità;
copia di un documento di identità valido;
eventuali altri documenti richiesti dall’Ateneo e/o dalla normativa vigente.
Al termine del periodo di studi l’Università degli studi di Cagliari rilascia un certificato attestante l’attività svolta e un certificato attestante il periodo di permanenza presso l’Ateneo.

5. L’Ateneo può riconoscere attività di tirocinio internazionale previa autorizzazione della Facoltà o del Corso di Laurea.

___________________________________________

Per maggiori informazioni sul Regolamento Carriere Amministrative degli Studenti consultare il link relativi alla Regolamento Carriere Amministrative degli Studenti emanato con D.R. 393 del 03 febbraio 2017.

Regolamento tasse e agevolazioni sulle tasse - Mobilità Internazionale

Articolo 19 – Studenti stranieri assegnatari di borsa di studio del Governo italiano, accordi con Atenei stranieri, richiedenti asilo o rifugiati

Gli studenti stranieri beneficiari di borsa di studio annuale del Governo italiano, nell’ambito dei programmi di cooperazione allo sviluppo e degli accordi intergovernativi culturali e scientifici e dei relativi programmi esecutivi, d’ufficio, sono esonerati dal pagamento del contributo onnicomprensivo annuale.

Negli anni accademici successivi al primo, l’esonero è condizionato al rinnovo della borsa di studio da parte del Ministero degli affari esteri, nonché al rispetto dei requisiti di merito, come previsto dalle disposizioni vigenti.
L’esonero previsto dal presente articolo si applica anche agli studenti stranieri, che si iscrivono ad un Corso dell’Ateneo a seguito di accordi con Università straniere, sottoscritti dall’Università degli Studi di Cagliari, che prevedono espressamente il beneficio in argomento.

L’esonero previsto dal presente articolo si applica anche agli studenti stranieri, che si iscrivono ad un Corso dell’Ateneo e hanno presentato allo Stato italiano richiesta di protezione internazionale (richiedente asilo) o hanno ottenuto lo status di rifugiato o sono titolari di protezione sussidiaria o umanitaria.

Per maggiori informazioni consulta il Regolamento tasse AA 2017/18