UniCa UniCa News Notizie GramsciLab, premiazione delle tesi di laurea

GramsciLab, premiazione delle tesi di laurea

Lunedì 25 gennaio alle 11 il GramsciLab e l'Istituto Gramsci della Sardegna premieranno le migliori tesi di laurea sul tema delle possibili letture analitiche gramsciane di contesti sociopolitici internazionali e sulla traducibilità delle categorie gramsciane in differenti ambiti disciplinari. La cerimonia si svolgerà sulla piattaforma Teams. RASSEGNA STAMPA
25 gennaio 2021
GramsciLab

Premiate le migliori tesi di laurea sulle analisi del pensiero gramsciano nel contesto socio-politico internazionale

IL LINK PER SEGUIRE LA CERIMONIA 


Roberto Ibba

Cagliari, 21 gennaio 2021 - Alessandro Volpi dell'Università di Bologna, con una tesi dal titolo Gli usi di Gramsci in Argentina: dal marxismo critico di Pasado Presente al post-marxismo di Ernesto Laclau (relatore prof. A. Burgio) e Camilla Gavazzi, sempre dell'Alma Mater, con la tesi Poesia che finisce in protesta di strada. I nuovi movimenti sociali in Egitto e Tunisia (relatore prof. D. Benenati), si sono aggiudicati i premi di laurea promossi dal GramsciLab e finanziati dall'Istituto Gramsci della Sardegna, rispettivamente per le sezioni laurea magistrale e laurea triennale.

Menzione speciale anche per Danilo Lampis, che nell'ateneo felsineo ha discusso la tesi I sardi possono parlare? La Sardegna tra subalternità, colonialità e autonomia, sotto la supervisione del prof. Burgio.

La premiazione si svolgerà lunedì 25 gennaio alle 11 in modalità telematica sulla piattaforma Teams.

Il GramsciLab, diretto da Patrizia Manduchi, è il centro di studi interdipartimentale dell’Università di Cagliari che coinvolge il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, in collaborazione con il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica. Con il finanziamento dell'Istituto Gramsci della Sardegna, diretto da Margherita Sabrina Perra, il GramsciLab ha voluto promuovere anche quest'anno il bando per le migliori tesi di laurea sui temi delle possibili letture analitiche gramsciane di contesti sociopolitici internazionali e della traducibilità delle categorie gramsciane in differenti ambiti disciplinari. 

Patrizia Manduchi, direttrice del GramsciLab
Patrizia Manduchi, direttrice del GramsciLab

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 24 gennaio 2021

Cagliari - pagina 17

PREMIAZIONE TESI DI LAUREA

Lunedì alle 11, su Teams, premiazione delle tesi su temi gramsciani. Interviene Patrizia Manduchi di GramsciLab.

Il richiamo su L'Unione Sarda del 24 gennaio 2021 a pagina 17
Il richiamo su L'Unione Sarda del 24 gennaio 2021 a pagina 17

L'UNIONE SARDA del 25 gennaio 2021

Agenda - pagina 16

Premi GramsciLab

Saranno assegnati oggi al-l'Università i premi di laurea del Centro studi diretto da Patrizia Manduchi. Appunta-mento alle 11 sulla piattafor-ma digitale Teams. Si valo-rizza così il lavoro svolto da-gli studenti di tutta Italia sulle possibili letture anali-tiche gramsciane di contesti sociopolitici internazionali. 

La notizia su L'Unione Sarda del 25 gennaio 2021 a pagina 16
La notizia su L'Unione Sarda del 25 gennaio 2021 a pagina 16

LA NUOVA SARDEGNA del 25 gennaio 2021

Cultura e spettacoli - pagina 20

Giovani ricercatori
Studi gramsciani
I vincitori dei premi GramsciLab

 

CAGLIARI Alessandro Volpi dell'Università di Bologna, con una tesi dal titolo "Gli usi di Gramsci in Argentina: dal marxismo critico di Pasado Presente al post-marxismo di Ernesto Laclau" (relatore Alberto Burgio) e Camilla Gavazzi, sempre dellAlma Mater, con la tesi "Poesia che finisce in protesta di strada. I nuovi movimenti sociali in Egitto e Tunisia" (relatore Davide Benenati), si sono aggiudicati i premi di laurea promossi dal GramsciLab e finanziati dall'Istituto Gramsci della Sardegna, rispettivamente per le sezioni laurea magistrale e laurea triennale.Menzione speciale anche per Danilo Lampis, che nell'ateneo felsineo ha discusso la tesi "I sardi possono parlare? La Sardegna tra subalternità, colonialità e autonomia", sotto la supervisione di Burgio. La premiazione si svolgerà oggi alle 11 in modalità telematica sulla piattaforma Teams.Il GramsciLab, diretto da Patrizia Manduchi, è il centro di studi interdipartimentale dell'Università di Cagliari che coinvolge il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, in collaborazione con il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica. Con il finanziamento dell'Istituto Gramsci della Sardegna, diretto da Margherita Sabrina Perra, il GramsciLab ha voluto promuovere anche quest'anno il bando per le migliori tesi di laurea sui temi delle possibili letture analitiche gramsciane di contesti sociopolitici internazionali e della traducibilità delle categorie gramsciane in differenti ambiti disciplinari.

La notizia su La Nuova Sardegna del 25 gennaio 2021 a pagina 20
La notizia su La Nuova Sardegna del 25 gennaio 2021 a pagina 20

Link

Ultime notizie

04 marzo 2021

Inaugurazione dell'Anno Accademico, cerimonia il 4 marzo

Si svolgerà alle 10.30 la cerimonia di inaugurazione dell'Anno Accademico 2020/2021. La prolusione affidata ad Alberto Mantovani, immunologo e oncologo di fama mondiale, avrà come tema "Immunità, dal cancro a COVID-19: sogni e sfide". Dopo gli interventi istituzionali e la relazione del Rettore Maria Del Zompo, sarà scoperta una targa commemorativa per i 400 anni dal Regio Privilegio di Fondazione del 1620. DIRETTA STREAMING della cerimonia sul sito e sui canali social di UniCa

27 febbraio 2021

Ingegneria per l’ambiente e il territorio, festa per i primi double degree

Si tratta del secondo percorso di doppio titolo attivato dall’Università di Cagliari che arriva alle prime lauree dopo la laurea triennale in Economia e Gestione Aziendale con la University of Applied Sciences di Bielefeld, Germania. La soddisfazione di Alessandra Carucci, Prorettore per l’Internazionalizzazione: “Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, gli studenti sono arrivati alla conclusione del percorso con successo”. Riccardo Ledda, Lukasz Bartocha e Mateusz Andrzej Frejda i primi laureati

25 febbraio 2021

APPesca, presentata l'applicazione

E' stata presentata, nella sede dell'AGCI a Cagliari, l'applicazione "APPesca - Riccio di mare" nata dalla collaborazione con i dipartimenti di Ingegneria Elettrica ed Elettronica (Diee) e Scienze della Vita e dell’Ambiente (Disva) del nostro Ateneo. I docenti Luigi Atzori e Andrea Sabatini hanno illustrato il funzionamento e le possibilità di sviluppo dell'applicativo che nei prossimi giorni sarà testato da un gruppo di pescatori

Questionario e social

Condividi su: