UniCa UniCa News Notizie Maria Del Zompo componente del Consiglio Superiore di Sanità

Maria Del Zompo componente del Consiglio Superiore di Sanità

La nomina porta la firma del Ministro della Salute Roberto Speranza: la docente di Farmacologia che fino allo scorso aprile ha ricoperto la carica di Rettore è stata scelta per far parte dell’organo di consulenza tecnico scientifica del Ministro. Soddisfazione è stata espressa dal Rettore Francesco Mola: “Si tratta di una nomina che ci inorgoglisce, sia da un punto di vista personale sia come rappresentante di un Ateneo che anche in questo modo vede riconosciuta l’autorevolezza dei suoi docenti”. RASSEGNA STAMPA
28 febbraio 2022
Francesco Mola e Maria Del Zompo nel giorno del passaggio di consegne

Si tratta dell'organo di consulenza tecnico scientifica del Ministro, chiamato ad esprimere parere su richiesta dello stesso nei casi espressamente previsti dalla legge e negli altri in cui le Direzioni Generali ne facciano richiesta

Sergio Nuvoli

Cagliari, 28 febbraio 2022 - Maria Del Zompo, docente di Farmacologia e fino allo scorso aprile Rettore del nostro Ateneo, è stata nominata componente del Consiglio Superiore di Sanità. La nomina è stata firmata nei giorni scorsi dal Ministro della Salute Roberto Speranza.

Si tratta dell’organo di consulenza tecnico scientifica del Ministro, che esprime parere su richiesta dello stesso e nei casi espressamente stabiliti dalla legge, in ogni altro caso in cui le Direzioni Generali ne facciano richiesta per l'adozione di provvedimenti normativi od amministrativi e nella eventualità che l'Autorità giurisdizionale richieda la consultazione dell'Organo per decidere contenziosi. Il Consiglio svolge anche funzione consultiva propositiva.

Soddisfazione è stata espressa dal Rettore Francesco Mola: “Si tratta di una nomina che ci inorgoglisce, sia da un punto di vista personale sia come rappresentante di un ateneo che anche in questo modo vede riconosciuta l’autorevolezza dei suoi docenti. Alla prof.ssa Del Zompo le mie più vive congratulazioni e un affettuoso augurio di buon lavoro”.

Il Consiglio Superiore di Sanità è costituito da trenta componenti non di diritto, individuati tra docenti universitari, dirigenti di struttura complessa del Servizio sanitario nazionale, soggetti particolarmente qualificati nelle materie attinenti alle competenze istituzionali del Consiglio stesso e tra appartenenti alla magistratura ordinaria, amministrativa, contabile e agli avvocati dello Stato, nonché i componenti di diritto previsti dalla legge istitutiva.

Il Ministro della Salute Roberto Speranza
Il Ministro della Salute Roberto Speranza

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 1 marzo 2022

Regione - pagina 13

Ateneo. Ex rettrice a Cagliari

Il ministro Speranza nomina Del Zompo nel Consiglio di sanità

Maria Del Zompo, docente di Farmacologia e fino allo scorso aprile rettrice dell'Università di Cagliari, è stata nominata componente del Consiglio superiore di sanità. La nomina è stata firmata nei giorni scorsi dal ministro della Salute, Roberto Speranza. Il Consiglio superiore di sanità è l'organo di consulenza tecnico scientifica del ministro. Il suo compito è esprimere pareri su richiesta dello stesso ministro e, nei casi che sono stabiliti dalla legge, in ogni altro caso in cui le Direzioni generali ne facciano richiesta prima di adottare provvedimenti normativi od amministrativi. Il parere è richiesto anche se l'autorità giurisdizionale richiede la consultazione del Css per decidere su contenziosi. Il Consiglio svolge anche funzione consultiva e propositiva. Soddisfazione per la nomina di Del Zompo è stata espressa dall'attuale rettore, Francesco Mola: «Ci inorgoglisce, sia personalmente sia come rappresentante di un ateneo che anche in questo modo vede riconosciuta l'autorevolezza dei suoi docenti. Alla professoressa Del Zompo le mie più vive congratulazioni e un affettuoso augurio di buon lavoro». Il Consiglio superiore di sanità è costituito da trenta componenti non di diritto, individuati tra docenti universitari, dirigenti di struttura complessa del Servizio sanitario nazionale, persone particolarmente qualificate nelle materie che riguardano le competenze istituzionali del Consiglio stesso e tra appartenenti alla magistratura ordinaria, amministrativa, contabile e agli avvocati dello Stato. Ci sono poi i componenti di diritto previsti dalla legge.

La notizia su L'Unione Sarda del 1 marzo 2022 a pagina 13
La notizia su L'Unione Sarda del 1 marzo 2022 a pagina 13

LA NUOVA SARDEGNA del 1 marzo 2022

Sardegna - pagina 13

Nuovo incarico per la farmacologa Maria Del Zompo. La soddisfazione dell'ateneo cagliaritano

L'ex rettrice nel Consiglio Superiore di Sanità
 

CAGLIARI. Maria Del Zompo, docente di Farmacologia e fino allo scorso aprile rettrice dell'Università di Cagliari, è stata nominata componente del Consiglio Superiore di Sanità. Il documento di incarico è stata firmato dal ministro della Salute Roberto Speranza ed è stato accolto con giusto orgoglio negli ambienti dell'ateneo cagliaritano.Il Consiglio Superiore di Sanità è l'organo di consulenza tecnico scientifica del ministro, che esprime parere su richiesta dello stesso e in ogni altro caso in cui le direzioni generali ne facciano richiesta per l'adozione di provvedimenti normativi o amministrativi e nell'eventualità che l'autorità giurisdizionale richieda la consultazione dell'organo per decidere contenziosi. Il Consiglio svolge anche funzione consultiva propositiva.Soddisfazione è stata espressa dal rettore Francesco Mola. «Si tratta di una nomina che ci inorgoglisce - ha commentato - sia personalmente sia come rappresentante di un ateneo che anche in questo modo vede riconosciuta l'autorevolezza dei suoi docenti. Alla professoressa Del Zompo le mie più vive congratulazioni e un affettuoso augurio di buon lavoro».Il Consiglio superiore di sanità è costituito da trenta componenti non di diritto, individuati tra docenti universitari, dirigenti di struttura complessa del servizio sanitario nazionale e tra appartenenti alla magistratura ordinaria, amministrativa, contabile e agli avvocati dello Stato, componenti di diritto previsti dalla legge istitutiva.Maria Del Zompo è la prima rettrice donna dell'Univertità di Cagliari. Divenuta ricercatrice nel 1980 si è trasferita alla Biological Psychiatry Branch a Bethesda (negli Usa), collaborando con ricercatori di primissimo livello. Poi è tornata in Italia vincendo il concorso pr professore ordinario di Farmacologia nel corso di laurea di Medicina e Chirurgia. Nel suo curiculum anche la direzione del più grande dipartimento dell'ateneo cagliaritano, quello di Neuroscienze e una lunga attività clinica svolta presso l'Unità complessa di Farmacologia al San Giovanni di Dio, una struttura dedicata ad alcune patologie nell'ambito delle neuroscienze cliniche, come la malattia bipolare e l'emicrania. Quindi, nel 2015, l'elezione ai vertici dell'ateneo cagliaritano che ha guidato fino allo scorso anno riscuotendo consensi unanimi. Ora il nuovo incarico in uno degli organismi di punta per la sanità del nostro Paese.

La notizia su La Nuova Sardegna del 1 marzo 2022 a pagina 13
La notizia su La Nuova Sardegna del 1 marzo 2022 a pagina 13

Link

Ultime notizie

25 giugno 2022

Antonio Pigliaru, un pensiero ancora attuale che sfida il presente

Convegno internazionale di ampio respiro sull'opera dello studioso sardo, a 100 anni dalla nascita. In Aula Maria Lai si sono confrontati sui suoi studi docenti e ricercatori di tutto il mondo: in tutti gli interventi è emerso l'estremo rigore della sua ricerca, il metodo e la passione che costringono a confrontarsi senza retorica sui suoi scritti, a partire dalla nuova edizione del volume più noto

24 giugno 2022

International Smart City School 2022: the challenge of climate change

SUMMER SCHOOL EUROPEA A CAGLIARI. Dal 20 giugno sono iniziate le attività della scuola internazionale sulle smart cities e la sfida imposta dal cambiamento climatico. L’iniziativa dell’Università di Cagliari, curata dal docente Luigi Mundula e organizzata insieme agli altri atenei Ue dell’alleanza Educ - Paris Nanterre, Rennes 1, Potsdam, Masaryk, Pécs - impegnerà studenti e professori delle sei università fino al primo luglio. In programma un ricco calendario di lezioni in lingua inglese, eventi, aperiNET, lavori di gruppo, visite di studio e culturali, con ampio spazio all’interazione dei partecipanti internazionali

24 giugno 2022

Un percorso che punta sulle persone: inaugurato oggi il master in gestione delle risorse umane

“L’obiettivo è agire sul territorio per rilanciarlo attraverso la formazione di profili di alta professionalità”: così Gianni Fenu, prorettore vicario dell’Università di Cagliari, ha aperto l’incontro inaugurale del master di II livello in Gestione e sviluppo delle risorse umane, che formerà 36 professioniste e professionisti nel settore della gestione e valorizzazione del personale.

23 giugno 2022

Gestione e sviluppo delle risorse umane: il 24 giugno l’evento inaugurale del master

Nasce in collaborazione con l’ASPAL il nuovo master dell’Università di Cagliari dedicato a formare nuovi manager delle risorse umane. Si tratta di figure chiave per le imprese, sempre più impegnate non solo nel controllo, ma anche nella valorizzazione del personale. L’evento di inaugurazione si svolgerà alle 10 nell’Aula Magna del Rettorato, in via Università 40

Questionario e social

Condividi su: