UniCa UniCa News Notizie Techlog, i simulatori gru, bus e camion del gruppo Trasporti d’ateneo sono strategici per la formazione degli operatori portuali e dell’autotrasporto

Techlog, i simulatori gru, bus e camion del gruppo Trasporti d’ateneo sono strategici per la formazione degli operatori portuali e dell’autotrasporto

Il progetto internazionale, coordinato dagli specialisti dell’Università di Cagliari, è sbarcato in Tunisia per il lancio del Living lab che aggrega atenei, camere di commercio, imprese e operatori di cinque Paesi europei. I lavori - finanziati con tre milioni e mezzo di euro - si sono chiusi con successo. “Lavoriamo su analisi e soluzioni per trasferimento tecnologico, logistica, efficientamento, guida sicura ed ecologica nei porti, con importanti ricadute anche per il sistema isolano” dice Gianfranco Fancello. FOTO E VIDEO DELLE DUE GIORNATE
23 novembre 2022
Sfax (Tunisia). Una fase dell'intervento del professor Fancello alla conferenza di lancio del Western Living Lab, durante la seconda giornata di lavori, mercoledì 23 novembre

Comunità portuali, innovazione, competitività ed efficienza in vetrina a Sfax

Si sono conclusi oggi, mercoledì 23 novembre, i lavori tenutisi a Sfax (Tunisia) per il progetto internazionale Techlog. I simulatori gru portuali e bus del Dipartimento di ingegneria e trasporti (laboratori nella Cittadella universitaria di Monserrato), decisivi per la formazione e l’aggiornamento degli operatori di Spagna, Tunisia, Italia, Libano ed Egitto.

Sfax, 250 km da Tunisi, Istituto tecnologia - Foto di gruppo in occasione della prima giornata di incontro , martedì 22 novembre, della delegazione dell'Università Cagliari con docenti e autorità locali per il Progetto Techlog
Sfax, 250 km da Tunisi, Istituto tecnologia - Foto di gruppo in occasione della prima giornata di incontro , martedì 22 novembre, della delegazione dell'Università Cagliari con docenti e autorità locali per il Progetto Techlog

Il Cirem alla guida di un percorso scientifico, economico e tecnologico che si chiude nel 2023

Mario Frongia

Ieri, martedì 22, e oggi, mercoledì 23 novembre, si è tenuto a Sfax (Tunisia) il lancio del Western Living Lab, laboratorio permanente per la facilitazione del trasferimento tecnologico tra i vari attori della ricerca e dell’industria del progetto Techlog. Il Cirem (Centro interuniversitario ricerche economiche e mobilità, Università di Cagliari ) è il coordinatore del progetto. Techlog (Technological transfer for logistics innovation in Mediterranean area), avviato nel 2021 e con la chiusura prevista nel dicembre 2023. I lavori sono finanziati dall’Unione Europea (programma Eni Cbc Med) con tre milioni e centomila euro a cui si aggiungono 400mila euro di co-finanziamento. L’ateneo è capofila dei lavori con Gianfranco Fancello, responsabile scientifico, e Patrizia Serra, coordinatrice tecnica, entrambi docenti della facoltà di Ingegneria e architettura. Del team cagliaritano fanno parte anche Nicola Nieddu (assistant project manager), Emanuele Cabras (financial manager), Matteo Mauri (communication manager) e Carla Piras (Financial manager Unica).

Un'altra immagine degli incontri a Sfax per il Western Living Lab del Progetto Techlog, di cui è capofila l'Università di Cagliari
Un'altra immagine degli incontri a Sfax per il Western Living Lab del Progetto Techlog, di cui è capofila l'Università di Cagliari
VIDEO. Intervista di Mario Frongia al responsabile scientifico del Progetto Techlog, Gianfranco Fancello

Tre milioni e mezzo di euro, dal trasferimento tecnologico ai simulatori del gruppo Trasporti al servizio dei porti del Mediterraneo

“Techlog istituisce uno spazio permanente transfrontaliero volto a facilitare lo sviluppo di iniziative di trasferimento tecnologico tra mondo accademico e impresa nel campo della formazione avanzata per il personale delle comunità portuali e dell’autotrasporto" spiega il professor Fancello. “Siamo al lavoro su programmi innovativi di formazione nel campo della logistica, basati sull'uso di simulatori di guida avanzati per la guida ecologica, la guida sicura e l’efficientamento delle prestazioni degli operatori” aggiunge la professoressa Serra.

23/11/2022 - Relazione della professoressa Patrizia Serra, coordinatrice tecnica del progetto Techlog e docente di Fondamenti di trasporti all'Università di Cagliari
23/11/2022 - Relazione della professoressa Patrizia Serra, coordinatrice tecnica del progetto Techlog e docente di Fondamenti di trasporti all'Università di Cagliari
Sfax, 23/11/2022 - La coordinatrice tecnica di Techlog spiega come i simulatori della cittadella universitaria di Monserrato siano elemento chiave di ricerca applicata che pongono l'ateneo di Cagliari all'avanguardia nel settore

Tra i beneficiari, enti di trasporto, autorità portuali, terminalisti, centri di ricerca e formazione che si occupano di simulazione avanzata per i trasporti e la logistica, aziende di trasporto e operatori portuali. La sperimentazione affianca comunità portuali e dell’autotrasporto di Italia, Egitto, Spagna, Libano e Tunisia. Tra gli obiettivi anche il coinvolgimento di almeno sedici enti/autorità/stakeholder del settore trasporti e la creazione di due Living lab permanenti, uno in Libano (presentato a Beirut il 19 ottobre scorso) e l’altro in Tunisia. Per la formazione degli operatori giocano un ruolo decisivo i simulatori del gruppo di ingegneri trasportisti dell'ateneo e dagli esperti del Cirem, operanti in Cittadella universitaria a Monserrato.

Gianfranco Fancello e Patrizia Serra durante una fase dei lavori a Beirut
Gianfranco Fancello e Patrizia Serra durante una fase dei lavori a Beirut

Università, Camere di commercio e imprese per un futuro del sistema portuale e trasportistico di alta innovazione

Un progetto, ambizioso, performante e con forti ricadute anche sui porti sardi, da Cagliari a Olbia. Fanno parte di Techlog Università di Cagliari, Camera di commercio Maremma e Tirreno, Arab Academy for science, technology & maritime transport (Egitto), European school of intermodal transport (Spagna), Confederation of Egyptian european business associations (Egitto), Chamber of Commerce of Beirut & Mount Lebanon (Libano), Federation of Egyptian Chambers of commerce, Alexandria (Egitto), Chamber of Commerce, Sfax (Tunisia) e University of Sfax (Tunisia).
 

Il progetto è stato presentato in aula magna dal rettore Francesco Mola il 21 ottobre 2021, clicca qui per la nostra news "Techlog, tre milioni e mezzo di euro per la formazione avanzata nei trasporti europei con l'Universita di Cagliari capofila"

 

Informazioni

www.enicbcmed.eu/projects/techlog
www.linkedin.com/company/techlog-project
www.facebook.com/techlogproject
www.instagram.com/techlogproject
twitter.com/TECHLOGProject

Un'altra immagine della conferenza Techlog
Un'altra immagine della conferenza Techlog

Un ideale collante che unisce tecnologie digitali, inclusione e formazione avanzata

I Living lab, corroborati dalla creazione e dall’utilizzo di una Piattaforma collaborativa digitale (Techlog web platform a breve disponibile) serviranno come collante per i network stabiliti e faranno da aggregatori tra ricerca e imprese. Ma non solo. “I Living lab - precisano Gianfranco Fancello e Patrizia Serra - sono tesi a favorire formazione e inclusione con l’utilizzo di avanzati simulatori di guida. Inoltre, saranno utilizzati sul territorio per promuovere il trasferimento tecnologico dell’innovazione introdotta dal progetto e per coinvolgere sempre più attori e imprese del bacino Mediterraneo nell’utilizzo di best practices innovative ed ecologiche nei settori della logistica e dei trasporti in generale”.

Beirut. Ai simulatori Nicola Nieddu e Gianfranco Fancello durante l'evento del 19 ottobre scorso
Beirut. Ai simulatori Nicola Nieddu e Gianfranco Fancello durante l'evento del 19 ottobre scorso
VIDEO. I lavori e gli incontri a Sfax nelle due giornate del 22 e 23 novembre 2022



21/11/2022 Mario Frongia
Ultimo agg.to: 23/11/2022

Techlog, la conferenza tenutasi a Beirut
Techlog, la conferenza tenutasi a Beirut
Servizio giornalistico a cura di Valerio Vargiu per il TG di TeleSardegna (23/11/2022)

Link

Ultime notizie

28 novembre 2022

Viaggio di studio negli USA, tra New York, Filadelfia, Atantic City e Washington

Studentesse e studenti della laurea magistrale in Ingegneria civile dell'Università di Cagliari per nove giorni a contatto con la realtà dei grandi cantieri americani di infrastrutture stradali, in contesti urbani e logistici molto diversi da quello locale. Da questa esperienza didattica scaturiranno lavori di tesi e tirocini formativi negli Stati Uniti. La soddisfazione del gruppo di allievi/e del professor Mauro Coni nel report inviato dai giovani universitari alla nostra redazione

25 novembre 2022

25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Si rinnova l’appuntamento con la ricorrenza istituita dall’assemblea delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999. Numerose le iniziative che coinvolgono la nostra università. Ester Cois, delegata del Rettore per l’Uguaglianza di genere e presidente del Comitato unico di garanzia di UniCa, spiega: “Tenere viva l’attenzione di tutta la comunità d’ateneo - personale docente e ricercatore, personale tecnico amministrativo e bibliotecario, corpo studentesco - sul tema della diffusione di una cultura improntata sui principi dell’equità, dell’intersezionalità, dell’inclusione, della valorizzazione delle differenze”.

25 novembre 2022

CAREER DAY 2023

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future

25 novembre 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie