UniCa UniCa News Notizie Modalità di accesso alle strutture universitarie

Modalità di accesso alle strutture universitarie

Il Rettore Francesco Mola e il Direttore Generale Aldo Urru hanno emanato una circolare con precise disposizioni in materia di possesso di Green pass allo scopo di garantire, in vista dell’avvio del nuovo anno accademico, un rientro in presenza in sicurezza. ECCO TUTTE LE INDICAZIONI
31 agosto 2021
Green pass, le indicazioni dell'Ateneo per un rientro in presenza in sicurezza

Cagliari, 30 agosto 2021 - Il Rettore Francesco Mola e il Direttore Generale Aldo Urru hanno firmato una circolare che contiene precise disposizioni sulle modalità di accesso alle strutture universitarie con Certificazione verde COVID-19. La pubblichiamo per opportuna conoscenza.

 


 

Oggetto: Modalità di accesso alle strutture universitarie con Certificazione verde COVID-19

Al fine di dare attuazione a quanto stabilito dal Decreto Legge 6 agosto 2021 n. 111, in assenza, ancora, del DPCM con cui dovrebbero essere stabilite le modalità con cui effettuare le verifiche sul possesso delle Certificazioni verdi COVID-19 (Green Pass), si stabilisce quanto segue:

- a far data dal 1° settembre 2021, tutto il personale universitario (docenti, anche a contratto, personale tecnico-amministrativo e bibliotecario, dottorandi, specializzandi, assegnisti, borsisti, contrattisti, visiting professor) e i frequentatori, sulla base di specifiche disposizioni, dovranno entrare negli edifici universitari dai varchi presidiati dalle portinerie, al fine di permettere il controllo del Green Pass.

Sono stati attivati secondo le normative di riferimento i contatti con le società esterne che svolgono attività all’interno dell’Ateneo affinchè il relativo personale che accede ai plessi di Ateneo sia dotato di Green Pass.

- La predetta disposizione vale anche per gli studenti e le studentesse, che dovranno esibire il Green Pass a seguito di richiesta da parte del personale del portierato.

- Tutta l’utenza delle biblioteche universitarie sarà soggetta al controllo del Green Pass.

- Per partecipare in presenza agli esami di profitto, di laurea (sia triennale che magistrale e magistrale e ciclo unico), agli esami finali di dottorato, ai diplomi di specializzazione, agli esami finali di master, i candidati, i membri della commissione e il pubblico dovranno essere in possesso di una Certificazione verde Covid-19. Il controllo della Certificazione verde Covid-19 sarà effettuato dal personale del portierato.

- Chi partecipa e organizza eventi e convegni in presenza dovrà essere in possesso di Green Pass; la verifica sarà a carico dell’organizzazione.

Il mancato possesso ed esibizione della certificazione verde Covid-19 da parte del personale universitario docente, tecnico amministrativo e bibliotecario, è considerato, ai sensi del D.L. sopra richiamato, assenza ingiustificata e a decorrere dal quinto giorno di assenza il rapporto di lavoro è sospeso e non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento, comunque denominato.

Chi è esentato dalla campagna vaccinale secondo quanto stabilito dalla Circolare del Ministero della Salute del 4 agosto 2021, dovrà esibire, al posto della Certificazione verde COVID-19, la certificazione di esenzione rilasciata ai sensi di legge.  

Si ricorda che il Green pass viene generato in automatico e messo a disposizione gratuitamente nei seguenti casi:

- aver effettuato la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni;

- aver completato il ciclo vaccinale;

- essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti;

- essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

Tutte le disposizioni sopra riportate sono state adottate allo scopo di garantire, in vista dell’avvio del nuovo anno accademico, un rientro in presenza in sicurezza. Si raccomanda la massima collaborazione e spirito di adattamento, in quanto le misure sopra descritte sono state adottate alla luce della normativa attualmente vigente, che potrebbe essere in rapida evoluzione. Sono allo studio modalità applicative per il controllo del green pass tali da consentire un alleggerimento delle procedure di verifica nel rispetto del DPCM di prossima emanazione.

Il Rettore

Prof. Francesco Mola

Il Direttore Generale

Dott. Aldo Urru

 

 

 

Il Rettore Francesco Mola
Il Rettore Francesco Mola

Ultime notizie

29 novembre 2021

Pietro Ciarlo Costituzionalista emerito

Il docente è stato nominato a larga maggioranza dal dipartimento di Giurisprudenza. A breve, il parere del Senato accademico e la formalizzazione del ministero. Tra gli esperti di diritto costituzionale, già preside e prorettore dell’Università di Cagliari, in quarant’anni di ricerca, consulenze e indirizzo ha affrontato i temi più caldi e dibattuti. Tra questi, federalismo, riforma della Costituzione, epidemia e didattica, legislazione regionale. Consulente di enti pubblici e governativi, da commissario ad acta nel 1995 ha curato la nomina dei direttori generali delle Asl sarde

29 novembre 2021

Un secolo di Moto Guzzi e Alfa Romeo. Evento nel polo universitario di via Marengo

Giovedì 2 dicembre 2021, in collaborazione con la facoltà di Ingegneria e Architettura, l’associazione Automoto d'epoca Sardegna organizza una conferenza per celebrare i cento anni della Moto Guzzi e i centoundici anni dell'Alfa Romeo. Nell’occasione il piazzale del campus ospiterà un’interessante esposizione di motociclette e auto storiche messe a disposizione da collezionisti e appassionati sardi

29 novembre 2021

Webinar sul progetto ‘‘Acuadori’’

Venerdì 3 dicembre, con inizio alle 10,30 il seminario online riguardante la Piattaforma ICT per la gestione sostenibile dell'acqua destinata alla vitivinicoltura di qualità. Il professor Massimo Barbaro, del Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica, quale responsabile scientifico del progetto per l’Università di Cagliari è nel team di cui fanno parte anche Costantino Sirca (Università Sassari), Katiuscia Zedda (Abika), Roberta Pilloni (Cantine Su’Entu) e Federico Razzu (Viticoltori Romangia). DIRETTA WEB sul canale YouTube di UniCa

29 novembre 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: