UniCa UniCa News Notizie Il 26 Ottobre è Linux Day!

Il 26 Ottobre è Linux Day!

Alle 9 a Palazzo delle Scienze l'inaugurazione dell'iniziativa con Gianni Fenu, delegato di Ateneo per l'ICT. Ritorna con il supporto dell'Università di Cagliari la giornata di conferenze e seminari dedicata a Linux e ai sistemi informatici Open Source/FLOSS che si propone di far conoscere Linux e il software libero ai neofiti e di approfondire alcune tematiche con gli esperti
24 ottobre 2019
Linux Day: ritorna più forte che mai, sabato 26 ottobre dalle 9 al Palazzo delle Scienze

Sergio Nuvoli

Cagliari, 24 ottobre 2019 - La promozione e la diffusione del software libero quale risorsa libera e gratuita, base per nuovi modelli di sviluppo economico locale: torna a Cagliari il Linux Day, giunto alla diciannovesima edizione. La giornata di conferenze e seminari dedicata a Linux e ai sistemi informatici Open Source/FLOSS si propone di far conoscere Linux e il software libero ai neofiti e di approfondire alcune tematiche con gli esperti: per questo l'Università di Cagliari partecipa attivamente e presta la sua collaborazione alla manifestazione.

Nell'edizione di quest'anno, più nel dettaglio, verranno trattati i temi della tecnologia con attenzione al punto di vista sociale, considerata l'importanza e la pervasività delle tecnologie informatiche.

Il Linux Day è una manifestazione nazionale articolata in eventi locali promossa dalla ILS (Italian Linux Society) e organizzata localmente dai gruppi di utenti Linux italiani e dagli altri gruppi che condividono le finalità della manifestazione. A Cagliari la manifestazione organizzata dal GULCh (gruppo utenti Linux Cagliari) verrà inaugurata per l'Università da Gianni Fenu, delegato di Ateneo per l’ICT, e prenderà il via alle 9 di sabato 26 ottobre al Palazzo delle Scienze.

L'ingresso è libero.

Gianni Fenu
Gianni Fenu

Link

Ultime notizie

02 dicembre 2021

Webinar sul progetto ‘‘Acuadori’’

Domani, venerdì 3 dicembre, inizia alle 10,30 il seminario online riguardante la Piattaforma ICT per la gestione sostenibile dell'acqua destinata alla vitivinicoltura di qualità. Il professor Massimo Barbaro, del Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica, quale responsabile scientifico del progetto per l’Università di Cagliari, è nel team di cui fanno parte anche Costantino Sirca (Università Sassari), Katiuscia Zedda (Abika), Roberta Pilloni (Cantine Su’Entu) e Federico Razzu (Viticoltori Romangia). DIRETTA WEB sul CANALE YOUTUBE di UNICA

02 dicembre 2021

Idee, arte e cultura a cavallo del Covid

Domani, secondo appuntamento del ciclo di seminari dai temi trasversali e inclusivi. Coordinati da Marco Zurru e Clementina Casula, gli eventi nascono dai dipartimenti di Scienze politiche e sociali e Lettere, lingue e beni culturali, in partnership con l'assessorato alla Cultura del comune di Cagliari e con l'Associazione enti locali, attività culturali e di spettacolo. Le news su iscrizioni e crediti formativi per studentesse e studenti

01 dicembre 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde. RASSEGNA STAMPA

01 dicembre 2021

Sanità e territorio, la sfida della collaborazione

L’intervento del Rettore Francesco Mola ha acceso il dibattito al “Welcome Doctors 2021”, l’iniziativa organizzata dall’associazione “Dipartimento medico” per dare il benvenuto alle specializzande e agli specializzandi. Alla Cittadella universitaria di Monserrato confronto serrato tra buona parte delle istituzioni sarde, medici in formazione, docenti e i vertici dell’Ateneo: il dialogo è aperto per lo sviluppo della nostra società

Questionario e social

Condividi su: