UniCa UniCa News Notizie «E’ il momento di fare squadra con chi vuole ripartire»

«E’ il momento di fare squadra con chi vuole ripartire»

Il commento del Rettore Francesco Mola dopo la firma dell’accordo quadro dell’Ateneo con il Comune di Cagliari. Tra i punti qualificanti dell’intesa l’impegno per la mobilità sostenibile, l’innovazione sociale e la creazione di una rete civica museale. Il sindaco Paolo Truzzu: “Una firma fondamentale su un accordo di grande valenza strategica”. RASSEGNA STAMPA
20 settembre 2021
La stretta di mano tra il sindaco Paolo Truzzu e il rettore Francesco Mola

Progettazione strategica, mobilità sostenibile, prevenzione e gestione del cybercrime, economia circolare e valorizzazione del patrimonio culturale ed artistico: questi i punti chiave della rinnovata intesa tra Ateneo e Comune

Sergio Nuvoli

Cagliari, 20 settembre 2021 - Il Rettore Francesco Mola e il sindaco Paolo Truzzu hanno firmato questa mattina un accordo quadro tra Università degli Studi di Cagliari e Comune di Cagliari con il quale le due istituzioni si impegnano a collaborare per la realizzazione di obiettivi inerenti ad attività di comune interesse nei settori della progettazione strategica, della mobilità sostenibile, della prevenzione e gestione del cybercrime, del green public procurement e dell’economia circolare e della valorizzazione del patrimonio culturale ed artistico attraverso l’istituzione di una rete museale condivisa.

“Questo è il momento di fare squadra con tutti quelli che amano ripartire – è il commento del Rettore Francesco Mola – Sentiamo molto il dovere di lavorare per il territorio. In questo senso Cagliari città universitaria, intendendo in questo concetto anche la più ampia città metropolitana, è l’impegno di ogni giorno: tutti noi in Ateneo abbiamo vogliamo di impegnarci, e c’è la massima disponibilità a lavorare insieme”.

Presenti alla firma a Palazzo Belgrano i Direttori Generali dei due enti, Aldo Urru e Giorgio La Spisa, il Prorettore vicario Gianni Fenu, l’assessora ai Rapporti con l'Università Rita Dedola, la Dirigente Michela Deiana, il Capo di Gabinetto Alessandra Orrù, la funzionaria Daniela Zedda.

L'incontro che ha preceduto la firma dell'intesa
L'incontro che ha preceduto la firma dell'intesa

“Considero fondamentale la firma di questo accordo che stabilisce rapporti proficui e duraturi tra Cagliari e l'Università – ha detto il sindaco Paolo Truzzu - Voglio che l'Ateneo sia coinvolto su tutte le scelte strategiche"

“Considero fondamentale la firma di questo accordo che stabilisce rapporti proficui e duraturi tra Cagliari e l'Università – ha detto il sindaco Paolo Truzzu - Voglio che l'Ateneo sia coinvolto su tutte le scelte strategiche, con un contributo originale e ricco di spessore scientifico. Considero il rapporto con l'Università fondamentale per la crescita della città. Firmiamo un accordo che ha valenza strategica per i prossimi anni”.

L’intesa punta a migliorare la qualità della vita della cittadinanza, anche per favorirne la partecipazione sia sulla gestione della cosa pubblica sia nei processi decisionali, a produrre innovazione sociale anche attraverso le nuove tecnologie, e a sviluppare processi di condivisione sui temi dell’inclusione sociale, della sostenibilità ambientale, della valorizzazione del patrimonio architettonico e culturale, dello sviluppo economico sostenibile.

Più nel dettaglio, il programma delle attività prevede la creazione di una rete civica museale che faciliti la conoscibilità e la fruizione – anche grazie alla digitalizzazione – delle collezioni d’arte e dei musei dei due enti, compreso l’Orto Botanico dell’Università di Cagliari.

Il momento della firma dell'accordo di cooperazione tra i due enti
Il momento della firma dell'accordo di cooperazione tra i due enti

Università e Comune si impegnano infine a mettere in atto adeguate forme di comunicazione e promozione di Cagliari come città universitaria

Una migliore sostenibilità ambientale e sociale è tra gli obiettivi del patto siglato questa mattina, insieme alla qualificazione degli acquisti pubblici per la fornitura di beni e servizi attraverso il rafforzamento del ricorso al Green Public Procurement e l’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi.

Università e Comune si impegnano infine a mettere in atto adeguate forme di comunicazione e promozione di Cagliari come città universitaria in relazione alle positive ricadute in termini di immagine e di sviluppo economico e sociale del territorio.

Link

Ultime notizie

28 ottobre 2021

Il ricordo, la memoria

Attivato un sito in ricordo di Angelo Aru, per tanti anni docente del nostro Ateneo e maestro di Pedologia. Gli allievi e i familiari scrivono a UNICANEWS: "Non il ricordo sincero di un grande studioso ma il primo nucleo di un lavoro di ricerca e approfondimento che, con i contributi di quanti lo vorranno, potrà arricchirsi di testi, immagini, filmati

28 ottobre 2021

«Un orto al mese» fa tappa all'Università di Cagliari

Il gruppo “Orto botanici e giardini storici” della Società Botanica Italiana racconta sui social le bellezze verdi dell'Italia attraverso una diretta con i protagonisti: dal Nord al Sud del nostro Paese in mostra i polmoni verdi che fanno respirare le nostre città. “Si tratta di una modalità certamente nuova e coinvolgente – spiega Gianluigi Bacchetta, direttore dell’Orto Botanico cagliaritano – per raccontare le collezioni e le attività che quotidianamente si svolgono nel polmone verde dell’Università di Cagliari". I LINK PER SEGUIRE LA DIRETTA GIOVEDI' 28 OTTOBRE A PARTIRE DALLE 17. RASSEGNA STAMPA

28 ottobre 2021

“Retrofront, tra terra e mare - Urban regeneration in Cagliari”

Architetti ed esperti di fama internazionale con docenti e studenti delle università di Cagliari e Sassari tra i protagonisti del seminario di studio e progettazione ‘’Villard’’, ventitreesima edizione, che si svolge per la prima volta a Cagliari da oggi a sabato 30 ottobre . Tema di lavoro l’avvio di riflessioni progettuali sullo sviluppo urbano del capoluogo sardo, fondato sui forti caratteri ambientali, dalle aree umide al sistema dei colli, quali elementi generatori del paesaggio per la città storica e anche per la città contemporanea.

28 ottobre 2021

L’UNIVERSITA’ DELL’INNOVAZIONE

Speciale spazio dedicato dal TG della RAI ai progetti coordinati da Massimo Barbaro, Danilo Pani, Luigi Atzori e Davide Spano e ai loro team di giovani ricercatori. L’Ateneo al servizio della società e del territorio con ricadute rapide, intelligenti ed efficaci: da ACUADORI, la piattaforma ICT per la gestione dell'acqua destinata alla viticoltura, a People Mobility Analytics per migliorare la gestione di servizi pubblici delle pubbliche amministrazioni, da DoMoMEA, per la teleassistenza domiciliare ai pazienti, a ECARules4All, che consente di creare ambienti di realtà virtuale. L’innovazione non aspetta, l’Università di Cagliari la anticipa. GUARDA IL VIDEO

Questionario e social

Condividi su: