UniCa UniCa News Notizie Crea UniCa e Gal Marmilla assieme: al via Nemo - Percorso per la creazione di impresa e lavoro autonomo

Crea UniCa e Gal Marmilla assieme: al via Nemo - Percorso per la creazione di impresa e lavoro autonomo

Il progetto è dedicato ad aspiranti giovani imprenditori nei settori Agrifood, Ict e Turismo dei beni culturali e ambientali. Il bando è attivo da oggi al 25 maggio
11 maggio 2020
Il Crea, struttura che costruisce il cambiamento e l'occupazione

Innovazione avanzata per avvicinare accademia e territorio

Mario Frongia

Oggi, lunedì 11 maggio, si è aperta la partecipazione al bando sul progetto Nemo. Le iscrizioni si chiudono il 25 maggio. Il Crea UniCa (Centro servizi di ateneo per l’innovazione e l’imprenditorialità), in collaborazione con il Gal Marmilla ha avviato il progetto per offrire un percorso innovativo di accompagnamento alla creazione di impresa e al lavoro autonomo, interamente online, a supporto di giovani aspiranti imprenditori nel campo dell’Agrifood, dell’ICT e del Turismo dei beni culturali e ambientali.

Un pool didattico con il passo e le prospettive giuste
Un pool didattico con il passo e le prospettive giuste

Centonovantacinque ore on line di formazione innovativa e mirata

“L’emergenza Covid-19 ha determinato la revisione del format formativo offerto dal nostro Centro. Abbiamo ideato un percorso che - spiega Maria Chiara Di Guardo, prorettore Innovazione e territorio - dopo due edizioni con lezioni frontali e in presenza, è stato ripensato per essere conforme alle indicazioni di confinamento e distanziamento sociale. Veniamo così incontro alle esigenze di formazione e innovazione dei nostri giovani che necessitano di supporto per creare nuove imprese o innovare quelle esistenti. L’obiettivo? Trasferire ai partecipanti le conoscenze indispensabili per costruire e sviluppare un’idea imprenditoriale o avviare un lavoro nel settore Ict, Agrifood e Turistico". Il percorso si svolgerà online e prevede cento ore di formazione a distanza, trentacinque di consulenze di gruppo e sessanta individuali. I partecipanti saranno supportati per poter compiere scelte consapevoli su forma giuridica, fonti di finanziamento e accesso al credito, definizione di strategie di marketing e comunicazione e acquisizione di competenze di public speaking.
 

Venti possibili neo imprenditori al via
Venti possibili neo imprenditori al via

Nemo si apre a numero chiuso, il 50 per cento dei posti sono riservati alle donne.

Il percorso di formazione è aperto a venti allievi, di cui almeno la metà donne. Possono partecipare i cittadini inattivi, inoccupati e disoccupati residenti sull’intero territorio regionale, che siano in possesso del diploma di scuola superiore. La domanda, corredata da curriculum in formato europeo e fotocopia del documento di identità, dovrà pervenire entro il 25 maggio. Il Bando è disponibile sul sito www.crea.unica.it.

Informazioni. 070/6758484 project.crea@unica.it)

 

Ultime notizie

29 novembre 2020

EDUC, la presentazione dell'Alleanza tra atenei europei

Martedì 1 dicembre dalle 14 si svolgerà l'evento annuale di presentazione della rete EDUC, l'alleanza europea di università di cui fa parte il nostro Ateneo. Sarà l'occasione per illustrare le iniziative e le opportunità di studio e ricerca per studenti, studentesse, docenti. UniCa sarà rappresentata da Alessandra Carucci, Prorettore all'Internazionalizzazione. Recentemente il Rettore Maria Del Zompo ha presentato il progetto EDUC, a nome di tutta l'Alleanza, al primo meeting dei network universitari europei. IL LINK PER SEGUIRE L'EVENTO

28 novembre 2020

Maria Del Zompo su D di Repubblica

L’inserto del quotidiano nazionale dedica un lungo e dettagliato servizio di Gloria Riva alle donne che attualmente ricoprono la carica di rettore negli Atenei italiani. L’articolo – che indaga la scarsa presenza femminile nei posti di più alta responsabilità - si apre e si chiude con il vertice dell’Ateneo di Cagliari. Oggi, sabato 28 novembre, in tutte le edicole italiane

27 novembre 2020

La Notte europea dei ricercatori tra territorio e società civile

Undici dipartimenti e oltre settanta specialisti dell’ateneo coinvolti nell'evento Sharper2020. Il rettore Maria Del Zompo ha aperto l’evento on line e sul web c "Vi auguro di divertirvi e soddisfare la vostra sete di conoscenza. Colgo l'occasione per sottolineare la nostra attenzione e il nostro lavoro contro le discriminazioni e le violenze di genere". Una proficua maratona sulla scienza avvicinante, coinvolgente e spiegata alle nuove generazioni

27 novembre 2020

I 400 anni di UniCa colorano le notti di Cagliari

Fino al 30 novembre dalle 17.30 alle 23 è possibile ammirare sulla Torre dell'Elefante il logo ideato da Stefano Asili e scelto dall’Ateneo per celebrare i quattro secoli di vita. Un altro modo, innovativo e di grande impatto visivo, per dimostrare la vicinanza dell’Università ai cagliaritani e ai sardi in generale: “Uniti nel sapere da 400 anni”. Un simbolo fortissimo per tutti i cagliaritani illuminato nella felice ricorrenza della Notte dei Ricercatori. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: