UniCa UniCa News Notizie Le riforme della giustizia dopo il Covid, se ne parla in un convegno internazionale a Giurisprudenza

Le riforme della giustizia dopo il Covid, se ne parla in un convegno internazionale a Giurisprudenza

Dal 30 settembre al 2 ottobre un convegno internazionale organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza di UniCa e dall’Università di Siviglia ragionerà sulle riforme della giustizia nell’era della pandemia. L’iniziativa si svolgerà in modalità telematica e sarà fruibile sulle piattaforme Zoom e Facebook. RASSEGNA STAMPA
22 settembre 2020
Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche

Giuristi di fama internazionale per delineare gli scenari della giustizia nel post Covid

Roberto Ibba

Cagliari, 22 settembre 2020 -  Si terrà dal 30 settembre al 2 ottobre il convegno internazionale “Le riforme della giustizia post Covid-19" sotto la direzione scientifica di Carlo Pilia, docente di diritto civile di UniCa, e Guillermo Cerdeira Bravo de Mansilla dell’Università di Siviglia. 

L’appuntamento scientifico è organizzato dalla Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche e dal Dipartimento di Giurisprudenza di UniCa, con la Facoltà de Derecho e il Departamento de derecho civil e internacional privado dell’Ateneo andaluso, in collaborazione con Mediatori Mediterranei Onlus e il CUEMYC

L’avvio delle lezioni del nuovo anno accademico è l’occasione per discutere insieme con gli studenti delle criticità e delle prospettive del futuro della giustizia in rapporto alle possibili riforme post Covid-19. Con taglio internazionale e interdisciplinare docenti, magistrati ed esperti di numerosi Stati si confronteranno sulle criticità e l’opportunità di riforme per migliorare la giustizia, sia nella giurisdizione che nelle ADR. 

All'evento partecipano numerosi docenti italiani e stranieri, tra i quali gli autori dei tre volumi in corso stampa sulla Biblioteca de medios alternativos de solución de conflictos de la Editorial Olejnik, che illustreranno sinteticamente i risultati delle loro ricerche. 

Saranno presentate, inoltre, alcune iniziative in corso di attuazione, di carattere sia editoriale legate alla pubblicazione del volume del Manuale europeo della mediazione, sia divulgative legate alla competizione nazionale di negoziazione con l’ELSA, sia congressuale con la CUEMYC, ma anche di progetti di ricerca europei (Progetto Europeo LIMEdiat). 

Il convegno internazionale a distanza sulla mediazione mediterranea si inserisce tra le attività integrative della didattica dei corsi di laurea delle Università partecipanti. La segreteria scientifica e organizzativa è composta da Silvia Lilliu, Francesco Usala e da Giulio Stefano Ravot

Carlo Pilia del Dipartimento di Giurisprudenza di UniCa
Carlo Pilia del Dipartimento di Giurisprudenza di UniCa
Carlo Pilia intervistato durante l'approfondimento del TG di Sardegna 1

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 29 settembre 2020

Agenda - pagina 21

Due appuntamenti on line

Futuro della Giustizia e mediatori di pace

Discutere con gli studenti le criticità e le prospettive del futuro della Giustizia in vista delle necessarie riforme post Covid-19. È l'obiettivo dei due convegni internazionali (rigorosamente in videoconferenza, come impongono le norme per prevenire i contagi) organizzati dall'Università sulla piattaforma Zoom. Fanno parte del circuito internazionale dedicato ai percorsi mediterranei di mediazione per la pace che ha già fatto tappa in diversi Paesi.
Due appuntamenti
Con un taglio internazionale e interdisciplinare, tanti docenti, magistrati ed esperti di numerosi Stati si confronteranno sulle criticità e sull'opportunità di riforme per migliorare la giustizia, sia nella giurisdizione che nelle Adr: sono i metodi stragiudiziali per risolvere in modo alternativo le controversie, fra i quali c'è anche l'arbitrato. Di fatto, è un convegno internazionale online di diritto civile. Intitolato “Principi generali e riforme post pandemia: verso un nuovo co(vi)d civile?”, è iniziato ieri sulla piattaforma Zoom e prosegue oggi e domani. Subito dopo, da domani a venerdì, sempre su Zoom, il secondo convegno internazionale online sulle riforme della Giustizia post Covid-19.
Diffusione della cultura
L'Ateneo cagliaritano rilancia il suo ruolo internazionale nella diffusione della cultura della mediazione per la pacificazione del Mediterraneo. Nel corso della settimana, inoltre, sarà presentato il progetto europeo Limediat, appena finanziato dall'Ateneo con le università e i centri di Francia, Spagna e Portogallo. Coordina il professor Carlo Pilia.

L'articolo su L'Unione Sarda del 29 settembre 2020 a pagina 21
L'articolo su L'Unione Sarda del 29 settembre 2020 a pagina 21

Link

Ultime notizie

22 ottobre 2020

Al voto per eleggere il rappresentante dei docenti nel CdA dell’ERSU

Giovedì 22 ottobre alle urne (elettroniche) per l’elezione del rappresentante nel Consiglio di Amministrazione dell’Ente Regionale per il diritto allo studio di Cagliari. Per la prima volta la procedura di voto sarà completamente telematica: si potrà esprimere la propria preferenza dalle 9 alle 18. On line le istruzioni, i nomi dei candidati e il LINK PER VOTARE

22 ottobre 2020

Oriol Nel·lo inaugura l'anno dottorale di Ingegneria Civile e Architettura

Con la relazione "Città e pandemia: segregazione, mobilità e solidarietà" il noto geografo catalano aprirà l'anno accademico del Dottorato di ricerca in Ingegneria Civile e Architettura. L'incontro, trasmesso in streaming, si svolgerà il 28 ottobre alle 15. Sarà aperto dai saluti di Giorgio Massacci, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura e moderato da Ivan Blecic, Coordinatore dei Dottorato

21 ottobre 2020

Alessandro Spano ospite del SAP University Talk

Il docente del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali è tra i tre invitati del prestigioso evento SAP UNIVERSITY TALK all'interno della manifestazione SAP NOW, il più grande evento di mercato in Italia organizzato dall'azienda leader nelle soluzioni tecnologiche più innovative per le aziende. L'intervento di Spano sarà trasmesso in live streaming il 29 ottobre alle 16 sul sito web www.sapnow.it

Questionario e social

Condividi su: