UniCa UniCa News Notizie Oriol Nel·lo inaugura l'anno dottorale di Ingegneria Civile e Architettura

Oriol Nel·lo inaugura l'anno dottorale di Ingegneria Civile e Architettura

Con la relazione "Città e pandemia: segregazione, mobilità e solidarietà" il noto geografo catalano aprirà l'anno accademico del Dottorato di ricerca in Ingegneria Civile e Architettura. L'incontro, trasmesso in streaming, si svolgerà il 28 ottobre alle 15. Sarà aperto dai saluti di Giorgio Massacci, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura e moderato da Ivan Blecic, Coordinatore dei Dottorato
25 ottobre 2020
Oriol Nel·lo

Il rapporto tra Città e Pandemia al centro della lezione inaugurale del Dottorato di Ricerca in Ingegneria Civile e Architettura

Roberto Ibba

Cagliari, 22 ottobre 2020 - Mercoledì 28 ottobre alle 15 il geografo Oriol Nel·lo aprirà l'anno accademico del Dottorato di Ricerca in Ingegneria Civile e Architettura con la lezione "Città e pandemia: segregazione, mobilità e solidarietà". L'evento sarà aperto da Giorgio Massacci, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura e moderato da Ivan Blecic, Coordinatore dei Dottorato.

Per seguire l'incontro, trasmesso in streming, occorrerà collegarsi al link che sarà pubblicato sulla pagina web https://dottorati.unica.it/dotticar/oriol/.

Oriol Nel·lo riflretterà sul ruolo della città ai tempi di pandemia. A partire dagli effetti pandemici sui processi della segregazione socio-spaziale, sulla mobilità, e sulle emergenti pratiche di solidarietà, che si manifestano su uno sfondo dell’insostenibilità ambientale e dell’ingiustizia sociale, lo studioso catalano metterà in evidenza l’acuirsi delle contraddizioni delle segregazioni, delle disuguaglianze spaziali e delle pratiche di governo del territorio.

Ivan Blecic
Ivan Blecic

Allegati

Link

Ultime notizie

02 dicembre 2021

Webinar sul progetto ‘‘Acuadori’’

Domani, venerdì 3 dicembre, inizia alle 10,30 il seminario online riguardante la Piattaforma ICT per la gestione sostenibile dell'acqua destinata alla vitivinicoltura di qualità. Il professor Massimo Barbaro, del Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica, quale responsabile scientifico del progetto per l’Università di Cagliari, è nel team di cui fanno parte anche Costantino Sirca (Università Sassari), Katiuscia Zedda (Abika), Roberta Pilloni (Cantine Su’Entu) e Federico Razzu (Viticoltori Romangia). DIRETTA WEB sul CANALE YOUTUBE di UNICA

02 dicembre 2021

Idee, arte e cultura a cavallo del Covid

Domani, secondo appuntamento del ciclo di seminari dai temi trasversali e inclusivi. Coordinati da Marco Zurru e Clementina Casula, gli eventi nascono dai dipartimenti di Scienze politiche e sociali e Lettere, lingue e beni culturali, in partnership con l'assessorato alla Cultura del comune di Cagliari e con l'Associazione enti locali, attività culturali e di spettacolo. Le news su iscrizioni e crediti formativi per studentesse e studenti

01 dicembre 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde. RASSEGNA STAMPA

01 dicembre 2021

Cinema ed economia del territorio: il caso Sardegna

Per la prima volta saranno presentati e discussi pubblicamente i dati sui film girati nell’isola, sull’impatto che hanno avuto nel mercato delle sale cinematografiche, nel circuito dei festival nazionali e internazionali, nella stampa. Giovedì 2 dicembre e venerdì 3 dicembre due seminari a partire da una ricerca che fa il punto sulla realtà cinematografica della Sardegna degli ultimi venticinque anni. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: