UniCa UniCa News Notizie Olimpiadi delle Neuroscienze, Elena Masala rappresenterà la Sardegna

Olimpiadi delle Neuroscienze, Elena Masala rappresenterà la Sardegna

La studentessa del Liceo Scientifico Pacinotti sul gradino più alto del podio della competizione che mette alla prova studentesse e studenti delle scuole medie superiori (dai 13 ai 19 anni) sul grado di conoscenza nel campo delle Neuroscienze. Prima delle prove il benvenuto del Rettore Francesco Mola: “Il vero obiettivo è scoprire il piacere che si prova a continuare a studiare – ha detto - La competizione è con voi stessi, prima di tutto, per crescere e appassionarvi. Vi aspettiamo all’Università”
21 marzo 2022
I vincitori dell'edizione 2022 con Anna Lisa Muntoni, che ha coordinato l'organizzazione con la collega Liana Fattore

Al secondo e al terzo posto si sono classificati Alessandro Loche (Liceo Scientifico Euclide di Cagliari) e Clarissa D’Andrea (Liceo Scientifico Pacinotti di Cagliari)

Sergio Nuvoli

Cagliari, 21 marzo 2022 – Elena Masala (studentessa al Liceo Scientifico Pacinotti di Cagliari) è la vincitrice delle selezioni regionali delle Olimpiadi delle Neuroscienze, la competizione internazionale su tre livelli che mette alla prova studentesse e studenti delle scuole medie superiori (dai 13 ai 19 anni) sul grado di conoscenza nel campo delle Neuroscienze attraverso cruciverba, domande a scelta multipla e domande a bruciapelo.

Al secondo e al terzo posto si sono classificati Alessandro Loche (Liceo Scientifico Euclide di Cagliari) e Clarissa D’Andrea (Liceo Scientifico Pacinotti di Cagliari).

La studentessa vincitrice accederà ora alla fase nazionale (che si svolgerà a Napoli il 9 e 10 maggio prossimi) durante la quale verrà individuato il campione nazionale, che riceverà una borsa di studio per rappresentare l'Italia alla competizione internazionale. La fase internazionale (International Brain Bee, IBB) si svolgerà a Parigi (Francia) al Paris Brain Institute (dal 9 al 13 luglio).

Una studentessa impegnata nelle prove
Una studentessa impegnata nelle prove

“La competizione è stata come sempre molto avvincente e leale”, riferiscono le due ricercatrici dell’Istituto di Neuroscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Anna Lisa Muntoni e Liana Fattore, che hanno organizzato l’iniziativa a livello locale

Alla selezione che ha decretato il successo di Elena Masala – venerdì mattina nei locali della Cittadella universitaria di Monserrato – è intervenuto il Rettore Francesco Mola, che ha portato il suo caloro benvenuto alle studentesse e agli studenti in gara: “Il vero obiettivo è scoprire il piacere che si prova a continuare a studiare – ha detto - La competizione è con voi stessi, prima di tutto, per crescere e appassionarvi. Credetemi: non c’è area della scienza e della conoscenza che non sia affascinante. Giocate con voi stessi, mettetevi alla prova: e, mi raccomando, continuate gli studi con l’università. Qualcuno di voi si appassionerà e continuerà con la ricerca. Vi aspetto in Rettorato per donarvi un piccolo gadget e visitare con me Palazzo Belgrano. In bocca al lupo”.

Anche la Prorettrice per il presidio di Monserrato alla Cittadella, Paola Fadda, ha salutato i partecipanti all’inizio delle prove.

“La competizione è stata come sempre molto avvincente e leale”, riferiscono le due ricercatrici dell’Istituto di Neuroscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Anna Lisa Muntoni e Liana Fattore, che hanno organizzato l’iniziativa a livello locale in collaborazione con la Sezione di Neuroscienze e Farmacologia Clinica del Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Cagliari.

Il Rettore Francesco Mola ha rivolto ai partecipanti un affettuoso saluto di benvenuto
Il Rettore Francesco Mola ha rivolto ai partecipanti un affettuoso saluto di benvenuto

Anche quest'anno ottimo risultato per il Pacinotti, una onferma anche per l’Euclide e per il Gramsci. Le organizzatrici: “La competizione è stata come sempre molto avvincente e leale”

Questi i nomi dei cinque finalisti (selezionati nel corso delle prime due prove) che hanno partecipato alla sfida finale (terza ed ultima, prova: dieci domande a risposta diretta): Elena Masala, Clarissa D'Andrea (Pacinotti), Francesca Anfuso, Beatrice Ventroni (Liceo Classico Gramsci di Olbia), Alessandro Loche (Euclide).

Anche quest'anno ottimo risultato per il Pacinotti (con la docente referente Cinzia Canè) che ha visto qualificarsi per la prova finale due studentesse, entrambe sul podio (la vincitrice Elena Masala e Clarissa D’Andrea, terza classificata). Una conferma anche per l’Euclide (docente referente Ernesto Porceddu), con il secondo posto di Alessandro Loche e per il Gramsci (docente referente Stefania Marcello) con Beatrice Ventroni e Francesca Anfuso, rispettivamente al quarto e al quinto posto.  

 “Vorremmo ringraziare il dottorando del Dipartimento di Scienze Biomediche e le tirocinanti dell'Istituto di Neuroscienze del CNR che hanno contribuito alla buona riuscita dell'evento – dicono le ricercatrici che hanno organizzato la selezione – Si tratta di Andrea Mastio, Maria Luisa Virdis e Jessica Pala. E, non ultimo, tutti i docenti e gli studenti che, con il loro grande impegno ed entusiasmo, ne hanno reso possibile la realizzazione”.

Un momento della selezione
Un momento della selezione

Link

Ultime notizie

25 giugno 2022

Antonio Pigliaru, un pensiero ancora attuale che sfida il presente

Convegno internazionale di ampio respiro sull'opera dello studioso sardo, a 100 anni dalla nascita. In Aula Maria Lai si sono confrontati sui suoi studi docenti e ricercatori di tutto il mondo: in tutti gli interventi è emerso l'estremo rigore della sua ricerca, il metodo e la passione che costringono a confrontarsi senza retorica sui suoi scritti, a partire dalla nuova edizione del volume più noto

24 giugno 2022

International Smart City School 2022: the challenge of climate change

SUMMER SCHOOL EUROPEA A CAGLIARI. Dal 20 giugno sono iniziate le attività della scuola internazionale sulle smart cities e la sfida imposta dal cambiamento climatico. L’iniziativa dell’Università di Cagliari, curata dal docente Luigi Mundula e organizzata insieme agli altri atenei Ue dell’alleanza Educ - Paris Nanterre, Rennes 1, Potsdam, Masaryk, Pécs - impegnerà studenti e professori delle sei università fino al primo luglio. In programma un ricco calendario di lezioni in lingua inglese, eventi, aperiNET, lavori di gruppo, visite di studio e culturali, con ampio spazio all’interazione dei partecipanti internazionali

24 giugno 2022

Un percorso che punta sulle persone: inaugurato oggi il master in gestione delle risorse umane

“L’obiettivo è agire sul territorio per rilanciarlo attraverso la formazione di profili di alta professionalità”: così Gianni Fenu, prorettore vicario dell’Università di Cagliari, ha aperto l’incontro inaugurale del master di II livello in Gestione e sviluppo delle risorse umane, che formerà 36 professioniste e professionisti nel settore della gestione e valorizzazione del personale.

23 giugno 2022

Gestione e sviluppo delle risorse umane: il 24 giugno l’evento inaugurale del master

Nasce in collaborazione con l’ASPAL il nuovo master dell’Università di Cagliari dedicato a formare nuovi manager delle risorse umane. Si tratta di figure chiave per le imprese, sempre più impegnate non solo nel controllo, ma anche nella valorizzazione del personale. L’evento di inaugurazione si svolgerà alle 10 nell’Aula Magna del Rettorato, in via Università 40

Questionario e social

Condividi su: