UniCa UniCa News Notizie Da lunedì 11 luglio via alle iscrizioni

Da lunedì 11 luglio via alle iscrizioni

Presentate alla stampa le novità per il nuovo Anno Accademico: sei nuovi corsi di laurea, tasse invariate e ampliata la no tax area. Potenziati i servizi agli studenti: ripartono i tutor buddy, raddoppia il counseling psicologico (da due a quattro operatori) e proseguono le scuole estive. L'attenzione alle persone nelle parole del Rettore Francesco Mola: "Dobbiamo fare in modo che per i nostri studenti e le nostre studentesse l'accesso alla formazione sia agevole e privo di ostacoli. L'accesso più ampio al diritto allo studio guida le nostre azioni: lavoriamo per offrire alle giovani generazioni l’eccellenza nella didattica e nella ricerca". IL LINK PER ISCRIVERTI E IL VIDEO DEL RETTORE, con la rassegna stampa e i SERVIZI ANDATI IN ONDA NEI TG
20 luglio 2022
Un momento dell'incontro con i giornalisti: Pina Locci, Aldo Urru, Alessandra Carucci, Gianni Fenu, Francesco Mola, Elisabetta Gola e Valentina Onnis

Il Magnifico era affiancato da buona parte della governance dell'Ateneo, a indicare l'impegno corale profuso per offrire agli studenti e alle studentesse un'offerta formativa e un livello della ricerca competitivi e al passo con i tempi


CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!


Sergio Nuvoli

Cagliari, 8 luglio 2022 - Questa mattina il Rettore dell’Università degli Studi di Cagliari, Francesco Mola, ha presentato il Manifesto degli Studi per l’Anno Accademico 2022/23 e illustrato le principali novità introdotte.

Alla conferenza stampa erano presenti anche il Prorettore vicario Gianni Fenu, il Direttore Generale Aldo Urru, le Prorettrici all’Orientamento e Alumni Valentina Onnis, alla Comunicazione e Immagine Elisabetta Gola, all’Internazionalizzazione Alessandra Carucci, il Prorettore alla Didattica Ignazio Putzu (in collegamento da remoto), i dirigenti delle Direzioni Didattica Pina Locci e Servizi Bibliotecari e attività museali Marco Maxia, il coordinatore Fabrizio Mattana.

La procedura di iscrizione, come di consueto, è completamente on line: per i corsi di laurea ad accesso libero è possibile iscriversi a partire da lunedì 11 luglio, mentre scadenze differenziate (alcune stabilite a livello nazionale) sono previste per i corsi ad accesso programmato. Le date, le scadenze e le modalità di partecipazione ai test di ammissione sono contenute nel Manifesto degli Studi disponibile sul sito dell’Ateneo.

"L’Università degli Studi di Cagliari vuole essere sempre più un punto di riferimento per i giovani e le giovani – ha dichiarato il Rettore Francesco Mola - e lavora per allargare a un numero sempre più ampio di persone l’accesso allo studio. Abbiamo rafforzato perciò i servizi di accoglienza, di orientamento, di counseling. Nello stesso tempo lavoriamo per offrire alle giovani generazioni l’eccellenza nella didattica e nella ricerca”.

Il Rettore Francesco Mola con il Prorettore vicario Gianni Fenu durante la conferenza stampa
Il Rettore Francesco Mola con il Prorettore vicario Gianni Fenu durante la conferenza stampa
GUARDA IL VIDEOPITCH DEL RETTORE FRANCESCO MOLA

Sei nuovi corsi di laurea: da quello professionalizzante in Tecniche per l'edilizia e il territorio al primo corso di laurea magistrale in Sardegna in Storia dell'Arte, che risponde alla grande attesa degli studenti di Beni culturali

Sono sei i nuovi corsi di laurea, tra i quali si sottolinea il corso di laurea professionalizzante in Tecniche per l’Edilizia e il Territorio, attivo al Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura (Facoltà di Ingegneria e Architettura).

Si tratta di un corso di laurea triennale, il primo di questo tipo in Ateneo, fortemente voluto dal Rettore, che si rivolge alla formazione di geometri e periti edili, per formare una figura professionale intermedia nella filiera delle opere edili e infrastrutturali. Chi completa il corso sarà in grado di interpretare le complessità dei progetti di opere edili e di ingegneria civile, e “tradurli” nei confronti dei soggetti incaricati della realizzazione, favorendo anche la transizione dai sistemi tradizionali di progettazione e realizzazione a quelli digitali e basati sull’uso di tecnologie digitali e di building Information modelling/management.

In ambito ingegneristico si segnala anche il nuovo corso di laurea triennale in Ingegneria dell’energia elettrica per lo sviluppo sostenibile, attivo al Dipartimento di Ingegneria Elettrica e Elettronica. L’obiettivo di questo corso è formare nuove figure professionali in grado di contribuire alla transizione energetica, con nuove competenze tra le quali digitalizzazione, sistemi, reti intelligenti e mobilità elettrica. Sempre in ambito ingegneristico si segnala il nuovo corso di laurea triennale in Ingegneria elettronica, informatica e delle telecomunicazioni, attivo al Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica.

In ambito umanistico l’Ateneo ha attivato da quest’anno il primo corso di laurea magistrale in Storia dell’Arte disponibile in Sardegna, al Dipartimento di Lettere, lingue e beni culturali (Facoltà di Studi Umanistici) che risponde all’attesa degli studenti di Beni culturali di un percorso specializzato. Lo scopo è costruire un profilo professionale attento alle tecnologie e alle prospettive legate alla conservazione, al restauro, alla musealizzazione, alla didattica e alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico.

Un primo piano del Rettore Francesco Mola, alla guida del nostro Ateneo dal 2021
Un primo piano del Rettore Francesco Mola, alla guida del nostro Ateneo dal 2021
GUARDA IL SERVIZIO DI GAIA RAU ANDATO IN ONDA NEL TGR RAI SARDEGNA DELLE 19.30 DELL'8 LUGLIO 2022

L'ascolto del territorio e delle sue esigenze, lo studio approfondito della struttura didattica, l'elaborazione di proposte competitive hanno permesso di predisporre un Manifesto degli Studi completo e multidisciplinare

Attivo da quest’anno anche un nuovo corso di laurea magistrale in Archeologia, che risponde al bisogno di figure specializzate in un campo cui il territorio guarda con attenzione e speranza. Il percorso disegnato consente di rispondere ai nuovi requisiti per il secondo livello del profilo professionale dell’archeologo.

Conclude l’elenco delle novità sull’offerta formativa il corso di laurea in Tecniche di laboratorio biomedico, al Dipartimento di Scienze Biomediche (Facoltà di Medicina e Chirurgia). Il tecnico di laboratorio biomedico è un professionista che cura l'esecuzione di attività di analisi e di ricerca ad elevato impatto traslazionale, finalizzate ai campi biomedico e biotecnologico e svolge la sua attività in strutture sanitarie, pubbliche o private, negli istituti di zooprofilassi, nelle aziende biomedicali, farmaceutiche ed alimentari.

Alcuni dei giornalisti presenti: Andrea Piras (L'Unione Sarda), Stefano Ambu (ANSA), Mariangela Lampis (Videolina), Eleonora Bullegas (AGI)
Alcuni dei giornalisti presenti: Andrea Piras (L'Unione Sarda), Stefano Ambu (ANSA), Mariangela Lampis (Videolina), Eleonora Bullegas (AGI)

Nessun aumento della contribuzione studentesca, ma - al contrario - è stata ampliata la no tax area e introdotta una ulteriore agevolazione a favore di studentesse e studenti con una invalidità riconosciuta tra il 50% e il 65%

Per il prossimo Anno Accademico le tasse e i contributi restano invariati, fatta eccezione per gli incrementi dovuti all’aggiornamento legato al tasso di inflazione programmato. Tutte le agevolazioni, già previste per studentesse e gli studenti, sono state confermate.

E’ stata introdotta una misura che amplia la cosiddetta “no tax area” in coerenza con le soglie per accedere ai benefici erogati dall’ERSU: le soglie dei valori ISEE e ISPE per gli esoneri totali della contribuzione studentesca sono state incrementate. La soglia ISEE è passata da euro 23.626,32 a euro 24.335,11, mentre la soglia ISPE è stata portata da euro 51.361,58 a euro 52.902,43.

"Siamo tra gli atenei italiani con le tasse più basse, non abbiamo operato aumenti da 10 anni, eccetto gli adeguamenti al tasso di inflazione programmato previsti per legge - ha evidenziato il Direttore Generale Aldo Urru conversando con i giornalisti - Siamo un'università di eccellenza, possiamo vantare diverse certificazioni da questo punto di vista. Abbiamo tutti gli indici a posto: lo facciamo con grande sforzo per far girare bene la macchina amministrativa, contendendoci il Fondo di finanziamento ordinario con gli altri atenei".

E’ stata poi introdotta una ulteriore agevolazione a favore di studentesse e studenti con una invalidità riconosciuta tra il 50% e il 65% attraverso la riduzione del 30% della contribuzione dovuta in base all’ISEE. Finora era previsto l’esonero totale a favore di studentesse e studenti con disabilità con riconoscimento di handicap ai sensi dell'articolo 3, comma 1, legge 5 febbraio 1992, n. 104 o con un'invalidità pari o superiore al 66%.

Un altro momento della conferenza stampa
Un altro momento della conferenza stampa

Orientamento: non si ferma l'impegno dell'Ateneo. Confermati i buddy e le giornate di accoglienza per le matricole, proseguono le Scuole estive

Mantenendo ferme tutte le iniziative già avviate in passato, visto l’apprezzamento ottenuto per l’anno in corso, anche per il nuovo Anno Accademico l’Ateneo ha attivato il servizio di “Faculty Buddy”: si tratta di una sorta di amico/amica – più avanti negli studi - che aiuta e accompagna le matricole nel momento in cui si affacciano alla nuova vita universitaria.

Lo studente Buddy contatta gli iscritti al primo anno che gli sono assegnati, risponde alle loro richieste di chiarimento, li accompagna negli uffici dell’Ateneo in caso di necessità, fornisce informazioni sull’organizzazione dei corsi di studio e delle attività didattiche, sulla vita universitaria in generale dell’Ateneo ed in particolare della facoltà. I tutor Buddy possono svolgere anche specifiche attività di sostegno e orientamento per gli studenti con disabilità e D.S.A. seguiti dal SIA (Servizio di Ateneo per l’Inclusione e l’Apprendimento). E’ in corso la presentazione delle candidature, il servizio sarà attivo già a partire dalla seconda metà di settembre.

L’Ateneo accoglie le matricole organizzando alcune giornate a loro dedicate. Da ottobre nelle singole Facoltà saranno presenti gazebo con i tutor di orientamento e i tutor Buddy per offrire alle matricole le informazioni necessarie per l’avvio dell’Anno Accademico.

Nelle scorse settimane, sono state attivate quattro nuove Scuole estive, durante le quali gli studenti e le studentesse delle scuole superiori possono acquisire importanti conoscenze e competenze in vista dei test di accesso: accanto all’ormai tradizionale Scuola per i corsi di laurea della Facoltà di Medicina e chirurgia, sono state attivate quelle per le facoltà di Biologia e Farmacia, di Ingegneria e Architettura, di Scienze e di Studi Umanistici.

Studenti e studentesse alla Cittadella universitaria di Monserrato
Studenti e studentesse alla Cittadella universitaria di Monserrato

Servizi agli studenti: accanto alla conferma di tutte le altre opportunità, raddoppia il numero degli operatori del Counseling psicologico per rispondere alle sempre maggiori richieste che arrivano all'Ateneo

Da ottobre di quest’anno il servizio di Counseling psicologico sarà potenziato con l’inserimento di ulteriori psicologi per rispondere alle sempre maggiori richieste degli studenti. Un’iniziativa che risponde alla domanda di adattamento ottimale al contesto universitario da parte degli studenti (link https://www.unica.it/unica/it/counseling_psicologico.page).

Il servizio potenzia la qualità dell’offerta dei servizi di Ateneo, allineandolo agli altri sul territorio nazionale e alle realtà accademiche internazionali. Gli studenti hanno accolto con grande entusiasmo l’opportunità di usufruire del supporto psicologico offerto in modo gratuito e confidenziale.

L’elevato numero degli studenti che si sono rivolti al servizio e le richieste di accesso che arrivano con frequenza quotidiana (via e-mail all’indirizzo counselingpsicologico@unica.it e ai numeri di telefono dedicati), sottolineano infatti il bisogno crescente da parte dei nostri studenti di affrontare tutte quelle difficoltà di natura emotiva, personale, familiare o interpersonale che possono interferire anche con il loro rendimento accademico e con l’adattamento al contesto universitario. 

Un’offerta al passo dei tempi, completata da una vasta gamma di opportunità e servizi offerti alle studentesse e agli studenti.

L'Ateneo potenzia i servizi: tra questi, il Counseling psicologico che passa da due a quattro operatori
L'Ateneo potenzia i servizi: tra questi, il Counseling psicologico che passa da due a quattro operatori

Allegati

Link

Ultime notizie

28 settembre 2022

Biodiversità a rischio, un workshop all’Orto Botanico di UniCa

Al via gli incontri di SEEDFORCE, un progetto LIFE guidato dal Museo delle Scienze di Trento che coinvolge 15 partner italiani e stranieri con lo scopo di salvaguardare 29 specie autoctone dall’estinzione. Coinvolti i ricercatori dell’Università di Cagliari

28 settembre 2022

Tessuto Digitale Metropolitano: nuove soluzioni per una città più “intelligente”

Presentati alla Manifattura Tabacchi i risultati delle attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico portate avanti in 5 anni a partire dal 2017 dall’Università di Cagliari e dal CRS4 nell’ambito del progetto TDM finanziato da Sardegna Ricerche. L’intervento del prorettore alla ricerca Luciano Colombo: "Un'iniziativa che rafforza la collaborazione con gli enti presenti sul territorio su temi di grande impatto e attualità"

27 settembre 2022

BESTMEDGRAPE, al via la conferenza internazionale

L'appuntamento è per martedì 27 settembre dalle 9 nell'Aula magna del Polo di via Marengo: si tratta del progetto finanziato dalla Commissione Europea con oltre tre milioni di euro, guidato dall'Università di Cagliari, che punta a promuovere il riutilizzo degli scarti della vinificazione per ottenere creme di bellezza, integratori e prodotti farmaceutici, creando al contempo nuove opportunità commerciali per giovani imprenditori

27 settembre 2022

La Banca del Germoplasma compie 25 anni

La struttura ospitata all'interno del polmone verde del nostro Ateneo taglia un importante traguardo: giovedì 29 settembre iniziano le celebrazioni nell'Aula Eva Mameli Calvino. BG-SAR, con il suo scrigno di biodiversità a 25 gradi centigradi sotto zero, attualmente custodisce circa 3500 lotti di semi riferibili a circa 1500 taxa vegetali provenienti da numerosi territori del Mediterraneo, specialmente insulari. Una realtà importantissima per la nostra Isola, ma non solo, in cui si confrontano ogni giorno ricercatrici e ricercatori provenienti da tutto il mondo

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie