UniCa Ateneo Docenti e ricercatori Paolo Dal Molin Ricerca Linee e Progetti di ricerca "Creazioni identitarie. Arte, cinema e musica in Sardegna dal secondo dopoguerra a oggi". Cagliari, 24-25 marzo 2022

Paolo Dal Molin

"Creazioni identitarie. Arte, cinema e musica in Sardegna dal secondo dopoguerra a oggi". Cagliari, 24-25 marzo 2022

Giornate di studi multidisciplinari: 6 sessioni tematiche, 18 relazioni, 2 dialoghi con artisti. Live streaming su YouTube: Creazioni identitarie - prima giornata (24) / Creazioni identitarie - seconda giornata (25). Canale Celcam-UniCa
07 marzo 2022

Università degli studi di Cagliari - Dipartimento di Lettere, lingue e beni culturali | Fondazione di Sardegna

Creazioni identitarie. Arte, cinema e musica in Sardegna dal secondo dopoguerra a oggi

Giornate di studi multidisciplinari, 24-25 marzo 2022

Cagliari, Fondazione di Sardegna | Via S. Salvatore da Horta, 2

Progetto ARCIMUSA

Programma PDF / Programma PNG / Locandina PDF / Locandina PNG

Condizioni di accesso: ingresso libero nei limiti dei posti disponibili e nel rispetto della normativa sanitaria in vigore.

Live streaming su YouTube: Creazioni identitarie - prima giornata (24) / Creazioni identitarie - seconda giornata. Canale Celcam-UniCa

/ Info: paolodalmolin@unica.it

Nell’ambito del progetto di ricerca ARCIMUSA finanziato dalla Fondazione di Sardegna, le giornate di studi Creazioni identitarie. Arte, cinema e musica in Sardegna dal secondo dopoguerra a oggi affrontano diversi aspetti della produzione, distribuzione e fruizione delle arti legate alla Sardegna contemporanea, con particolare riguardo alle manifestazioni di costruzione identitaria. Le relazioni e il dibatto si avvarranno dell’apporto di studiose e studiosi di diverse discipline (antropologia, cinema, etnomusicologia, fotografia, letteratura, musicologia, semiotica, sociologia, storia dell’arte, storia contemporanea), che nel tardo pomeriggio dialogheranno con la cantautrice Elena Ledda (24 marzo), il regista Marco Antonio Pani e l'antropologo Paolo Piquereddu (25 marzo).

Gruppo di ricerca:  Giulia Aromando (fotografia), David Bruni (cinema), Clementina Casula (sociologia), Marco Cosci (musicologia), Paolo Dal Molin (coordinatore, musicologia), Antioco Floris (cinema), Rita Ladogana (storia dell’arte), Marco Lutzu (etnomusicologia), Ignazio Macchiarella (etnomusicologia), Carlo Maxia (antropologia).

Programma di giovedì 24 marzo

  • Mattina. Chair: Ester Cois

09.00 Saluti istituzionali. Ignazio Putzu, Direttore del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali dell'Università di Cagliari

09.30 Prospetto storico, antropologico e semiotico

Dalla “musealizzazione” al risveglio identitario della cultura sarda. Il dibattito pubblico-politico (1970-1999) - Luca Lecis

Ripensare l’identità: tra elaborazioni mitiche e politiche patrimoniali - Gino Satta

Sardegna: storia della coscienza, efficacia simbolica e poetiche performative - Franciscu Sedda

10.30 Pausa

11.00 Jazz e musica d’arte

The new glocal festival on the left. Strategie di distinzione e isomorfismo organizzativo nello sviluppo dei festival jazz in Sardegna - Clementina Casula

Critica dell’immagine autoctona di Franco Oppo - Paolo Dal Molin

Tra identità e strutturalismo: fonti e trasformazioni delle anninnias nell’opera di Franco Oppo - Marco Cosci

12.00 Discussione

13.00 Pausa

  • Pomeriggio. Chair: Felice Tiragallo

15.00 Musiche di tradizione orale e popular music

Discografia e musiche di tradizione orale in Sardegna nel secondo Novecento - Marco Lutzu

Cinquant’anni di musiche e feste - Ignazio Macchiarella

La costruzione della “sardità” tra folk revival e popular music - Jacopo Tomatis

16.00 Discussione e pausa

17.00 Dialogo con Elena Ledda a cura di Marco Lutzu e Jacopo Tomatis

 

Programma di venerdì 25 marzo

  • Mattina. Chair: Mauro Pala

09.30. Cinema

La lingua del cinema sardo: dall’italiano neutro alla sonorità de sa limba per esprimere un’identità - Antioco Floris

Le due leggi: il topos della giustizia nel cinema di ambientazione sarda - Maria Bonaria Urban

Il cinema di Giovanni Columbu. Elementi strutturali dell’identità e invenzioni di regia - David Bruni

10.30 Pausa

11.00 Cinema, fotografia, fumetto

Il turismo e il pastoralismo sardo attraverso la lente filmico-letteraria di Assandira - Carlo Maxia

Nuovo sguardo sul paesaggio. Luogo e identità nella fotografia contemporanea in Sardegna - Giulia Aromando

Narrazione per immagini in Sardegna tra identità e globalizzazione - Marina Guglielmi e Bepi Vigna

12.00 Discussione

13.00 Pausa

  • Pomeriggio. Chair: Tatiana Cossu

15.00 Arte e design

Dai nuraghi alle janas. Costruzioni identitarie nell’arte del secondo dopoguerra in Sardegna - Giuliana Altea

Riflessioni su identità culturale e condizione periferica nella produzione di Alessandro Biggio - Pamela Ladogana

Fare e disfare l’identità. Esposizioni e pratiche curatoriali in Sardegna tra XX e XXI secolo - Simona Campus

16.00 Discussione e pausa

17.00 Cortometraggio Maialetto della Nurra (M. A. Pani, 2016, prod. ISRE) e dialogo con Marco Antonio Pani e Paolo Piquereddu a cura di Antioco Floris e Carlo Maxia (l'opera è proiettata in collaborazione con l'Istituto Superiore Regionale Etnografico, Regione Autonoma della Sardegna)

 

Seminari e giornate di studi ARCIMUSA 2021-2022

1. Musica e identità culturale in Sardegna tra folk revival e popular music, a cura di Marco Lutzu e Ignazio Macchiarella - 12 aprile 2021.

Imprenditoria culturale e dimensione identitaria nei festival jazz in Sardegna, ciclo di seminari a cura di Clementina Casula:

2. Enzo Favata e Musica sulle Bocche - 5 maggio

3. Paolo Fresu e Time in Jazz - 12 maggio

4. Zoe Pia e Pedras et Sonus - 19 maggio.

5. Costantino Nivola: costruzione identitaria e cosmopolitismo, a cura di Pamela Ladogana - 28 maggio.

6. Nel laboratorio dell’immaginario sardo, a cura di Antioco Floris - 25 ottobre.

7. Pastoralismo: tradizioni, identità e sviluppo in Sardegna, a cura di Carlo Maxia - 10 novembre.

8. Franco Oppo: innovazione e tradizione. Giornate di studi organizzate da ARCIMUSA e Spaziomusica, in collaborazione con la Fondazione Giorgio Cini e il Conservatorio Statale di Musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina” di Cagliari, a cura di Paolo Dal Molin e Marco Cosci - 18-19 novembre.

9. Fotografia, identità, paesaggio. La Sardegna nelle ricerche fotografiche del nuovo millennio e l’esperienza di Su Palatu, a cura di Giulia Aromando - 15 dicembre.

10. Creazioni identitarie. Arte, cinema e musica in Sardegna dal secondo dopoguerra a oggi, a cura di ARCIMUSA - 24-25 marzo 2022.

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie