UniCa UniCa News Notizie Pubblicati i calendari delle lezioni del nuovo Anno Accademico

Pubblicati i calendari delle lezioni del nuovo Anno Accademico

Le studentesse e gli studenti possono consultare date e orari delle lezioni attraverso l’Agenda Web Studenti o tramite la App UniCA Easy scaricabile dagli store Apple e Android. Una decisione fortemente voluta dal Rettore Francesco Mola e assunta dagli organi collegiali dell'Ateneo per rispondere ad una richiesta delle rappresentanze studentesche e permettere una migliore organizzazione dei tempi di vita e di studio. Il Prorettore alla Didattica, Ignazio Putzu: "Tutte le strutture didattiche hanno immediatamente colto l’importanza dell’obiettivo e collaborato in modo puntuale ed efficace al suo raggiungimento. Questo è uno dei risultati positivi che derivano dal confronto e dalla collaborazione continui tra l’Ateneo e le rappresentanze studentesche di UniCa"
29 luglio 2022
L'ingresso di Palazzo Belgrano

Già da gennaio, gli organi accademici avevano stabilito la predisposizione dei calendari delle lezioni entro il 20 di luglio, così da garantire la possibilità di organizzare lo studio e la vita universitaria in anticipo

Le Facoltà dell’Università di Cagliari hanno pubblicato con grande anticipo i calendari delle lezioni di tutti gli insegnamenti del primo semestre dell’Anno Accademico 2022/23. Già da gennaio, gli organi accademici avevano stabilito la predisposizione dei calendari delle lezioni entro il 20 di luglio, così da garantire la possibilità di organizzare lo studio e la vita universitaria in anticipo. Questa decisione andava incontro alla richiesta delle rappresentanze studentesche.

Le studentesse e gli studenti possono consultare date e orari delle lezioni attraverso l’Agenda Web Studenti raggiungibile al link indicato in calce alla pagina o tramite la App UniCA Easy scaricabile dagli store Apple e Android.

Si tratta di un cambio radicale dell'approccio sull'organizzazione didattica, fortemente voluto dal Rettore Francesco Mola, che ha comportato un'anticipazione dei tempi di elaborazione e diffusione del calendari delle lezioni in modo da favorire l'organizzazione degli studenti e delle studentesse per il prossimo anno accademico.

Le lezioni inizieranno tra l’ultima settimana di settembre e la prima di ottobre a seconda delle Facoltà.

Il Prorettore alla Didattica, Ignazio Putzu: "Conoscere per tempo gli impegni didattici è per gli studenti e per le famiglie un elemento molto importante per poter organizzarsi adeguatamente. Risultato del confronto con le rappresentanze studentesche"

"La pubblicazione dei calendari delle lezioni del prossimo anno accademico già dal 20 luglio è un fatto di notevole importanza in termini di servizio agli studenti e di qualità dell’organizzazione e dei processi - commenta Ignazio Putzu, Prorettore alla Didattica - Conoscere per tempo gli impegni didattici è per gli studenti e per le famiglie un elemento molto importante per poter organizzare adeguatamente la vita universitaria nella sua quotidianità, specie in un Ateneo che conta un alto numero di fuori sede e che vuole avere una visibilità nazionale e internazionale. Per questo, il Magnifico Rettore ha fissato fin da gennaio questa scadenza, facendone un obiettivo prioritario per l’organizzazione didattica. Dal canto loro, tutte le strutture didattiche hanno immediatamente colto l’importanza dell’obiettivo e collaborato in modo puntuale ed efficace al suo raggiungimento. Da ultimo, vorrei sottolineare che questo è uno dei risultati positivi che derivano dal confronto e dalla collaborazione continui tra l’Ateneo e le rappresentanze studentesche di UniCa".

Ignazio Putzu, Prorettore alla Didattica
Ignazio Putzu, Prorettore alla Didattica

Link

Ultime notizie

28 settembre 2022

Biodiversità a rischio, un workshop all’Orto Botanico di UniCa

Al via gli incontri di SEEDFORCE, un progetto LIFE guidato dal Museo delle Scienze di Trento che coinvolge 15 partner italiani e stranieri con lo scopo di salvaguardare 29 specie autoctone dall’estinzione. Coinvolti i ricercatori dell’Università di Cagliari

28 settembre 2022

Tessuto Digitale Metropolitano: nuove soluzioni per una città più “intelligente”

Presentati alla Manifattura Tabacchi i risultati delle attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico portate avanti in 5 anni a partire dal 2017 dall’Università di Cagliari e dal CRS4 nell’ambito del progetto TDM finanziato da Sardegna Ricerche. L’intervento del prorettore alla ricerca Luciano Colombo: "Un'iniziativa che rafforza la collaborazione con gli enti presenti sul territorio su temi di grande impatto e attualità"

27 settembre 2022

BESTMEDGRAPE, al via la conferenza internazionale

L'appuntamento è per martedì 27 settembre dalle 9 nell'Aula magna del Polo di via Marengo: si tratta del progetto finanziato dalla Commissione Europea con oltre tre milioni di euro, guidato dall'Università di Cagliari, che punta a promuovere il riutilizzo degli scarti della vinificazione per ottenere creme di bellezza, integratori e prodotti farmaceutici, creando al contempo nuove opportunità commerciali per giovani imprenditori

27 settembre 2022

La Banca del Germoplasma compie 25 anni

La struttura ospitata all'interno del polmone verde del nostro Ateneo taglia un importante traguardo: giovedì 29 settembre iniziano le celebrazioni nell'Aula Eva Mameli Calvino. BG-SAR, con il suo scrigno di biodiversità a 25 gradi centigradi sotto zero, attualmente custodisce circa 3500 lotti di semi riferibili a circa 1500 taxa vegetali provenienti da numerosi territori del Mediterraneo, specialmente insulari. Una realtà importantissima per la nostra Isola, ma non solo, in cui si confrontano ogni giorno ricercatrici e ricercatori provenienti da tutto il mondo

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie