UniCa UniCa News Notizie Giorgio La Nasa Prorettore per le attività sanitarie

Giorgio La Nasa Prorettore per le attività sanitarie

Docente di Ematologia e direttore del Dipartimento di Scienze mediche e Sanità pubblica, ha all’attivo più di 230 pubblicazioni. Dirige la Struttura Complessa di Ematologia e Centro Trapianti di Midollo Osseo all’Ospedale “A. Businco” della ARNAS “G. Brotzu”. Di nuovo al completo la squadra di Maria Del Zompo, Rettore di UniCa, dopo il collocamento in quiescenza di Francesco Marongiu, precedente Prorettore alle attività sanitarie, per raggiunti limiti di età. RASSEGNA STAMPA
05 gennaio 2021
Giorgio La Nasa è il nuovo Prorettore per le attività sanitarie

Con la nomina, la prof.ssa Del Zompo ha attribuito al professor La Nasa il coordinamento delle attività di Ateneo volte al perseguimento degli obiettivi in materia di attività assistenziale sanitaria, funzionale ai compiti di didattica e ricerca

Sergio Nuvoli

Cagliari, 30 dicembre 2020 - Giorgio La Nasa è il nuovo Prorettore delegato per le attività sanitarie dell’Università di Cagliari. Lo stabilisce un decreto firmato nei giorni scorsi da Maria Del Zompo, Rettore dell’Ateneo cagliaritano, e comunicato al Senato accademico – che ha espresso parere favorevole - e al Consiglio di amministrazione. Il professor La Nasa riporta così al completo la squadra che affianca il Rettore, dopo il collocamento in quiescenza per raggiunti limiti di età – dal primo ottobre scorso - del precedente Prorettore per le attività sanitarie, Francesco Marongiu.

Con la nomina, la prof.ssa Del Zompo ha attribuito al professor La Nasa il coordinamento delle attività di Ateneo volte al perseguimento degli obiettivi in materia di attività assistenziale sanitaria, funzionale ai compiti istituzionali di didattica e ricerca e con essi integrata, nel rispetto delle linee politiche di indirizzo proposte dal Rettore medesimo e approvate dal Consiglio di Amministrazione previo parere del Senato Accademico, con particolare riferimento ai rapporti con l’Azienda Ospedaliero Universitaria e la Regione Autonoma della Sardegna.

Giorgio La Nasa, Maria Del Zompo e Francesco Marongiu in occasione della lezione di saluto del professor Marongiu (Aula Boscolo, Cittadella universitaria di Monserrato)
Giorgio La Nasa, Maria Del Zompo e Francesco Marongiu in occasione della lezione di saluto del professor Marongiu (Aula Boscolo, Cittadella universitaria di Monserrato)

Il professor La Nasa dirige la Struttura Complessa di Ematologia e Centro Trapianti di Midollo Osseo presso l’Ospedale “A. Businco” della ARNAS “G. Brotzu”

Professore Ordinario di Ematologia, Giorgio La Nasa insegna Ematologia nella Facoltà di Medicina e Chirurgia e nelle Scuole di Specializzazione. Dal 2018 è direttore del Dipartimento di Scienze mediche e Sanità pubblica, ed è componente del Senato Accademico.

Dirige la Struttura Complessa di Ematologia e Centro Trapianti di Midollo Osseo presso l’Ospedale “A. Businco” della ARNAS “G. Brotzu”. E’ inoltre Direttore del Programma Trapianti di Midollo Osseo della rete metropolitana della città di Cagliari, accreditato a livello europeo con certificazione internazionale Jacie.

Ha pubblicato più di 230 lavori scientifici per esteso, su riviste nazionali ed internazionali ed è co-editore del Manuale di Ematologia per gli studenti della Facoltà di Medicina e chirurgia. I principali ambiti di ricerca sono il trapianto allogenico non correlato di cellule staminali ematopoietiche, l’immunogenetica delle malattie emato-oncologiche e la qualità della vita nei pazienti affetti da emato-oncopatie.

Il Rettore Maria Del Zompo tra Giorgio La Nasa e Francesco Marongiu, in una bella immagine di Francesco Cogotti
Il Rettore Maria Del Zompo tra Giorgio La Nasa e Francesco Marongiu, in una bella immagine di Francesco Cogotti

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 31 dicembre 2020

Cagliari - pagina 25

La Nasa Prorettore alla Sanità

Giorgio l a Nasa è il nuovo prorettore delegato per le attività sanitarie dell'Università. Lo stabilisce un decreto del rettore.

La notizia su L'Unione Sarda del 31 dicembre 2020 a pagina 25
La notizia su L'Unione Sarda del 31 dicembre 2020 a pagina 25

Allegati

Link

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie