UniCa UniCa News Notizie Notte dei ricercatori, oggi all’Orto botanico eventi attuali e di forte impatto per la comunità

Notte dei ricercatori, oggi all’Orto botanico eventi attuali e di forte impatto per la comunità

Alle 20 i saluti inaugurali di Francesco Mola, Luciano Colombo, Paolo Truzzu, Tomaso Locci e Christian Solinas. Dalle 16 si dibatte di vaccini, diritti individuali, hacker, scene del crimine, cinema, cervello, intelligenza artificiale arte terapia, scienza della sostenibilità e antimateria. La manifestazione si tiene nel cuore della città e promuove la scienza avvicinante e a portata di mano. All’Orto sarà presente, per la prima volta in Italia durante la Notte, un “Punto giallo” per la raccolta fondi organizzato con il comitato “Verità per Giulio Regeni”
22 settembre 2021
Sharper coinvolge università, accademie, associazioni e centri di ricerca del Vecchio continente

I buoni auspici delle massime autorità locali e regionali per gli oltre settanta eventi divulgativi e di forte appeal per adulti e bambini

Mario Frongia

Oggi, venerdì 24 settembre, dalle 16 alle 22.30, l’Orto botanico - viale Fra Ignazio, Cagliari - ospita la Notte europea dei ricercatori/Sharper 2021. La manifestazione ha l’Università di Cagliari in prima fila. Alle 20 il prorettore alla Ricerca, Luciano Colombo, il rettore Francesco Mola, i sindaci di Cagliari e Monserrato, Paolo Truzzu e Tomaso Locci e il presidente della Giunta regionale, Christian Solinas intervengono alla manifestazione che ha l’Università di Cagliari in prima fila. In scaletta decine di eventi divulgativi coordinati da ricercatrici e ricercatori, dimostrazioni scientifiche e incontri su temi attuali e di forte impatto. Tra i tanti focus di grande interesse - curati dal professor Colombo, e dalla direzione Ricerca, guidata da Gaetano Melis -  è prevista una serie di presentazioni e attività varie dedicate a robotica, cinema, antimateria, cervello, big data, Internet delle cose, storia, medicina, fisica e chimica. In campo gli specialisti e le specialiste dei dipartimenti del nostro ateneo, accanto ai partner Infn (Istituto nazionale di fisica), Inaf (Istituto nazionale di astrofisica) 10Lab Sardegna Ricerche e alle associazioni ScienzaSocietàScienza e Laboratorio Scienza. Ancora, l’evento vede la partecipazione di rappresentanti dell'università di Sassari (Uniss), del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e di numerosi altri enti e istituzioni culturali sul territorio. UnicaRadio è media partner dell’evento. Un pool di formatori che accompagna i cittadini in un viaggio alla scoperta degli aspetti più affascinanti delle attività di ricerca. La maggior parte dei settanta eventi Sharper Cagliari sono concentrati all’Orto Botanico nella giornata di domani, per un appuntamento clou proposto gratuitamente a tutta la collettività, ai giovani e alle scuole. Per affascinare un pubblico di tutte le età alla scoperta del mestiere di ricercatore, ma anche per restituire certezze scientifiche, fondate sulla realtà e non sulla suggestione di fake news o fantasiose teorie. La Notte è finanziata dalla Commissione Europea - azioni Marie Sklodowska-Curie.

L'Orto botanico, oasi di scienza e ambiente sostenibile
L'Orto botanico, oasi di scienza e ambiente sostenibile

Un insieme di argomenti scientifici di straordinaria valenza sociale e civica

Tra i tanti appuntamenti - l’elenco è consultabile nel programma in allegato - si segnalano gli eventi su "Vaccini, libertà individuale e solidarietà collettiva". Un argomento che conduce all'esigenza di tutela della salute pubblica con l’autodeterminazione individuale in relazione all’eventuale introduzione di un obbligo vaccinale. Di grande appeal il percorso “A caccia di bulli con l’intelligenza artificiale”. La Notte dei Ricercatori coinvolge decine di ricercatori dell’ateneo e ha un bersaglio: condividere i risultati della ricerca e  l’impatto che ha la scienza sulla quotidianità, dando certezze e garanzie, liberando dalla dilagante superficialità. La manifestazione avrà luogo in tre ampie aree attrezzate dell’Orto Botanico dedicate agli incontri con i ricercatori e un’area dimostrativa dedicata a giochi ed esperimenti intorno alla Vasca delle Ninfee. All’Orto è presente, per la prima volta in Italia durante la Notte, un “Punto giallo” per la raccolta fondi organizzato in collaborazione con il comitato Verità per Giulio Regeni.

Sharper, un super festival strepitoso per la divulgazione della scienza ai cittadini
Sharper, un super festival strepitoso per la divulgazione della scienza ai cittadini

Istruzioni per l'uso: iscrizione ai percorsi, Green pass, eventi e orari

Il pubblico potrà accedere previa prenotazione di un percorso ed esibizione del Green pass all’ingresso per i maggiori di 12 anni (si raccomanda di indossare scarpe chiuse e comode per camminare agevolmente sui sentieri dell’Orto e di arrivare con 15 minuti di anticipo per le operazioni di accoglienza). I diversi percorsi, che vanno obbligatoriamente prenotati su Eventbrite, comprendono due eventi e la visita alla zona della Vasca delle ninfee (con giochi, esperimenti e dimostrazioni scientifiche), per una durata complessiva di un’ora e mezza, alla fine della quale sarà necessario uscire dall’Orto per esigenze legate alla capienza massima dello spazio. Una serie di pre-eventi, in presenza e da remoto,  sono in corso nel capoluogo regionale e a Monserrato.

Link

Ultime notizie

20 ottobre 2021

L’Università di Cagliari accoglie altri due studenti di origine eritrea

UNICORE 3.0. Tiegisti e Nahom sono arrivati dall’Etiopia per seguire i corsi di UniCA grazie al progetto «University Corridors for Refugees» promosso dall’Agenzia Onu UNHCR e sostenuto in città dalla Caritas diocesana e dal College universitario Sant’Efisio di Cagliari, che collaborano con il nostro ateneo. Ieri la conferenza stampa presieduta dall’arcivescovo, monsignor Giuseppe Baturi, e dalla prorettrice all’internazionalizzazione, Alessandra Carucci

19 ottobre 2021

Giornate Deleddiane, UniCa celebra la scrittrice premio Nobel

Dal 20 al 22 ottobre, l'Università degli Studi di Cagliari approfondirà gli aspetti letterari e umani di Grazia Deledda, a 150 anni dalla nascita, attraverso un convegno con esperte e esperti di letteratura e cinema. L'iniziativa fa parte del ricco calendario di eventi realizzato dall'Istituto Superiore Regionale Etnografico in collaborazione con il nostro Ateneo e l'Università di Sassari. IL RETTORE SARA' PRESENTE ALL'APERTURA DEI LAVORI

19 ottobre 2021

Campus di viale Sant’Ignazio, non solo spazi verdi

Serata di pregio nell’Aula magna Vera Cao Pinna di Palazzo Baffi per la presentazione del volume di Pier Francesco Cherchi e Marco Lecis che ridisegna gli spazi della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche. Il Rettore Francesco Mola: “Avremo sempre più studenti e studentesse abituati ad un mondo sempre connesso che simula gli spazi aperti. Noi dobbiamo offrire loro l’esperienza reale. Tenere una comunità in spazi chiusi è un delitto”. L’iniziativa segna il passaggio di testimone tra Stefano Usai e Nicola Tedesco alla guida della Facoltà. RASSEGNA STAMPA

19 ottobre 2021

UniCa Welcome Days

Al via oggi le giornate dedicate all'accoglienza delle matricole iscritte al nostro Ateneo. Nelle postazioni allestite nelle facoltà saranno distribuiti, fino a mercoledì 21 ottobre, i kit con i gadget e un opuscolo informativo per orientarsi nella vita universitaria. "Nell'accogliervi e nel darvi il benvenuto, auspico che nel nostro Ateneo vi sentiate sempre a casa", queste le parole nel messaggio del Rettore Francesco Mola. SFOGLIA LA GALLERIA DELLE IMMAGINI

Questionario e social

Condividi su: