UniCa UniCa News Notizie «Passione, competenza e risorse»

«Passione, competenza e risorse»

E’ la strada indicata dal Rettore Francesco Mola per il recupero e la corretta valorizzazione del grande patrimonio culturale dell’Ateneo, in occasione della visita guidata al Museo di Zoologia organizzata dalla Facoltà di Biologia e Farmacia per i 400 anni di UniCa. Il sindaco del capoluogo, Paolo Truzzu: “Lavoriamo insieme per sviluppare le connessioni esistenti. Il Comune di Cagliari è pronto a fare la sua parte”. GUARDA IL VIDEO SUL MUSEO DI ZOOLOGIA
19 ottobre 2021
Il Rettore Francesco Mola con il Direttore del Dipartimento di Scienze della Vita e dell'Ambiente, Enzo Tramontano, questa mattina al Museo di Zoologia

Affascinante visita guidata alle preziose collezioni zoologiche conservate nel complesso di Ponte Vittorio organizzata dalla Facoltà di Biologia e Farmacia nell’ambito delle celebrazioni per i 400 anni di UniCa

Sergio Nuvoli

Cagliari, 19 ottobre 2021 – “C’è bisogno di mettere insieme passione, competenza e risorse”. E’ la strada indicata questa mattina dal Rettore Francesco Mola per il recupero e la valorizzazione del grande patrimonio culturale dell’Ateneo. L’occasione è stata la visita guidata alle preziose collezioni zoologiche conservate nel complesso di Ponte Vittorio organizzata dalla Facoltà di Biologia e Farmacia nell’ambito delle celebrazioni per i 400 anni dell'Università degli Studi di Cagliari.

“Guardare agli altri non fa male – ha suggerito il Magnifico - I partenariati tra enti devono essere la base anche per il futuro, non solo in Sardegna, ma anche con altre regioni”.

L'intervento del Rettore in apertura dei lavori
L'intervento del Rettore in apertura dei lavori
GUARDA IL VIDEO SUL MUSEO DI ZOOLOGIA

Ad annuire in sala il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu: "Vi chiedo di fare di tutto per lavorare insieme per sviluppare e far conoscere le connessioni che già esistono: penso anche al sistema dei parchi intorno alla città, o anche alle ultime strutture"

Ad annuire in sala il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu: “Vi ringrazio per avermi regalato la conoscenza di questa splendida realtà – ha detto il primo cittadino - Spesso non conosciamo le cose che abbiamo sotto mano: vi chiedo di fare di tutto per lavorare insieme per sviluppare e far conoscere le connessioni che già esistono: penso anche al sistema dei parchi intorno alla città, o anche alle ultime strutture restituite alla fruizione dei cittadini. Questo luogo può essere un forte attrattore turistico: la sfida è valorizzare il grande patrimonio che abbiamo. Noi, come Comune di Cagliari, ci siamo”.

Significativo il “nota bene” apposto dal Rettore: “Presto mostreremo la ricaduta economica della presenza della comunità universitaria sulla nostra città e sulla nostra regione: si tratta di un valore interamente reinvestito sul territorio. Per sviluppare questa ricchezza e riconoscerla nel giusto modo occorre fare sempre di più partenariati pubblico e privato”.

Il Rettore e il Sindaco con la prof.ssa Salvadori all'interno del Museo di Zoologia
Il Rettore e il Sindaco con la prof.ssa Salvadori all'interno del Museo di Zoologia

“C’è qui una scuola di biologia marina internazionale – ha spiegato Angelo Cau, decano del Dipartimento - I nostri ricercatori girano il mondo perché sono molto richiesti nei vari congressi scientifici"

A fare da padroni di casa della mattinata Elio Acquas ed Enzo Tramontano, rispettivamente presidente della facoltà e direttore del dipartimento di Scienze della Vita e dell’ambiente. A loro, e a tutti i docenti e ricercatori presenti, si è rivolto il Rettore: “Vi ringrazio per l’impegno che avete profuso – ha detto - È con noi anche il sindaco, qui non solo per un motivo istituzionale, ma anche perché c’è tra noi l’idea condivisa tra noi di regalare alla città e al territorio una struttura stabile dove raccogliere la bellezza che è presente nei nostri dipartimenti”.

“C’è qui una scuola di biologia marina internazionale – ha spiegato Angelo Cau, decano del Dipartimento - I nostri ricercatori girano il mondo perché sono molto richiesti nei vari congressi scientifici. Cagliari e questa zona in particolare possono essere un luogo ideale per costituire una multiproprietà scientifica che necessita di essere coordinata per un interscambio ancora più ampio con tutto il mondo”.

Quindi il cuore dell’iniziativa, la visita al Museo di Zoologia tornato a nuova luce. Rita Cannas e Susanna Salvadori ne hanno ricostruito la storia. Una storia lunga, fatta di volti e di episodi, di donne e di uomini illuminati che hanno fatto in modo che Cagliari possa disporre di strutture scientifiche di pregio e all’avanguardia.

Un momento della visita guidata
Un momento della visita guidata

Link

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie