UniCa UniCa News Notizie I comportamenti da adottare

I comportamenti da adottare

Pubblichiamo il decalogo diffuso dal Ministero della Salute e dall'Istituto Superiore di Sanità e gli altri documenti utili
03 marzo 2020

L'ATENEO INVITA A SCARICARE L'APP IMMUNI: l'applicazione, nel rispetto della privacy, segnalerà agli utenti il contatto con una persona positiva al Coronavirus. L'invito del Rettore è rivolto a TUTTA LA COMUNITA' ACCADEMICA


CONSULTA I PROTOCOLLI PREDISPOSTI DAL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE


In vista della ripresa delle attività accademiche, l'Università degli Studi di Cagliari con la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) invita tutti gli studenti e le studentesse, il corpo docente e il personale tecnico-amministrativo a scaricare l'app IMMUNI. L'applicazione, nel rispetto della privacy, segnalerà agli utenti il contatto con una persona positiva al Coronavirus. 

"Considerata l'importanza della prevenzione del contagio - spiega Maria Del Zompo, Rettore dell'Università di Cagliari - e del rispetto delle misure suggerite per evitarlo, abbiamo aderito con determinazione al sollecito della CRUI e quindi invitiamo le studentesse, gli studenti e tutto il personale a prendere seriamente in considerazione la possibilità di scaricare l'app IMMUNI".

Si tratta di uno strumento indispensabile per il contrasto al Covid-19, in quanto permette la tempestiva informazione degli utenti e l'attivazione immediata delle misure di sorveglianza sanitaria, tracciando in tempo reale i contatti avuti con le persone contagiate.

Scarica anche tu l'app Immuni per spezzare la catena del contagio!

-----------


 

SCARICA IL MANIFESTO DELL'APP IMMUNI
SCARICA IL MANIFESTO DELL'APP IMMUNI

Cagliari, 5 marzo 2020 - Fino al 15 marzo l'Università degli Studi di Cagliari - in conformità al DPCM del 4 marzo 2020 - sospende le lezioni, le esercitazioni, gli esami di profitto e finale fino al 15 marzo 2020 (maggiori informazioni cliccando qui).

Su disposizione del Rettore e del Direttore Generale, diffondiamo le indicazioni sui comportamenti da adottare contenute nel DPCM del 4 marzo 2020 (CLICCA QUI PER LA LETTURA INTEGRALE DEL PROVVEDIMENTO).

ECCO LE REGOLE:

Misure igienico-sanitarie:

a)  lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;

b)  evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;

c) evitare abbracci e strette di mano;

d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;

e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

f) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;

g)  non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

h)  coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;

i)   non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;

l)   pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;

m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

 

Vi invitiamo a seguire le indicazioni e a diffondere il più possibile la conoscenza di questo importante strumento.

Il servizio Igiene Pubblica dell'ATS Sardegna consiglia a tutti i cittadini di limitare i propri spostamenti, le gite, i viaggi organizzati e la permanenza non solo nei paesi maggiormente colpiti dall'emergenza del coronavirus, ma anche nelle regioni italiane nelle quali sono stati registrati casi di contagio.

Allegati

Link

Ultime notizie

24 ottobre 2020

Cda dell’ERSU, si va al ballottaggio

Martedì 27 ottobre i docenti e i ricercatori dell’Ateneo di nuovo alle urne (elettroniche) dalle 9 alle 18 per scegliere chi – tra Barbara Barbieri e Antioco Floris – li rappresenterà nel Consiglio di amministrazione dell’Ente regionale per il diritto allo studio per il triennio 2020/23. Tutti i dettagli del primo turno: ha partecipato al voto più del 43% degli aventi diritto. RASSEGNA STAMPA

23 ottobre 2020

Beni e servizi, il paradosso della crescita economica

Il cambiamento del peso di un singolo settore della struttura produttiva di un Paese può incidere sulla crescita economica? Il prestigioso American Economic Journal: Macroeconomics pubblica un lavoro scientifico di Alessio Moro, docente al Dipartimento di Scienze economiche e aziendali, e Miguel Leon-Ledesma (Università of Kent e visiting scientist di UniCa) che studia come mai scoperte tecnologiche rivoluzionarie non corrispondono sempre a una crescita del sistema economico. L'articolo inserito tra gli highlights di ricerca della rivista. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: