UniCa UniCa News Notizie Museo Archeologico Nazionale, nominato il Comitato scientifico

Museo Archeologico Nazionale, nominato il Comitato scientifico

Il Ministro della Cultura Dario Franceschini ha firmato il 5 agosto il D.M. 291: dell'organismo faranno parte anche Rita Pamela Ladogana, docente al Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali, e Paolo Sanjust, docente al Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura. Il direttore del Museo Archeologico, Francesco Muscolino, ha rivolto al Comitato un caloroso benvenuto e un augurio di "un proficuo lavoro da svolgere insieme per il futuro sviluppo del Museo"
09 agosto 2021
Una delle splendide sale espositive del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari

Con i due docenti dell'Università di Cagliari siederanno nel Comitato presieduto da Francesco Muscolino l’archeologo Marco Milanese e la funzionaria regionale Silvia Sangiorgi

Cagliari, 9 agosto 2021 - "Con la nomina del Comitato Scientifico si apre una nuova pagina per il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, Istituto dotato di autonomia speciale dal dicembre 2019, l’unico in Sardegna, che comprende anche la Pinacoteca Nazionale, lo Spazio San Pancrazio, l’ex Regio Museo e gli spazi di Porta Cristina". Così il comunicato stampa con cui l'Ufficio stampa e comunicazione del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari ha reso nota l'importante novità.

Il ministro della Cultura Dario Franceschini ha infatti firmato lo scorso giovedì 5 agosto il D.M. 291 che nomina il Comitato Scientifico. Ad affiancare il Consiglio di Amministrazione in carica, composto dal direttore del Museo Archeologico, Francesco Muscolino, che lo presiede, da Gianluca Lioni, Franco Marzatico e Maria Antonietta Mongiu, e il Collegio dei Revisori dei Conti, composto dal presidente Rosario Serra, da Bernadette Dessalvi e da Giovanna Mameli, sarà il Comitato scientifico sempre presieduto dal direttore Muscolino, e composto dalla storica dell’arte Rita Ladogana (Università di Cagliari), designata dal MiC, dall’archeologo Marco Milanese (Università di Sassari), designato dal Consiglio Superiore Beni culturali e paesaggistici del MiC, da Silvia Sangiorgi, funzionaria dell’Assessorato pubblica istruzione e beni culturali della Regione Sardegna, designata dalla Regione Sardegna, e da Paolo Sanjust (docente al DICAAR dell'Università di Cagliari), nominato su indicazione del Comune di Cagliari.

«Il direttore e il consiglio di amministrazione - afferma Muscolino - augurano il benvenuto al comitato scientifico appena nominato dal ministro Franceschini, e auspicano un proficuo lavoro da svolgere insieme per il futuro sviluppo del Museo». I componenti del Comitato scientifico restano in carica cinque anni e possono essere confermati per una sola volta.

Rita Pamela Ladogana e Paolo Sanjust
Rita Pamela Ladogana e Paolo Sanjust

Ultime notizie

23 ottobre 2021

L’Università, gli Special Olympics, i campioni: al Cus per un compleanno che segna un pezzo di storia

L’emozione del rettore e dell’intera comunità accademica. A corredo delle sfide a calcetto, basket e tennis, la partecipazione di Joao Pedro, Suazo e i giganti dello scudetto del ’70. A Sa Duchessa, in un’atmosfera inclusiva e solidale, utile per ripartire in presenza e sostenere anche i percorsi di formazione, socializzazione e condivisione che le attività sportive, da sempre, rendono più semplici

22 ottobre 2021

TechLog, tre milioni e mezzo di euro per la formazione avanzata nei trasporti europei con l’Università di Cagliari capofila

Anche i simulatori per la conduzione di gru portainer, bus  e camion al centro della presentazione in rettorato del percorso curato dagli specialisti del Cirem alla guida di Egitto, Spagna, Libano e Tunisia. Logistica, ecologia, competitività ed efficientamento delle prestazioni di addetti portuali e autotrasporto. La conferenza viene aperta da Francesco Mola    

20 ottobre 2021

L’Università di Cagliari accoglie altri due studenti di origine eritrea

UNICORE 3.0. Tiegisti e Nahom sono arrivati dall’Etiopia per seguire i corsi di UniCA grazie al progetto «University Corridors for Refugees» promosso dall’Agenzia Onu UNHCR e sostenuto in città dalla Caritas diocesana e dal College universitario Sant’Efisio di Cagliari, che collaborano con il nostro ateneo. Ieri la conferenza stampa presieduta dall’arcivescovo, monsignor Giuseppe Baturi, e dalla prorettrice all’internazionalizzazione, Alessandra Carucci

Questionario e social

Condividi su: