UniCa UniCa News Notizie Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”
11 agosto 2022
Dottorati, immagine simbolo

Sono stati attivati ben 14 dottorati di interesse nazionale, cui l'Università degli Studi di Cagliari aderisce con 17 borse in qualità di partner finanziatore

Sono stati pubblicati i bandi per il XXXVIII ciclo dei dottorati di ricerca (per l’anno accademico 2022/2023): l’Ateneo ha stanziato ben 133 borse, rispetto alle 77 dell’anno precedente. Di queste, 115 sono state attribuite ai 16 dottorati locali.

Inoltre, sono stati attivati ben 14 dottorati di interesse nazionale, cui l'Università degli Studi di Cagliari aderisce con 17 borse in qualità di partner finanziatore (ai sensi del DM 226/21), unitamente ai principali atenei italiani. Un’ulteriore borsa è stata destinata a un dottorato associato. Per questo tipo di dottorati, l’Ateneo ha destinato delle borse a tema vincolato a valere sui fondi del DM 351/2022 e del DM 352/2022.


«Si tratta di un grande sforzo dell’Ateneo – dichiara il rettore Francesco Mola - che ha puntato decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale. Contemporaneamente, l’Ateneo – in coerenza con le proprie linee strategiche – ha ancora una volta inteso dare il proprio contributo allo sviluppo del territorio, integrando la propria offerta dottorale con la partecipazione ai dottorati di interesse nazionale, tramite un articolato piano di ricerca di base specificamente mirata a tematiche di grande urgenza e di alto impatto, come, per esempio, l’energia, la sostenibilità ambientale e la mobilità, la digitalizzazione, l’intelligenza artificiale e le neuroscienze e così via».

Il rettore Francesco Mola
Il rettore Francesco Mola

Cos'è il dottorato di ricerca

Il dottorato di ricerca è un corso a cui si accede solo dopo la laurea magistrale e con il superamento di un esame di ammissione, bandito annualmente; ha durata di 3 o 4 anni, al termine dei quali si consegue la qualifica accademica di dottore di ricerca.

L'obiettivo di un corso di dottorato è l'acquisizione di una corretta metodologia per la ricerca scientifica avanzata, che può essere esercitata presso università, enti pubblici o soggetti privati, o l'acquisizione di professionalità di elevatissimo livello.

Allegati

Link

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie