UniCa UniCa News Notizie Menzione speciale per i ricercatori del Cirem al Premio GoSlow Co.Mo.Do

Menzione speciale per i ricercatori del Cirem al Premio GoSlow Co.Mo.Do

Il team di Italo Meloni sul podio per "La Ciclovia del cammino minerario di santa Barbara". Il progetto, che associa in un protocollo d’intesa Università, la Fondazione operante nel Sulcis e la Regione, è basato sulla rigenerazione urbana sostenibile
22 ottobre 2019
Un Cammino indimenticabile in una Sardegna da favola

Itinerari verdi, viaggi consapevoli e promozione dei processi di trasformazione dei paesaggi

Mario Frongia


Il 15 novembre, nell'ambito di All Routes lead to Rome si tiene la premiazione dei vincitori del Premio GoSlow-Co.Mo.Do. il più importante e unico riconoscimento italiano rivolto ai migliori progetti dedicati alla realizzazione di itinerari verdi. La cerimonia si tiene nella capitale ed esalta le finalità dell’evento e dell’Associazione, nato con “l'obiettivo di far emergere il ruolo centrale dell'architettura nella tutela dei territori, nella promozione di viaggi consapevoli e nei processi positivi di trasformazione del paesaggio culturale”. Tra i riconoscimenti brilla la menzione speciale per "La ciclovia del cammino minerario di Santa Barbara" presentato dagli studiosi del Cirem (Centro interuniversitario ricerche e mobilità, Università di Cagliari) e dalla Fondazione omonima. 

La rete cicloviaria, tra salute e benessere, valorizzazione e tutela dell'ambiente
La rete cicloviaria, tra salute e benessere, valorizzazione e tutela dell'ambiente

Salvaguardia e rispetto del territorio. La menzione per il lavoro degli studiosi dell'ateneo cagliaritani premia una scuola da anni ai vertici nazionali ed europei

“Siamo particolarmente orgogliosi della menzione. L’alto profilo scientifico della giuria, impegnata su oltre sessanta progetti legati a itinerari, rende merito al nostro lavoro di studio e ricerca, alle amministrazioni locali e alla Fondazione cammino minerario di santa Barbara, presieduta da Giampiero Pinna. Diffondere la cultura di progetti come garanzia di qualità ambientale e civile è - spiega Italo Meloni, direttore del Cirem - basilare per consolidare i percorsi con la rigenerazione urbana più sostenibile. Ancora meglio se coniugano estetica e funzionalità e si distinguano per qualità e utilizzo appropriato delle strutture da rigenerare”. La giuria, composta da ingegneri, architetti e professionisti della mobilità dolce della Co.Mo.Do. della Simtur e della Dmo Mediterranean Pearls, ha scelto come vincitori i progetti delle regioni Piemonte e Veneto. Al concorso hanno partecipato oltre 60 itinerari e un centinaio di organizzazioni pubbliche, private, ecclesiali e del terzo settore.

 

Italo Meloni. Ordinario di Pianificazione dei trasporti e direttore del Cirem,
Italo Meloni. Ordinario di Pianificazione dei trasporti e direttore del Cirem,

Da Buggerru a Villacidro, angolo di eccellente pregio naturalistico connesso alla rete cicloviaria della Sardegna.

La Fondazione cammino minerario di santa Barbara (Cmsb) mette assieme le comunità e i territori di Villacidro, Montevecchio, Buggerru, Iglesias, Villamassargia, Cortoghiana, Nuxis, Sant’Antioco, Piscinas e Sant’Anna Arresi. Il percorso del Sulcis si snoda su luoghi di incomparabile bellezza. Presentato lo scorso febbraio al Centro sociale del comune di Masainas - il progetto della ciclovia ha da subito riscosso consensi unanimi da sportivi, appassionati, cultori del verde e della valorizzazione e sostenibilità ambientale. “Parliamo di un percorso tematico collegato alla grande rete cicloviaria della Sardegna, voluta dalla Regione Sarda e da noi progettata” aggiunge il professor Meloni.

 


 

La ciclovia esalta un'area di inestimabile potenzialità turistiche e di sviluppo dell'economia
La ciclovia esalta un'area di inestimabile potenzialità turistiche e di sviluppo dell'economia

Ultime notizie

13 novembre 2019

Il Premio “Donna di Scienza” a Giovanna Puddu

Il riconoscimento assegnato al termine del Festival Scienza alla docente di Fisica del nostro Ateneo. Il suo commento: “Ho amato molto la scienza, le ho dedicato tutta la mia vita lavorativa, con fortuna, sacrificio e con la convinzione che i risultati nella vita, non solo nella scienza, vanno raggiunti tenendo conto di un tempo di gestazione, di silenzio, di lavoro di base, di collaborazione. Oggi questo si sta perdendo”. L’abbraccio e i complimenti del Rettore

13 novembre 2019

Una stanza tutta per sé. Artiste contemporanee all’Università di Cagliari

Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali: giovedì 14 novembre alle 12 con il Rettore Maria Del Zompo nell'Aula magna di Palazzo Belgrano presentazione della mostra diffusa a cura degli studenti del Laboratorio didattico “Storia delle esposizioni e pratiche curatoriali” del Corso di laurea magistrale in Archeologia e Storia dell’Arte. Un'iniziativa coordinata dalle docenti Simona Campus e Rita Ladogana che espone le opere di tre giovani artiste sarde - Daniela Frongia, Egle Picozzi, Francesca Sanna - in altrettanti luoghi dell’Ateneo: il risultato è un'indagine antiretorica, a tratti poetica, sull’identità di genere

13 novembre 2019

CLab di UniCa, ponte concreto tra ricerca e fabbisogni di innovazione delle imprese

A Roma brillano le le start up Bacfarm, Regenfix e Relaxis nate al Contamination dell’ateneo del capoluogo. Dall’estrazione dei carotenoidi alla rigenerazione di costosi dispositivi da laboratorio al kefir di latte di capra che cura il colon. L’evento nasce dalla collaborazione tra Intesa Sanpaolo e Università di Cagliari, Catania, Palermo, Sassari e della Tuscia

13 novembre 2019

Il Cairo e Cagliari insieme nel Progetto IMPAQT di Erasmus+

ARCHITETTURA E PSICOLOGIA. In Egitto un laboratorio che studia sfide e opportunità per il futuro delle città di tutto il mondo. Il corso di alta formazione per progettisti “Places for people: Special users needs in building types” tenuto dal professor Ferdinando Fornara (Dipartimento di Pedagogia, psicologia, filosofia di UniCa) nelle aule della Nile University della capitale egiziana

Questionario e social

Condividi su: