UniCa UniCa News Notizie The Shifters, una presentazione di successo

The Shifters, una presentazione di successo

Centinaia di partecipanti all'evento lanciato dall'Università di Cagliari. Tra terza missione e impegno civile in un mondo che cambia nel primo episodio della web serie con le ricerche dei dipartimenti dell'ateneo. Il progetto sposa miglioramento ambientale, scienza, equilibrio civico. "L'interdisciplinarietà è una delle nostre forze" ha detto Maria Del Zompo. "Un messaggio positivo in un contesto segnato dalla pandemia" ha aggiunto Maria Chiara Di Guardo
16 maggio 2020
Un messaggio positivo, auspici utili a ripartire: l'ateneo e il Crea accelerano

La scienza e la ricerca, un video per ripartire con efficienza e profitto

Mario Frongia

In oltre trecento hanno preso parte ieri, venerdì 15 maggio, dalle 18.30, alla trasmissione e alla presentazione del primo episodio di The Shifters, andato sul sito www.theshifters.it, sul canale youtube del progetto e sulla pagina ufficiale facebook @theshiftersterzamissione. Dalle 19.30 il video è stato a disposizione on line. L'evento - che in poche ore ha avuto quasi un migliaio di visualizzazioni - è stato aperto dai saluti del rettore Maria Del Zompo. Quindi, la presentazione del progetto è stata fatta dal pro rettore Maria Chiara Di Guardo. A seguire, Naked Panda (registi e co produttori), Gianluca Dotti (influencer della scienza) e i dieci ricercatori e docenti di cinque dipartimenti dell'Università di Cagliari coinvolti: Simone Ferrari (Meccanica fluidi e Microclimatica ambienti urbani), Rita Cannas (Tecniche studi e conservazione biodiversità marina e Zoologia), Piero Addis (Analisi sistemi ecologici), Michela Floris (Economia e gestione imprese e Management imprese familiari), Marcello Campagna (Medicina legale, del lavoro, Igiene e sanità pubblica), Francesco Viola (Acquedotti e fognature), Cinzia Dessì (Imprenditorialità e creazione di impresa, Project Management, Responsabilità sociale organizzazioni), Antonio Pusceddu (Conservazione e gestione ecosistemi e Biologia marina), Alessandra Carucci (Inquinamento ambientale e processi di risanamento e Wasterwater treatment plants) e Antioco Floris (Linguaggio e tecnica audiovisivo e nuovi media, Estetica cinema e linguaggi dell’immagine).

Da sinistra, Maria Chiara Di Guardo e Maria Del Zompo
Da sinistra, Maria Chiara Di Guardo e Maria Del Zompo

Interdisciplinarietà, ambizioni, salute. Un mix che conduce all'Agenda Onu 2030

"Il messaggio positivo presente nell'episodio possa aiutarci in questo difficile momento ed essere un valido strumento per farci riflettere sulle prossime sfide che saremo portati a compiere e a farci comprendere la nostra vera forza: l’interdisciplinarietà" ha rimarcato la professoressa Del Zompo. "Ci fa particolarmente piacere innalzare l'impegno civile a difesa dell'ambiente e della salute. Partiamo dall'emergenza coronavirus, pandemia che ci tiene relegati nelle nostre case. In questo contesto - ha spiegato il pro rettore Maria Chiara Di Guardo - va inquadrato il nostro messaggio. Un messaggio particolare che l’Università di Cagliari abbraccia con The Shifters. La terza missione come occasione di crescita della società, del progresso di un territorio, del miglioramento a cui può aspirare una comunità, non solo dal punto di vista economico". The Shifters narra le declinazioni di scienza, progresso e ricerca in relazione con la società. Racconta l’interazione fra portatori di interesse e il loro modo di agire e prendere decisioni a favore della collettività. E si fa portavoce dell'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile.

The Shifters, terza missione come occasione di crescita globale: dalle 19.30 on line il primo episodio
The Shifters, terza missione come occasione di crescita globale: dalle 19.30 on line il primo episodio

Lori e Nonno Bruno, passato, presente e futuro, dialogo e confronto in un mondo da rigovernare

Una trama pungente e accattivante, quasi una realtà parallela. Un futuro costruito su basi incerte per la cattiva condotta di un’umanità scellerata. Un mondo assetato e perduto. Lori ha fantasia, coraggio, curiosità, giovinezza. Nonno Bruno, che ha smesso di sognare, dei suoi anni porta solo il peso. In questo futuro senza luce, dove il cielo è ingiallito come la società stantia e incapace di cambiare, la determinazione di un bambino accende le speranze e, nell'azzurro immaginato, le stelle. "Il primo episodio di The Shifters parte da dieci ricerche scientifiche condotte in ateneo. Vengono coinvolti - ha precisato la professoressa Di Guardo, direttore scientifico del Crea di UniCa - docenti i dipartimenti di Scienze economiche e aziendali, di Lettere, lingue e beni culturali, di Scienze della vita e dell’ambiente, di Ingegneria civile, ambientale e architettura e di Scienze mediche e sanità pubblica". L'episodio narra di una catastrofe con alcuni sopravvissuti, in questo scenario post-apocalittico. Sul genere climate fiction, filone Cyberpunk, scenari caratterizzati da perdita di fiducia nel futuro, immagini incupite, problemi legati al clima e all'ecologia.

Informazioni

https://www.youtube.com/watch?v=DiqbYRr17tI#action=share

www.theshifters.it

Una serata da non scordare: The Shifters, il video che lascia il segno
Una serata da non scordare: The Shifters, il video che lascia il segno

Ultime notizie

27 novembre 2020

ALLERTA METEO, le biblioteche dell’Ateneo chiuse dalle 13 di venerdì 27 novembre

Per effetto delle ordinanze diramate dai Comuni di Cagliari e Monserrato. Si raccomanda dunque a tutti di anticipare la mobilità rispetto all’orario indicato nell’allerta meteo, e si raccomanda in ogni caso di usare la massima prudenza per tutte le giornate indicate nei provvedimenti comunali. Non saranno interrotte le attività in presenza programmate, già ridotte al minimo per effetto dell'emergenza sanitaria, ma si raccomanda di agire di conseguenza alle ordinanze

27 novembre 2020

I 400 anni di UniCa colorano le notti di Cagliari

Fino al 30 novembre dalle 17.30 alle 23 è possibile ammirare sulla Torre dell'Elefante il logo ideato da Stefano Asili e scelto dall’Ateneo per celebrare i quattro secoli di vita. Un altro modo, innovativo e di grande impatto visivo, per dimostrare la vicinanza dell’Università ai cagliaritani e ai sardi in generale: “Uniti nel sapere da 400 anni”. Un simbolo fortissimo per tutti i cagliaritani illuminato nella felice ricorrenza della Notte dei Ricercatori. RASSEGNA STAMPA

27 novembre 2020

La Notte europea dei ricercatori tra territorio e società civile

Undici dipartimenti e oltre settanta specialisti dell’ateneo coinvolti nell'evento Sharper2020. Il rettore Maria Del Zompo ha aperto l’evento on line e sul web c "Vi auguro di divertirvi e soddisfare la vostra sete di conoscenza. Colgo l'occasione per sottolineare la nostra attenzione e il nostro lavoro contro le discriminazioni e le violenze di genere". Una proficua maratona sulla scienza avvicinante, coinvolgente e spiegata alle nuove generazioni

26 novembre 2020

Il Rettore di UniCa ospite di Thesauro su Sardegna Uno

RIVEDI LA PUNTATA SPECIALE della trasmissione di approfondimento del TG diretto da Mario Tasca dedicata ai temi legati all'eliminazione della violenza contro le donne. In studio con la prof.ssa Del Zompo anche l’assessora regionale Alessandra Zedda e le giornaliste Caterina De Roberto (L’Unione Sarda) e Carmina Conte (Coordinamento3- Donne di Sardegna)

Questionario e social

Condividi su: