UniCa UniCa News Notizie Premio “Gianni Massa”, c’è la sezione Università

Premio “Gianni Massa”, c’è la sezione Università

Il CORECOM Sardegna ha scelto per l’edizione di quest’anno il tema del rapporto tra la transizione ecologica e l’informazione. Per ogni ateneo sardo saranno premiate due tesi di laurea, previste anche le sezioni "Giornalismo" e "Scuola". La scadenza per la presentazione degli elaborati è il 4 maggio 2022, disponibili tutte le informazioni pre partecipare
08 aprile 2022
L'immagine del Premio Gianni Massa

Si rinnova l’appuntamento con il “Premio Gianni Massa” – giunto alla sua terza edizione – in memoria del giornalista che fu un autorevole punto di riferimento nel mondo dell’informazione isolana

Cagliari, 8 aprile 2022 - Dopo il successo delle precedenti edizioni, anche quest’anno, il Comitato regionale per le comunicazioni (CORECOM) della Regione Autonoma della Sardegna ha voluto rinnovare l’appuntamento con il “Premio Gianni Massa” – giunto alla sua terza edizione –  in memoria del giornalista che fu un autorevole punto di riferimento nel mondo dell’informazione isolana.

Per l’edizione 2022 il tema individuato è “La transizione ecologica e l’informazione”, argomento sempre più al centro del dibattito politico e dei progetti europei e del mondo.

Per la “Sezione Giornalismo” sono stati banditi tre premi del valore di € 2.000,00 ciascuno, nella categoria giornalismo radiotelevisivo, giornalismo per immagini, carta stampata e web.

Per la “Sezione Università” in collaborazione con gli Atenei di Cagliari e Sassari, verranno premiate per ciascun Ateneo le due migliori tesi di laurea conseguite, sia dopo corsi di studio triennali che magistrali. Il valore del premio attribuito per ciascuna delle quattro tesi di laurea è di € 2.000,00.

Il logo del CORECOM Sardegna
Il logo del CORECOM Sardegna

Sono previsti premi in denaro per complessivi € 23.000,00. I candidati dovranno presentare i propri elaborati entro il 04/05/2022

Per la “Sezione scuola secondaria di secondo grado” verranno premiati le studentesse e gli studenti e/o le classi degli Istituti che aderiranno all’iniziativa e presenteranno il miglior elaborato creativo e originale sul tema “La transizione ecologica e l’informazione”. Nello specifico, dovranno predisporre un elaborato attinente a uno o più dei primi quattro Goal dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. Per l’edizione 2022 saranno attribuiti 3 premi, ciascuno di € 3.000,00.

Sono previsti premi in denaro per complessivi € 23.000,00.

I candidati dovranno presentare i propri elaborati entro il 04/05/2022.

Immagini della premiazione della passata edizione (foto archivio unica.it)
Immagini della premiazione della passata edizione (foto archivio unica.it)

Link

Ultime notizie

25 giugno 2022

Antonio Pigliaru, un pensiero ancora attuale che sfida il presente

Convegno internazionale di ampio respiro sull'opera dello studioso sardo, a 100 anni dalla nascita. In Aula Maria Lai si sono confrontati sui suoi studi docenti e ricercatori di tutto il mondo: in tutti gli interventi è emerso l'estremo rigore della sua ricerca, il metodo e la passione che costringono a confrontarsi senza retorica sui suoi scritti, a partire dalla nuova edizione del volume più noto

24 giugno 2022

International Smart City School 2022: the challenge of climate change

SUMMER SCHOOL EUROPEA A CAGLIARI. Dal 20 giugno sono iniziate le attività della scuola internazionale sulle smart cities e la sfida imposta dal cambiamento climatico. L’iniziativa dell’Università di Cagliari, curata dal docente Luigi Mundula e organizzata insieme agli altri atenei Ue dell’alleanza Educ - Paris Nanterre, Rennes 1, Potsdam, Masaryk, Pécs - impegnerà studenti e professori delle sei università fino al primo luglio. In programma un ricco calendario di lezioni in lingua inglese, eventi, aperiNET, lavori di gruppo, visite di studio e culturali, con ampio spazio all’interazione dei partecipanti internazionali

24 giugno 2022

Un percorso che punta sulle persone: inaugurato oggi il master in gestione delle risorse umane

“L’obiettivo è agire sul territorio per rilanciarlo attraverso la formazione di profili di alta professionalità”: così Gianni Fenu, prorettore vicario dell’Università di Cagliari, ha aperto l’incontro inaugurale del master di II livello in Gestione e sviluppo delle risorse umane, che formerà 36 professioniste e professionisti nel settore della gestione e valorizzazione del personale.

23 giugno 2022

Gestione e sviluppo delle risorse umane: il 24 giugno l’evento inaugurale del master

Nasce in collaborazione con l’ASPAL il nuovo master dell’Università di Cagliari dedicato a formare nuovi manager delle risorse umane. Si tratta di figure chiave per le imprese, sempre più impegnate non solo nel controllo, ma anche nella valorizzazione del personale. L’evento di inaugurazione si svolgerà alle 10 nell’Aula Magna del Rettorato, in via Università 40

Questionario e social

Condividi su: