UniCa UniCa News Notizie Claudia Sagheddu e Francesco Traccis premiati al congresso della Sif

Claudia Sagheddu e Francesco Traccis premiati al congresso della Sif

I lavori degli specialisti del dipartimento di Scienze biomediche guidati da Marco Pistis - rieletto nel consiglio direttivo nazionale della Società italiana di farmacologia - hanno avuto il plauso dei 1.400 iscritti all’evento tenutosi a Firenze. Un tassello di pregio per la scuola e i ricercatori dell'Università di Cagliari
30 novembre 2019
Neuroscienze e farmacologia clinica: gli accademici cagliaritani quotati su scala mondiale

Step di pregio per la farmacologia dell’Università di Cagliari

Mario Frongia

Claudia Sagheddu, con il lavoro “L'inibizione dell'N-aciletanolammina acido amidasi riduce l'attivazione dopaminergica e il reward indotti dalla nicotina” e Francesco Traccis con “L'esposizione in gravidanza alla cannabis aumenta la sensibilità del sistema dopaminergico mesencefalico e induce alterazioni del gating sensomotorio nei ratti maschi ma non nelle femmine”, sono stati premiati a Firenze lo scorso 23 novembre. Inoltre, nel corso del 39° congresso nazionale della Società italiana di farmacologia) Marco Pistis è stato rieletto nel consiglio direttivo Sif per il prossimo biennio, risultando il più votato tra i candidati. Di fatto, un unico e solido filo unisce le ricerche e la nomina degli studiosi. Un filo e un percorso clinico, accademico, didattico e relazionale di elevata qualità scientifica che rende la scuola di farmacologia e neuroscienze dell’ateneo accreditata in ambito internazionale.

 

Claudia Sagheddu con il presidente della Sif, Giorgio Racagni
Claudia Sagheddu con il presidente della Sif, Giorgio Racagni

La ricerca è stata pubblicata su Neuropharmacology, una delle bibbie del comparto

 “Ai lavori della Sif hanno preso parte circa 1.400 congressisti, tra farmacologi, esperti e addetti del mondo del farmaco, provenienti dall’intero sistema universitario italiano. Inoltre, hanno partecipato anche delegati e referenti di aziende farmaceutiche ed enti regolatori, quali Aifa ed Ema” rimarca il professor Pistis. In questa lusinghiera platea sono stati assegnati i riconoscimenti alla dottoressa Sagheddu e al dottor Traccis. "Un motivo di orgoglio per l'intero ateneo". Marco Pistis coordina un gruppo di ricerca impegnato su alcuni dei fronti più attuali delle neuroscienze. 

Marco Pistis. Ordinario, dipartimento di Scienze biomediche, sezione di Neuroscienze e Farmacologia clinica, facoltà di Medicina
Marco Pistis. Ordinario, dipartimento di Scienze biomediche, sezione di Neuroscienze e Farmacologia clinica, facoltà di Medicina

La scienza della mente e le nuove generazioni di ricercatori maturati nell'ateneo del capoluogo

Assegnista di ricerca nel gruppo coordinato da Marco Pistis, Claudia Sagheddu ((36 anni, originaria di Dorgali, laurea in Biotecnologie a Milano, dottorato in Neuroscienze alla Sissa di Trieste, attualmente assegnista al dipartimento di Scienze biomediche) ha avuto la ricerca pubblicata su Neuropharmacology (autori: Sagheddu C, Scherma M, Congiu M, Fadda P, Carta G, Banni S, Wood JT, Makriyannis A, Malamas MS and Pistis M.; Titolo:  Inhibition of N-acylethanolamine acid amidase reduces nicotine-induced dopamine activation and reward. Neuropharmacology 2019; 144: 327-36). Francesco Traccis (32, Sassari, laurea in Medicina a Sassari, specializzato in Farmacologia clinica a Cagliari, dottorando in Neuroscienze nel gruppo guidato da Miriam Melis (dipartimento Scienze Biomediche) è stato premiato per la relazione " In utero cannabis exposure increases sensitivity of midbrain dopamine system and induces sensorimotor gating alterations in male but not female rats" nell’ambito delle migliori comunicazioni orali.

 

Firenze. Il professor Racagni premia Francesco Traccis
Firenze. Il professor Racagni premia Francesco Traccis

Ultime notizie

12 luglio 2020

5x1000

Nella dichiarazione dei redditi firma nel riquadro “Finanziamento agli enti della ricerca scientifica e dell’università” indicando il numero di codice fiscale 80019600965

09 luglio 2020

Giacomo Cao amministratore unico del CRS4

La Commissaria straordinaria di Sardegna Ricerche, Maria Assunta Serra, ha nominato il direttore del Dipartimento di Ingegneria meccanica, chimica e dei materiali al vertice del Centro di ricerca e sviluppo studi superiori in Sardegna: fondato dal Nobel Carlo Rubbia, è l'ente che svolge attività di ricerca e trasferimento tecnologico alle imprese nel campo delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni. Il professor Cao succede al CdA presieduto da Annalisa Bonfiglio, anche lei docente nella stessa Facoltà del nostro Ateneo

08 luglio 2020

Scampi mangia-plastica, ambiente a rischio

Circa otto miliardi di tonnellate di residui dispersi in mare, percorso e quantità di materie inquinanti di cui si ignora l’ammontare. Lo studio dei ricercatori dell’Università di Cagliari, pubblicato dalla rivista Environmental Science and Technology, amplia i quesiti sulle condizioni ecosostenibili del pianeta e sulle modalità di intervento

07 luglio 2020

Annalisa Bonfiglio tra le cento esperte del Paese

La banca dati che punta ad abbattere stereotipi di genere e aumentare la visibilità delle scienziate italiane, ha inserito la docente del Diee tra il pool accademico, di ricerca e professionale più qualificato. Attualità scientifica, territorio e reperibilità sono tra i criteri di una selezione che in ambito regionale annovera anche Maria Del Zompo, Marta Burgay, Patrizia Manduchi e Giulia Manca

Questionario e social

Condividi su: