UniCa UniCa News Notizie La gestione strategica della comunicazione pubblica digitale

La gestione strategica della comunicazione pubblica digitale

Giovedì 21 novembre alle 11 in Aula 6 a Sa Duchessa seminario di approndimento all’interno dell’insegnamento di Comunicazione pubblica impartito da Alessandro Lovari per il corso di laurea in Scienze della Comunicazione. Interviene Andrea Marrucci, social media strategist. A seguire una tavola rotonda sull’uso dei social nella comunicazione pubblica con Regione Sardegna, Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari, Università di Cagliari e Comune di Cagliari. IL SERVIZIO NEL TG DELLA RAI
21 novembre 2019
L'immagine della locandina

Cagliari, 20 novembre 2019 - Un seminario di approfondimento all’interno dell’insegnamento di Comunicazione pubblica impartito da Alessandro Lovari per il corso di laurea in Scienze della Comunicazione che diventa la preziosa possibilità di scoprire direttamente dalla voce dei protagonisti come quanto imparato a lezione possa applicarsi direttamente nel mondo del lavoro.

E’ questo il filo conduttore di “Quale Social Media (Manager)? La gestione strategica della comunicazione pubblica digitale e i nuovi profili professionali”, l’incontro che comincerà domani, 21 novembre alle 11 nell’Aula 6 della Facoltà di Studi umanistici (a Sa Duchessa) e che vedrà – dopo l’introduzione del docente - l’intervento di Andrea Marrucci, PA Social, giornalista e social media strategist su “Social Media e Instant Messaging per la Comunicazione Pubblica”. Classe ’76, Marrucci ha all’attivo – oltre ad una solida carriera giornalistica – un impegno continuo nel mondo della comunicazione digitale: giusto per citare due esempi ha fondato PA Social, la prima associazione nazionale dedicata alla nuova comunicazione via web, social e chat, ma anche www.cittadiniditwitter.it, la prima testata giornalistica on line sui nuovi strumenti di comunicazione per il pubblico e il privato. E’ autore di numerosi volumi e di relazioni molto apprezzate in convegni ed eventi sul tema.

Alessandro Lovari, docente di Comunicazione pubblica a Scienze della comunicazione
Alessandro Lovari, docente di Comunicazione pubblica a Scienze della comunicazione
GUARDA IL SERVIZIO DI CHIARA ZAMMITTI NELL'EDIZIONE DELLE 14 DEL 21 NOVEMBRE 2019

A seguire una tavola rotonda su “Pratiche, ruoli e strumenti della comunicazione pubblica in Sardegna”: ne discutono Daniele Congiu (Regione Autonoma della Sardegna), Fabrizio Meloni (Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari), Sergio Nuvoli (Università degli Studi di Cagliari, GUS Sardegna) e Gianfranco Quartu (Comune di Cagliari).

L’incontro è organizzato dal professor Lovari in collaborazione con PA Social e GUS – Gruppo Uffici Stampa Sardegna.

Scarica la locandina completa
Scarica la locandina completa

Ultime notizie

04 luglio 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 giugno 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 giugno 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionario e social

Condividi su: