UniCa UniCa News Notizie Da migranti a coloni, dialoghi sul Mediterraneo di età moderna

Da migranti a coloni, dialoghi sul Mediterraneo di età moderna

Si apre il 15 gennaio alle 16, con un seminario che vedrà la partecipazione dello storico Maurice Aymard, il ciclo di incontri che ha come temi la diaspora, la mobilità e le colonizzazione interne nello spazio euro-mediterraneo di età moderna. La rassegna è coordinata dal docente di UniCa Giampaolo Salice e da Mathieu Grenet (INU Champollion). Sei appuntamenti, con relatori e relatrici internazionali, organizzati dal Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali dell'Ateneo e patrocinati dall’Istitute Universitaire de France e dall’Associazione Italiana di Storia Urbana. I seminari saranno trasmessi nella pagina Facebook Colonizzazioni interne e Migrazioni. RASSEGNA STAMPA
29 dicembre 2020
Da migranti a coloni

I temi della diaspora, delle mobilità e della colonizzazione interna nello spazio euro-mediterraneo di età moderna al centro del ciclo di seminari "Da migranti a coloni"

Roberto Ibba

Cagliari, 29 dicembre 2020 - "Da migranti a coloni" è il titolo della rassegna seminariale che prenderà avvio venerdi 15 gennaio alle 16 con il primo incontro in cui saranno portagonisti Mathieu Grenet, dell'INU Champollion, e Giampaolo Salice, docente di Storia Moderna dell'Università di Cagliari, che dialogheranno con lo storico del Mediterraneo Maurice Aymard, dell'Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales (EHESS).

Il ciclo di sei seminari affronterà i temi legati alla mobilità, alle diaspore, alle colonizzazioni e alle politiche di insediamento nell'area mediterranea in età moderna. L'iniziativa è organizzata dal Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali di UniCa, con il patrocinio dell’Istitute Universitaire de France e dell’Associazione Italiana di Storia Urbana.

Gli eventi, che rientrano nel programma di celebrazioni dei 400 anni di UniCa, chiudono il progetto biennale Migrazioni e colonizzazione interna nel Mediterraneo d’età moderna, finanziato su fondi della Legge Regionale 7 agosto 2007, n.7- 2015 della Regione Sardegna, col coordinamento scientifico di Giampaolo Salice.

Giampaolo Salice, docente di Storia Moderna
Giampaolo Salice, docente di Storia Moderna

Sei incontri, trasmessi nella pagina Facebook Colonizzazioni interne e Migrazioni, con la partecipazione di storiche e storici di università italiane, francesi, greche e americane

Dopo il primo incontro, la rassegna, sotto la curatela scientifica di Giampaolo SaliceMathieu Grenet, proseguirà il 22 gennaio con gli interventi di Andrea Zappia, Università di Genova, Viviana Tagliaferri, ISEM-CNR e Heleni Porfyriou, Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-DSU).

Seguiranno gli appuntamenti del 5 febbraio con Fausto Fioriti (Università di Genova), James Novoa (University of Ottawa) e Stefano Villani (University of Maryland); del 25 febbraio con Antonio Stopani (Università di Torino), Massimo Aresu (University of Leeds) e Elisa Novi Chavarria (Università del Molise); del 4 marzo con Benjamin Landais (Université d’Avignon), Marco Natalizi (Università di Genova) e Alessandro Tuccillo (Università di Napoli Federico II).

Il ciclo di incontri si chiuderà il 18 marzo con le relazioni di Paolo Militello (Università di Catania), Francesco Scalora (Università di Padova), Gennaro Varriale (Università di Napoli Federico II) in dialogo con Olga Katsiardi-Hering (National & Kapodistrian University of Athens).

Gli incontri si potranno seguire in diretta streaming attraverso la pagina Facebook Colonizzazioni interne e Migrazioni.

La locandina del ciclo di seminari
La locandina del ciclo di seminari

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 2 gennaio 2021

Cagliari - pagina 19 

UNIVERSITA', CICLO DI INCONTRI

Il 15 gennaio alle 16 al via il ciclo di incontri su Facbook sulla diaspora nell'area euro-mediterranea con Maurice Aymard.

La notizia su L'Unione Sarda del 2 gennaio 2021 a pagina 19
La notizia su L'Unione Sarda del 2 gennaio 2021 a pagina 19

L'UNIONE SARDA del 3 gennaio 2021

Cagliari -pagina 25

Seminario "Da migranti a coloni"

Al via il 15 gennaio alle 16 con Mathieu Grenet, dell'INU Champollion, e Giampaolo Salice (foto) docente di Storia Moderna.

Il richiamo a pagina 25 de L'Unione Sarda del 3 gennaio 2021
Il richiamo a pagina 25 de L'Unione Sarda del 3 gennaio 2021

L'UNIONE SARDA del 5 gennaio 2021

Agenda - pagina 23

Dal 15 fino a metà marzo

Ciclo di seminari su migranti e coloni

Si apre il 15 gennaio alle 16, con un seminario che vedrà la partecipazione dello storico Maurice Aymard, dell'Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales, il ciclo di incontri che ha come temi la diaspora, la mobilità e le colonizzazione interne nello spazio euro-mediterraneo di età moderna. La rassegna è coordinata dal docente universitario Giampaolo Salice e da Mathieu Grenet (Inu Champollion). Sei appuntamenti, con relatori e relatrici internazionali, organizzati dal Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali dell'Ateneo di Cagliari e patrocinati dall'Istitute Universitaire de France e dall'Associazione italiana di Storia urbana. I seminari saranno trasmessi nella pagina facebook Colonizzazioni interne e Migrazioni.
Il programma
Gli eventi, che rientrano nel programma di celebrazioni dei 400 anni di UniCa, chiudono il progetto biennale Migrazioni e colonizzazione interna nel Mediterraneo d'età moderna, finanziato dalla Regione. Dopo il primo incontro, il 22 gennaio il secondo appuntamento con Andrea Zappia, Università di Genova, Viviana Tagliaferri, Isem-Cnr e Heleni Porfyriou, Cnr. Le altre date: 5 febbraio con Fausto Fioriti (Università di Genova), James Novoa (University of Ottawa) e Stefano Villani (University of Maryland), 25 febbraio con Antonio Stopani (Università di Torino), Massimo Aresu (University of Leeds) e Elisa Novi Chavarria (Università del Molise) e 4 marzo con Benjamin Landais (Université d'Avignon), Marco Natalizi (Università di Genova) e Alessandro Tuccillo (Università di Napoli Federico II). Il ciclo di incontri si chiuderà il 18 marzo.

La notizia su L'Unione Sarda del 5 gennaio 2021 a pagina 23
La notizia su L'Unione Sarda del 5 gennaio 2021 a pagina 23

Allegati

Link

Ultime notizie

27 novembre 2021

Smart Grid Technologies, evento conclusivo del MOST project

Si svolgerà lunedì 13 dicembre alle 14 il webinar “The Smart Grid as Digital Superhero leading the Energy Transition", appuntamento conclusivo del master dedicato alla formazione di esperti ed esperte nella progettazione e gestione di tecnologie per le reti elettriche di nuova generazione. Il corso di alta formazione è coordinato dall'Università degli Studi di Cagliari e vede la partecipazione di atenei, enti di ricerca e imprese internazionali

27 novembre 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde

27 novembre 2021

Orto Botanico e Musei cittadini, verso il biglietto unico

Definito nei giorni scorsi un accordo che fa muovere i primi passi all'intesa firmata qualche settimana fa tra il Rettore Francesco Mola e il Sindaco Paolo Truzzu: Comune e Università favoriscono le visite ai beni culturali introducendo una speciale scontistica a favore di chi visita prima il polmone verde dell'Ateneo e poi i siti di proprietà del Comune, e viceversa. Cresce la sinergia a favore della cultura e della ricerca scientifica: la soddisfazione del Rettore, del Sindaco e dell'Assessora alla Cultura

26 novembre 2021

Cultura, formazione, supporto e inclusione per dire basta alla violenza sulle donne

Amministratori pubblici, docenti, magistrati, legali, giornalisti e associazioni di categoria assieme in un confronto utile ad innescare pratiche concrete e virtuose su un fenomeno dai numeri agghiaccianti: 109 “muliericidi” solo nel corso di quest’anno. In aula consiglio a Sestu le riflessioni di Maria Paola Secci, Ilaria Annis, Paolo De Angelis, Cristina Ornano, Elisabetta Gola, Antioco Floris, Susi Ronchi, Daniela Pinna e Valeria Aresti

Questionario e social

Condividi su: