Il Centro Linguistico d’Ateneo (Cla) dell'Università di Cagliari è il centro di servizi deputato all'insegnamento delle lingue straniere e all'erogazione di servizi linguistici a favore delle studentesse/degli studenti, del personale docente e non docente, nonché degli utenti esterni al mondo universitario, mettendo a loro disposizione preparatrici/preparatori di alto profilo, laboratori, sistemi, programmi e materiali didattici utili per le attività formative linguistiche.

Nell'ambito delle politiche di Ateneo per l’internazionalizzazione del sistema universitario e per favorire la loro occupabilità come laureati/e, il Centro Linguistico è in prima linea nello sviluppo e nella gestione di progetti formativi di recupero e di rafforzamento delle competenze linguistiche.  

 

Indirizzo

Via Giovanni Porcell 2, 09124 Cagliari CA

 

Contatti

Telefono: +39 070 6757183

Test accreditamento delle facoltà

Il CLA offre un servizio di verifica del livello delle competenze linguistiche su richiesta delle facoltà. Tali test, sono gratuiti e non necessariamente prevedono prova orale. Vengono concordati direttamente con le facoltà che invia i nominativi delle studentesse/degli studenti da testare al nostro staff tecnico. È possibile verificare eventuali date in programma alla pagina del calendario. Per maggiori informazioni consultare il menu a sinistra.

Test di accertamento delle competenze linguistiche (ACL)

Il Cla offre un servizio di verifica a pagamento del livello delle competenze linguistiche, che non segue le scadenze universitarie, indicativamente a cadenza bimestrale. Il servizio è a pagamento, con tariffa agevolata per le studentesse/gli studenti dell'Università di Cagliari e tariffa standard per gli utenti esterni. Per maggiori informazioni consultare il menu a sinistra.

Corsi

IL Cla organizza periodicamente Corsi in presenza e online per studentesse/studenti regolarmente iscritti all’Università di Cagliari, anche temporaneamente a seguito di accordi nazionali e internazionali (Erasmus), assegnist*, dottorand*, specializzand* e iscritt* a master di I e II livello, laureat*, adulti e cittadine e cittadini extra U.E., purché in possesso di regolare permesso di soggiorno. Per verificare eventuali corsi in attivazione consultare il menu a sinistra.

Traduzione e revisione testi

Il Centro fornisce servizi di traduzione e revisione linguistica alle strutture didattiche e amministrative dell’ateneo e agli enti esterni che ne facciano richiesta nelle lingue: inglese (bE e AmE), francese, spagnola e tedesca. Per richiedere un preventivo o ricevere maggiori informazioni consultare la pagina info e contatti.

Certificazioni internazionali

Nel rispetto del Documento AICLU (Associazione Italiana Centri Linguistici Universitari) approvato nel 2018 e modificato nel 2019 , le certificazioni riconosciute dal nostro centro linguistico sono quelle prodotte dai seguenti enti certificatori:

Lingua Inglese: Cambridge Esol, IELTS, Pearson Academic, TOEFL, Trinity (tutte le abilità linguistiche).

Lingua Francese: DELF, DALF, Diplôme de français professionnel (DFP); Francese commerciale Diplôme Supérieur d’Etudes Commerciales (DSEC); Chambre de Commerce et Industrie de Paris (CCIP); Francese per le professioni DFP.

Italiano Lingua Straniera: Università per stranieri di Perugia CELI; Università “Roma Tre”; Università per stranieri di Siena CILS; Società Dante Alighieri.

Lingua Spagnola: Instituto Cervantes DELE (Diplomas de Español como Lengua Extranjera); Instituto Cervantes a la Universidad Nacional Autónoma de México, Universidad de Salamanca y Universidad de BuenosAires: SIELE; Camera di Commercio Spagnola; Universidad Complutense de Madrid CEC; DEC (Diploma de Español Comercial (C1); Ministerio de Relaciones Exteriores y Culto de la República Argentina CELU.

Lingua Tedesca: Goethe Institut (anche Test DaF – B2/C1) ; Österreichische Sprachdiplom; telc gGmbH; Kultusministerkonferenz.

Per maggiori informazioni consultare il menu a sinistra.

Call for Papers - LLHE (conference papers)

We would like to remind you of the deadline this Sunday for submissions for the call for papers for the CercleS journal, Language Learning in Higher Education, Volumes 13.1 (2023) and 13.2 (2023): Call for contributions arising from the XVII CercleS International Conference held in Porto, Portugal, on 15-17 September 2022. Deadline for submissions: 27 Nov 2022

Access to LLHE articles via CercleS website

Some CercleS members are having trouble accessing LLHE articles via our site. We have communicated about this extensively with De Gruyter over the last year. If you see a note that your institution does not have a subscription, you can access the articles by using a special code for CercleS members. Please see this post for a step-by-step description for accessing the articles via our site. 

 

Questionario sulle tecnologie digitali nell’insegnamento delle Lingue straniere

Ricerca dottorale condotta con
l’Università di Aix- Marseille e l’Università per Stranieri di Siena, sulla diffusione delle tecnologie digitali
nell’insegnamento delle Lingue straniere.

Le sarei molto grata se volesse aiutarmi a raccogliere i dati compilando un questionario.

I questionari sono reperibili ai seguenti link:

QUESTIONARIO DOCENTI LINGUA STRANIERA (scuole secondarie di I e II grado, Università): https://forms.gle/cgJDud7ZBdLNN1Az5

QUESTIONARIO STUDENTI: https://forms.gle/FVuVdunsQe8jx4X58

*I dati raccolti saranno utilizzati esclusivamente per fini di ricerca. Nessun dato sensibile verrà conservato o diffuso a terzi.*

Arcobaleno delle Lingue - magazine quadrimestrale multilinguistico e multiculturale

Con la preghiera di darne diffusione fra i membri dell'associazione, siamo lieti di annunciarvi, in occasione della Giornata Europea delle Lingue, la nascita dell'"Arcobaleno delle Lingue", magazine quadrimestrale multilinguistico e multiculturale a cura del Centro Linguistico della Federico II e diretto dal prof. Pasquale Sabbatino.
Testimonianze dirette, eventi del proprio paese di provenienza, recensioni di libri internazionali, l'Arcobaleno delle Lingue è un periodico online che dà vita a un racconto multi-prospettico e caleidoscopico la cui voce narrante è quella dei giovani studenti stranieri.

Rimandiamo al comunicato in allegato per ulteriori approfondimenti.
Certi di far cosa gradita inviamo di seguito i riferimenti per consultare il primo numero della rivista.

Sfoglia on Line: https://bit.ly/3R7JsDJ
Vai al sito: https://www.cla.unina.it/ArcobalenoDelleLingue
Guarda il video: https://youtu.be/plW3K3Zm4wo

Future perspectives for Language Centres & Self-Access Centres: What vision(s) for the future?

RANACLES CONGRESS which will take place in NANCY FROM NOVEMBER 24 TO 26.

The subject is:
Future  perspectives for Language Centres & Self-Access Centres: What vision(s) for the future?
We have received a number of proposals but there are still places available for workshops, so if some latecomers still
wish to send us their papers, they can do so UNTIL JULY 15TH.
For more details on the call, please consult the website.

 

Annual Convention, 'Promoting HOPE in ELT'

ESOL Italy is pleased to announce that the 47th Annual Convention, 'Promoting HOPE in ELT', will be taking place virtually on November 18-19, 2022.

For those of you who are interested in submitting a request to present a talk, a workshop, a panel or a poster session at the convention (live or pre-recorded), please fill in the Call for Papers Submission form  https://forms.gle/kc5WYhNsTpMadisa7 by June 30th, 2022.

Please find attached the convention flyer and Call for Papers description.

Call for papers Quaderni del CLA Vol.11 Università Federico II di Napoli

Call for papers per la pubblicazione dei Quaderni del CLA vol.11, prevista per la fine di quest'anno. Vi invitiamo a partecipare,
sperando di fare cosa gradita, con un contributo. Vi saremmo grati, inoltre,  se poteste darne diffusione anche attraverso la mailing list
di tutti i CLA membri dell'Aiclu. All'interno dell'allegato troverete tutte  le indicazioni necessarie per l'invio di proposte e le varie
deadlines.

I Centri linguistici di Ateneo forniscono servizi nell’ambito della formazione linguistica di base nelle lingue europee: francese, inglese, spagnolo, portoghese, tedesco, italiano per stranieri e, a seconda delle sedi, anche cinese, giapponese, arabo e russo. Nei centri linguistici possono operare docent*, ricercator*, collaborator* linguistici e tecnici, personale impiegato in attività di didattica, di ricerca e di servizio finalizzate all'insegnamento e all'apprendimento delle lingue straniere e della lingua italiana per stranieri a livello universitario. 
I Centri linguistici di ateneo sono centri di servizio della università cui appartengono. Pertanto, organizzano corsi di lingua a favore degli student* regolarmente iscritt* ai corsi di studio, del personale docente e non docente, nonché dei cittadini esterni all'università. 
Organizzano corsi specifici per le strutture didattiche che ne fanno richiesta e mettono a loro disposizione sistemi, programmi e materiali didattici utili per le attività formative linguistiche. 
Dal punto di vista della ricerca, i centri linguistici sviluppano metodologie e tecniche innovative nel campo dell’insegnamento delle lingue e della ricerca linguistica, organizzano seminari di aggiornamento per docenti e student*. Ospitano nelle proprie strutture student* laureand* e laureat* per periodi di tirocinio specifico. 
Oltre ai compiti elencati sopra, i centri linguistici organizzano e/o ospitano le Certificazioni Linguistiche internazionali, facendosi portatori dei valori di riconoscimento ad essi legati presso le strutture didattiche dell’ateneo, il mondo della scuola ed il pubblico in generale. 
Forniscono servizi di consulenza linguistica (traduzioni e supervisioni) e servizi di interpretariato alle strutture didattiche e amministrative dell’ateneo e agli esterni. 
Il personale docente che opera presso i centri linguistici è selezionato periodicamente da apposite commissioni, composte per lo più da docent* universitari della materia. Le/I docenti impiegati presso i Centri, sia madre lingua che non madre lingua, oltre alla laurea specifica, debbono possedere idonea specializzazione nell’insegnamento della lingua agli stranieri e/o abilitazione all’insegnamento, insieme alla comprovata frequenza di corsi di aggiornamento sulla didattica delle lingue straniere. 
I Centri linguistici di ateneo operano sotto la supervisione didattico/scientifica di una Direttrice/un Direttore, solitamente professor* di I o di II fascia, che ha anche la responsabilità amministrativa del Centro. La sua opera è coadiuvata da una/un segretari* amministrativ*. 
I centri linguistici di Cagliari e Sassari fanno parte dell’AICLU, l'associazione italiana dei centri linguistici universitari. Essa si propone di: coordinare le attività dei centri linguistici universitari al livello nazionale ed internazionale; contribuire al miglioramento della qualità del servizio linguistico dei centri linguistici universitari italiani; promuovere la ricerca nel campo della didattica e dell'apprendimento delle lingue; favorire lo scambio di informazioni, materiali e personale tra i vari centri linguistici universitari; rappresentare i centri linguistici delle Università italiane collegialmente verso il mondo esterno ed in particolare all'interno della Confédération Européenne des Centres de Langues de l'Enseignement Supérieur (CERCLES). 


Alla Confederazione Europea dei Centri Linguistici (CERCLES) aderiscono automaticamente tutti i Centri Linguistici regolarmente affiliati all’AICLU. 
Fondato a Strasburgo nel 1991, il CercleS è una confederazione di associazioni indipendenti di 22 Stati europei. 
Riunisce circa 290 Centri Linguistici, Dipartimenti, Istituti, Facoltà o Scuole di livello universitario la cui responsabilità principale è l’insegnamento della lingua, ed è rappresentato da 11 membri plenari (associazioni nazionali) e 11 membri associati. 
I membri del CercleS annoverano diverse migliaia di persone dello staff accademico, amministrativo e tecnico, e circa 250.000 student* che imparano tutte le principali lingue del mondo. L’impegno del CercleS è di assicurare i più alti standard possibili nella formazione e nella ricerca linguistica.