UniCa Ateneo Altre strutture Centro Servizi di Ateneo per la Ricerca (CeSAR)

Centro Servizi di Ateneo per la Ricerca (CeSAR)

Centro Servizi d'Ateneo per la Ricerca

Contatti

Direttore

Direttore: Prof.ssa Sabrina Giglio

 email: direttore.cesar@unica.it, tel +39 070 675-6675

Segreteria Amministrativa

Responsabile: dott.ssa Janira Pisano

email: japisano@amm.unica.it, tel +39 070 675-6678

Area Bio-Med

Biologia molecolare: marta.costa@unica.it, tel. +39 070 675-6803

Biologia cellulare: rpillai@unica.it, tel. +39 070 675-6587

Spettrometria di massa: giulio.ferino@unica.it, tel. +39 070 675-6681

Area Chimica

NMR: s.lampis@unica.it, tel. +39 070 675-6585

TEM e HR-TEM: ardu@unica.it, tel. +39 070 675-6832

XRD: enrico.podda@unica.it, tel. +39 070 675-6917

Area Fisica e Servizio di Criogenia

referente: marco.marceddu@unica.it, tel. +39 070 675-6584

ordini azoto liquido: cesar.criogenia@unica.it, tel. +39 070 675-4850

 

Informazioni generali: cesar@unica.it

 

 

 

Indirizzo: Cittadella Universitaria - Blocco A - S. P. Monserrato - Sestu Km 0.700, 09042 Monserrato CA

Il CeSAR, Centro Servizi d’Ateneo per la Ricerca, nasce con Fondi della legge Regionale 7 del 2007, ha visto la posa della prima pietra nel Maggio del 2014 e l'inaugurazione ufficiale il 16 Novembre 2017. 
La struttura è parte del Blocco A della Cittadella Universitaria e si disimpegna, al momento, su due livelli.
Ospita attrezzature di altissimo livello tecnologico, alcune uniche in Sardegna. La concezione strutturalmente multidisciplinare del Centro vuole non solo veicolare il messaggio di una ricerca polivalente, ma realmente consentire a ricercatori e scienziati, la possibilità d'incontrarsi e progettare innovazione e trasferimento tecnologico con un approccio versatile e moderno.
Il Centro è nato per accompagnare e sostenere lo sviluppo scientifico e tecnologico dell’Ateneo e del territorio locale, per renderlo competitivo a livello nazionale ed internazionale, nella consapevolezza che i confini tra le differenti discipline sono sempre più sottili e l’approccio sinergico e multidisciplinare alla ricerca è sempre più necessario. Il Centro sostiene l’innovazione e lo sviluppo scientifico-tecnologico grazie all'acquisizione di consistenti strumentazioni di particolare complessità con l'obiettivodi ottimizzare le risorse, mettendole in compartecipazione, al fine di gestirle in modo razionale, funzionale e proficuo.
Il CeSAR ha le seguenti finalità istituzionali:

  • Fornire servizi e consulenze, utilizzando alta tecnologia, ai ricercatori dell'Università degli Studi di Cagliari per lo svolgimento delle loro attività istituzionali di ricerca e di didattica, ad enti pubblici e imprese private che ne facciano richiesta, nel rispetto delle norme che saranno previste dal Regolamento del CeSAR;
  •  Contribuire, insieme alle altre realtà dislocate nel territorio, alla creazione di una rete di ricerca e servizi regionale;
  •  Rafforzare il ruolo propulsivo dell'Università sia dal punto di vista culturale che nel trasferimento tecnologico;
  •  Permettere l'inserimento di tecnici e ricercatori del territorio altamente qualificati nel sistema regionale della ricerca;
  •  Gestire e promuovere, senza scopi di lucro, attività di ricerca d'avanguardia, sia fondamentale che applicata, mettendo a disposizione strumenti e strutture realizzate con fondi pubblici, nonché fornire nuovi strumenti e risorse per l'attuazione di progetti scientifici internazionali;
  •  Diffondere nel tessuto della ricerca regionale le conoscenze aggiornate necessarie per l'utilizzo delle attrezzature scientifiche e per la diffusione di nuove tecnologie;
  • Contribuire all'attività di Alta Formazione, sviluppando l'interazione con il territorio.
Video Spot

Attività del CeSAR in Fase 3 in regime d'emergenza CoVID-19
Aggiornamento 09 Settembre 2020

Alla ripresa delle attività presso il CeSAR, considerando che la situazione epidemiologica attuale è peggiore rispetto a quella presente alla chiusura estiva delle attività, corre l'obbligo di raccomandare a tutto il Personale e agli Utenti del CeSAR di portare estrema attenzione nel rispetto delle indicazioni generali date dall'Ateneo e di quelle per lo svolgimento delle attività di Servizio in totale sicurezza date dalla direzione del CeSAR.

Si chiede pertanto a tutto il Personale ed agli Utenti Responsabili di Codice di accesso di valutare con attenzione se siano stati esposti ad un aumento del rischio per avere frequentato durante il periodo di ferie luoghi o persone potenzialmente portatori del virus e in questo caso di evitare di esporre personale e colleghi a rischi. In particolare gli Utenti in possesso di Codice di Servizio Self Service dovranno vigilare e ricordare queste indicazioni ai propri collaboratori per i quali sottoscrivono l'uso del codice (dottorandi, borsisti, assegnisti, tirocinanti, visiting researcher/professor, visitatori). Si prega di limitare al minimo l'accesso temporaneo mirato a mera assistenza alla sperimentazione da parte di visitatori esterni ad UniCa.

Nel ringraziare tutti per il comportamento esemplare fin qui mantenuto a fronte di una prassi più complessa per la fruizione dei Servizi del CeSAR, rammento le indicazioni generali e quelle specifiche.

In base alla COMUNICAZIONE RELATIVA ALL’ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO MEDIANTE COORDINAMENTO DELLA PRESENZA IN UFFICIO E DEL LAVORO AGILE, pervenuta in data 09.09.2020 e alla D.D. n. 570 del 28/07/2020 emanate dalla Direzione Personale, Organizzazione, Performance , al PROTOCOLLO DI ATENEO DI REGOLAMENTAZIONE DELLE MISURE DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO DA SARS-COV-2 NEGLI AMBIENTI DI LAVORO del 4 Maggio 2020, e alle indicazioni del Servizio Prevenzione e Protezione in materia CoVID19 (si veda la documentazione riportata nel sito https://www.unica.it/unica/it/covid_19.page ), le richieste di sperimentazione Full Service e Self Service saranno regolamentate come di seguito.

Indicazioni generali per la fruizione dei Servizi del CeSAR:

1) Evitare di frequentare i locali del CeSAR se non è strettamente necessario.
2) Quando presenti, indossare sempre camice (possibilmente monouso), mascherina, guanti e
igienizzare frequentemente le mani.
3) Durante la presenza rispettare i limiti correlati alla superficie degli ambienti ed il distanziamento fisico tra le persone.

Indicazioni specifiche per la fruizione dei Servizi del CeSAR:

Fino a nuove disposizioni è sospeso l'ingresso autonomo alla struttura, pena il blocco e la richiesta da parte della Direzione di restituzione della tessera d'ingresso.

ATTIVITA' FULL SERVICE

a) Gli Utenti con codice FS dovranno concordare l'utilizzo del codice mediante richiesta email inviata al tecnico di riferimento (direttore del CeSAR in cc).
NON è più necessaria la comunicazione alla SPP.
Per semplificazione, in calce è allegato un facsimile di domanda per richiedere la calendarizzazione.

b) Poiché secondo la circolare del 09.09.2020 gli accessi sono controllati dal servizio di portierato a cui il Giovedì pomeriggio vanno inviati i nomi degli autorizzati all'accesso, si prega di richiedere calendarizzare con il massimo anticipo possibile.

c) la consegna sarà fissata per appuntamento email/telefonico con il Tecnico Esperto di riferimento, e dovrà avvenire con rigoroso rispetto dell'orario convenuto.

d) tutti i campioni (inclusi quelli da analizzare al piano rialzato) saranno conferiti al tecnico esperto esclusivamente tramite l'ingresso Ovest del CeSAR. I campioni saranno depositati sulla scrivania presente nell'anti-ingresso interno del piano seminterrato, estraendoli dal contenitore di trasporto avendo cura di indossare i guanti appositamente collocati in loco. Indicare ora di accesso per la consegna e firmare il modulo-consegne presente sul tavolo.
E' vietato il conferimento dei campioni da altro ingresso.

d) Il personale che consegna i campioni deve indossare adeguati DPI, pena la non accettazione dei campioni.

ATTIVITA' SELF SERVICE

a) Gli Utenti con codice SS dovranno concordare la calendarizzazione del codice mediante richiesta email inviata al tecnico di riferimento (direttore del CeSAR in cc).
NON è più necessaria la comunicazione alla SPP.
Per semplificazione, in calce è allegato un facsimile di domanda per richiedere la calendarizzazione.

b) il calendario di utilizzo del codice - giorni e orari - concordato mediante email inviata al tecnico di riferimento e deve essere rispettato in modo rigoroso. Il calendario deve prevedere il minimo numero di accessi possibile. Gli Utenti devono garantire il rispetto delle norme di distanziamento sociale verso tutti i presenti nella struttura, le regole d'igiene e uso dei DPI. Non sarà consentito l'ingresso in nessun laboratorio se non saranno garantite tali disposizioni.

c) Poiché secondo la circolare del 09.09.2020 gli accessi sono controllati dal servizio di portierato sarà cura della CeSAR comunicare l'elenco dei possessori di codice SS attivo affinché sia consentito l'accesso fino a diversa comunicazione.

d) E' ammessa la presenza di un solo sperimentatore in tutti i locali, ad eccezione dei locali CS01, CS10, CS26, CR17, CR24 ed il CR33, nei quali potranno lavorare 2 persone nel rispetto del Protocollo del 4 Maggio.

d) Gli Utenti possono accedere ai laboratori solo se indossano camice e DPI monouso di loro proprietà.

 

Il Direttore del CeSAR Prof.ssa Roberta Vanni

 

Allegati:

- Disposizioni Attività del CeSAR in Fase 3 regime emergenza CoVID-19 (agg. 09.09.2020) 
- Richiesta Attività di ricerca FS in regime CoVID-19
- Richiesta Attività di ricerca SS in regime CoVID-19

In accordo con il “Protocollo di ateneo di regolamentazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-COV-2 negli ambienti di lavoro dell’Università degli Studi di Cagliari”, si comunicano alle ditte fornitrici e al personale esterno le Istruzioni operative delle misure di contenimento del contagio da SARS-COV-2

Per quanto possibile tutte le operazioni di carico e scarico, consegna, ritiro, dovranno avvenire all’esterno dell'edificio del CeSAR. Qualora tale soluzione non fosse praticabile, in particolare per la consegna di strumentazioni o carichi pesanti/ingombranti, il Responsabile della struttura o un suo delegato, individuerà - di volta in volta - una zona interna di carico e scarico.

Per poter effettuare la consegna il Fornitore dovrà inviare al Responsabile della Struttura o al suo delegato una e-mail (cesar@unica.it) con un anticipo di almeno 48 ore (dal lunedì ore 8:00 al venerdì ore 16:00) in cui viene specificato giorno ed ora della consegna. In tale occasione sarà comunicato da parte del centro il nominativo ed il contatto telefonico del delegato alla ricezione della consegna.

Per l'accesso il fornitore dovrà essere provvisto di mascherina e guanti, il gel disinfettante sarà messo a disposizione dalla struttura.

Per l'accesso del personale esterno addetto all'installazione, collaudo e manutenzione delle strumentazioni è richiesto uso di camice monouso, mascherina e guanti, il gel disinfettante sarà messo a disposizione dalla struttura

I Fornitori sono vivamente pregati di rispettare le succitate disposizioni affinchè la struttura possa ottemperare a quanto richiesto dal nostro Ateneo in tema di contenimento del contagio da SARS-COV-2

Comunicazione agli Utenti interni ed esterni del CeSAR e a coloro che necessitano di contattare l'amministrazione del Centro riguardo l'attività amministrativa ordinaria. 

Si comunica che in osservanza delle disposizioni emanate per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 nelle pubbliche amministrazioni, l’attività amministrativa ordinaria si svolge anche in modalità di lavoro agile e l’apertura degli uffici al pubblico è soggetta a limitazioni. 
Pertanto in caso si riscontrassero difficoltà nel mettersi in comunicazione con gli uffici telefonicamente, si consiglia di utilizzare la  e-mail  (japisano@unica.it ; cesar@unica.it) sia per ottenere un appuntamento sia per richiedere informazioni. L’utenza interna può, inoltre, utilizzare la piattaforma Teams. Gli indirizzi mail si trovano pubblicati nelle sezioni specifiche del sito istituzionale o nella rubrica. 
L’accesso negli uffici per il pubblico avviene esclusivamente per appuntamento al fine di garantire il rispetto dei Protocolli di sicurezza vigenti. 
     
        
        Si ringrazia 
 

Allegati

Link

Questionario e social

Condividi su: