UniCa UniCa News Notizie «Crescita, sostegno, inclusione e innovazione: le keywords del nostro impegno»

«Crescita, sostegno, inclusione e innovazione: le keywords del nostro impegno»

Presentate le Giornate di Orientamento, che si svolgeranno on line il primo e il 2 aprile. L’offerta formativa dell’Università degli Studi di Cagliari si arricchisce di sei nuovi corsi di laurea. “Il nostro Ateneo è sempre attento al diritto allo studio – ha detto il Rettore Mola - Poter introdurre 6 nuovi corsi di laurea indica lo stato di salute di UniCa che ci permette di consolidare quello che abbiamo e andare oltre". IL LINK PER SEGUIRE LE DIRETTE. RASSEGNA STAMPA, SERVIZI DEI TG E GALLERIA FOTOGRAFICA
02 aprile 2022
La conferenza stampa di presentazione delle Giornate di Orientamento 2022

Presentato il programma delle Giornate di Orientamento, che si svolgeranno on line il primo e il 2 aprile

SEGUI LE DIRETTE


Cagliari, 30 marzo 2022 - L’1 e il 2 aprile l’Ateneo di Cagliari presenta ai futuri studenti e studentesse, alle famiglie e a tutti gli interessati le facoltà, i corsi di studio, l’offerta formativa e i servizi dell’Università di Cagliari. Per facilitare la partecipazione, e a causa del protrarsi dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, le Giornate di orientamento si svolgeranno online.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina dal Rettore Francesco Mola, affiancato dal Prorettore vicario Gianni Fenu, e dai Prorettori alla Didattica, Ignazio Putzu, all’Orientamento, Valentina Onnis, e alla Comunicazione Elisabetta Gola.

“Il nostro Ateneo è sempre attento al diritto allo studio – ha detto il Magnifico - La novità più importante è un corso di laurea professionalizzante. Poter introdurre 6 nuovi corsi indica il nostro stato di salute che ci permette di consolidare quello che abbiamo e andare oltre. Non sacrifichiamo nulla, monitoriamo costantemente quello che accade e ogni anno offriamo di più”.

Un momento della conferenza stampa di presentazione delle Giornate di Orientamento
Un momento della conferenza stampa di presentazione delle Giornate di Orientamento
Guarda il servizio di Graziano Pintus per il TGR RAI Sardegna andato in onda nell'edizione delle 14 del 30 marzo 2022 condotto da Rossella Romano

Sei nuovi corsi di laurea ampliano l'offerta formativa dell'Università degli Studi di Cagliari

Anche per l’anno accademico 2022/2023 l’Ateneo cagliaritano propone agli studenti e alle studentesse un’offerta didattica diversificata e multidisciplinare utilizzando metodologie e tecnologie altamente innovative, con una programmazione didattica aggiornata e sempre attenta alle esigenze del mondo del lavoro e all’inclusione con ben 6 novità: 42 Corsi di Laurea triennali, 6 Corsi di Laurea Magistrale a Ciclo unico, 38 Corsi di Laurea Magistrale.

Pertanto, il prossimo anno accademico ‘debutteranno’ tre corsi di studio dell’ambito ingegneristico, ossia: il corso di Laurea Professionalizzante in Tecniche per l’Edilizia e il Territorio, primo corso della nuova classe delle lauree ad orientamento professionale istituito in Sardegna, sarà caratterizzato da una forte componente pratica di attività laboratoriali e di tirocinio presso imprese, studi professionali, enti pubblici e privati; il corso di laurea in Ingegneria dell’Energia Elettrica per lo Sviluppo Sostenibile, che risponde a una urgente richiesta di qualificate competenze nell’ambito dell’energia e della sostenibilità ambientale; il corso di laurea in Ingegneria elettronica, informatica e delle telecomunicazioni. Un corso di laurea di ambito sanitario in Tecniche di Laboratorio Biomedico, in risposta a una fortissima richiesta di tecnici di laboratorio da parte del territorio, particolarmente acuta anche a causa della recente emergenza pandemica. Un corso di laurea magistrale di ambito umanistico in Storia dell’Arte e uno magistrale in Archeologia, in risposta alla forte richiesta degli studenti e del Territorio di competenze altamente specialistiche per la tutela e valorizzazione dei beni artistici.

La campagna promozionale delle Giornate di Orientamento
La campagna promozionale delle Giornate di Orientamento
Guarda il servizio di Egidiangela Sechi per il TG di Videolina andato in onda nell'edizione delle 14 del 30 marzo 2022 condotto in studio da Simona De Francisci

“Le Giornate di Orientamento sono solo un momento dell’attività più complessiva di supporto che l’ateneo offre durante tutto l’anno" ha spiegato Valentina Onnis, Prorettrice per l’Orientamento

Durante la prima e la seconda giornata della manifestazione, dopo i saluti del Rettore e dei Presidenti, sarà dato ampio spazio ai percorsi e opportunità presenti nelle diverse Facoltà: tramite una diretta streaming verranno presentate le offerte formative dei corsi di studio, con particolare riguardo agli insegnamenti erogati, agli obiettivi formativi e agli sbocchi occupazionali.

“Le Giornate di Orientamento sono solo un momento dell’attività più complessiva di supporto che l’ateneo offre durante tutto l’anno – ha spiegato Valentina Onnis, Prorettrice per l’Orientamento - Sei tutor di orientamento forniscono informazioni agli studenti e alle studentesse per la scelta. Ci sono poi gli studenti e le studentesse buddy, che indicano il percorso più idoneo, e tante altre attività a partire dal terzo anno delle superiori perché la scelta sia più consapevole e ragionata con i docenti”.

La Prorettrice all'Orientamento Valentina Onnis interviene alla conferenza stampa
La Prorettrice all'Orientamento Valentina Onnis interviene alla conferenza stampa
Guarda il servizio di Graziano Pintus per il TGR RAI Sardegna andato in onda nell'edizione delle 19.30 del 30 marzo 2022 condotto da Francesca Caria

“Da sempre crediamo nel diritto allo studio. Il nostro obiettivo – ha aggiunto il Rettore Mola - è avere in ogni facoltà un nucleo che lotti contro l’abbandono"

"Cerchiamo di aggiornare costantemente l'offerta e-learning – ha specificato Gianni Fenu, Prorettore vicario - Abbiamo cinque corsi che coprono un ampio spettro: economia aziendale, ingegneria elettrica e elettronica, scienze dell'amministrazione, beni culturali e scienze della comunicazione. Stiamo pensando di affiancare un'offerta di lauree magistrali. Gli investimenti fatti in questo periodo serviranno per avere una didattica all'avanguardia anche per il longlife learning".

Verranno dedicati degli approfondimenti sulle specificità delle singole Facoltà e dei Dipartimenti attraverso seminari, testimonianze di studenti e studentesse, giovani laureati e laureate, e di esponenti del mondo del lavoro e delle professioni. Durante le presentazioni sarà possibile porre domande in chat e ricevere le risposte in diretta.

“Il nostro obiettivo – ha aggiunto il Rettore Mola - è avere in ogni facoltà un nucleo che lotti contro l’abbandono. Purtroppo anche il counseling psicologico riceve sempre più richieste: la pandemia vi ha insegnato tante cose, per questo continueremo a investire. Continueremo anche con la nostra politica di inclusione. Crescita, sostegno, inclusione e innovazione: le keywords del nostro impegno”. Il Prorettore alla Didattica, Ignazio Putzu, ha aggiunto: “Puntiamo alle competenze trasversali e all'interdisciplinarietà. Inoltre portiamo avanti con la Regione il progetto sulla lingua inglese per portare tutte le studentesse e gli studenti a livello B2".

Un'immagine della campagna promozionale delle Giornata di Orientamento
Un'immagine della campagna promozionale delle Giornata di Orientamento

Nelle Giornate dell'Orientamento saranno presentati anche tutti i servizi agli studenti e alle studentesse

Durante le due giornate sarà possibile scoprire anche i servizi offerti ai futuri studenti e studentesse, sempre al centro dell’attenzione dell’Ateneo: la presenza e il ruolo dei tutor di Orientamento, il Counseling psicologico, i TOLC e il progetto Orient-Azione, l’Erasmus e la mobilità internazionale, gli alloggi e le borse di studio ERSU, il Centro Linguistico di Ateneo, il S.I.A. – Servizi per l’Inclusione e l’Apprendimento. Nell’ottica di una sempre migliore accoglienza, inoltre, anche per l’anno accademico 2022/2023 verrà attivato il servizio Faculty Buddy, in cui gli studenti più esperti accompagnano e supportano le matricole nell’inserimento nel mondo universitario.

Le due giornate saranno registrate e rese disponibili successivamente sul sito dell’Ateneo e sui principali canali social istituzionali per poter dare la possibilità di riascolto agli studenti, alle studentesse e alle loro famiglie.

 

 

(Foto di Federica Deiana)

Il Prorettore vicario Gianni Fenu
Il Prorettore vicario Gianni Fenu

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 31 marzo 2022

Cagliari - pagina 17

Le novità. Domani e sabato le giornate di orientamento si terranno ancora in modalità online

Università, rotta sui lavori del futuro

L'Università si fa grande e sceglie le nuove strategie per diventare sempre più prestigiosa e autorevole. Al pari dei migliori Atenei d'Italia e con un occhio puntato sul pianeta Mondo, su quelle realtà internazionali – per dirla con il rettore Francesco Mola – che dovranno sempre più rappresentare, per gli studenti che frequentano le facoltà del capoluogo, un costante punto di riferimento. Le parole chiave indicate da Mola nella conferenza di presentazione delle giornate di orientamento fissate per venerdì e sabato sono: crescita, sostegno, inclusione e innovazione. Gli scenari Per i nuovi studenti si aprono scenari diversificati e un'offerta potenziata. A cominciare dall'introduzione di sei nuovi corsi di laurea triennale professionalizzante. «Sono la novità più importante», ha precisato il rettore. Poter introdurre ben sei nuovi corsi indica il nostro buono stato di salute che ci permette di consolidare quello che abbiamo ma anche andare oltre. L'istituzione di ogni singolo corso non è mai a costo zero, ma abbiamo scelto di non sacrificare nulla e al contrario potenziare». Le novità Dal prossimo anno accademico le porte dell'Università si apriranno per accogliere tre corsi di studio dell'ambito ingegneristico: laurea professionalizzante in Tecniche per l'edilizia e il territorio. Sarà caratterizzato da una forte componente pratica di attività laboratoriali e di tirocinio presso imprese, studi professionali, enti pubblici e privati. Un punto di riferimento, vista la forte richiesta del mercato del lavoro, per geometri e periti edili che potranno così incrementare il loro bagaglio culturale e tecnico. Al via anche la laurea in Ingegneria dell'Energia sostenibile, che risponde a una urgente richiesta di qualificate competenze nell'ambito dell'energia e della sostenibilità ambientale. E ancora il corso di laurea in Ingegneria elettronica, informatica e delle telecomunicazioni. Non poteva certo mancare il riferimento universitario a questi anni condizionati fortemente dalla pandemia. La stessa emergenza Covid che col suo protrarsi costringerà ancora una volta le giornate di orientamento a fare affidamento sull'online. Così l'Ateneo cagliaritano ha deciso di istituire la laurea triennale di ambito sanitario in Tecniche di laboratorio biomedico. Una risposta a una fortissima richiesta di tecnici di laboratorio da parte del Territorio, particolarmente acuta anche a causa della recente emergenza pandemica. L'offerta universitaria potrà contare sul corso di laurea magistrale di ambito umanistico in Storia dell'Arte e uno magistrale in Archeologia. «Anche in questo caso – ha ricordato il prorettore vicario Gianni Fenu – in risposta alla forte richiesta di competenze altamente specialistiche per la tutela e valorizzazione dei beni artistici. Cerchiamo inoltre di aggiornare costantemente l'offerta e-learning. Abbiamo cinque corsi che coprono un ampio spettro: economia aziendale, ingegneria elettrica e elettronica, scienze dell'amministrazione, beni culturali e scienze della comunicazione ». Le proposte Per la prorettrice per l'orientamento, Valentina Onnis, «le giornate sono solo un momento dell'attività più complessiva di supporto che l'Ateneo offre durante l'anno. Sei tutor di orientamento forniscono informazioni agli studenti e alle studentesse per la scelta e ci sono poi gli studenti e le studentesse buddy che indicano il percorso più idoneo, e tante altre attività a partire dal terzo anno delle superiori perché la scelta sia consapevole e ragionata con i docenti». Ha aggiunto il prorettore alla didattica, Ignazio Putzu: «Puntiamo alle competenze trasversali e all'interdisciplinarietà e funz iona anche il progetto lingua inglese per portare tutte le studentesse e gli studenti a livello avanzato». Le informazioni Nelle due giornate di orientamento, tramite una diretta streaming verranno presentate le offerte formative dei corsi di studio. Verranno fatti approfondimenti sulle specificità delle singole facoltà e dei dipartimenti attraverso seminari, testimonianze di studenti e studentesse, giovani laureati e laureate, e di esponenti del mondo del lavoro e delle professioni.Durante le due giornate sarà possibile scoprire anche i servizi offerti ai futuri studenti e studentesse: la presenza e il ruolo dei tutor di orientamento, il counseling psicologico, i Tolc e il progetto Orient-Azione, l'Erasmus e la mobilità internazionale, gli alloggi e le borse di studio Ersuil Centro linguistico di Ateneo, i Servizi per l'Inclusione e l'Apprendimento.

Andrea Piras

 

Servizio. Danni della pandemia

Studi interrotti, aiuto psicologico per gli studenti

Ha fatto danni, la pandemia. E sono danni che ancora molti studenti stanno pagando. Tanto da aver influito pesantemente anche sul ritiro anticipato dai corsi di laurea già intrapresi. «Il nostro obiettivo – ha detto il rettore Francesco Mola - è avere in ogni facoltà un nucleo che lotti con noi contro l'abbandono. Purtroppo anche il counseling psicologico riceve sempre più richieste: la pandemia ha insegnato tante cose, per questo continueremo a investire. Continueremo con la politica di inclusione». Istituito già in piena emergenza dall'ex rettrice Maria Del Zompo, il servizio di supporto psicologico è stato non solo confermato ma sarà potenziato. Ed esteso anche alle future matricole. Una risorsa importante «per aiutare gli studenti a vivere in modo positivo il proprio percorso formativo universitario, nei modi e nei tempi previsti, prevenendo abbandoni o ritardi negli studi».Gli universitari possono avvalersi del Servizio di Counseling psicologico di Ateneo per interventi di supporto psicologico e affrontare così le difficoltà di adattamento al contesto universitario; blocchi, ansia e difficoltà di rendimento agli esami; demotivazione allo studio ma anche confusione sulla scelta degli studi. Problemi frequenti durante i corsi di laurea e accentuati in questi anni di Covid.

Gli articoli su L'Unione Sarda del 31 marzo 2022 a pagina 17
Gli articoli su L'Unione Sarda del 31 marzo 2022 a pagina 17

Link

Ultime notizie

04 luglio 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 giugno 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 giugno 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionario e social

Condividi su: