UniCa UniCa News Notizie Castello Playground, una mostra in Aula Scherma

Castello Playground, una mostra in Aula Scherma

E' stata inaugurata sabato 3 luglio la mostra organizzata dall'Associazione Luca Noli in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura del nostro Ateneo. L'esposizione, allestita nell'Aula Scherma in via Corte d'Appello a Cagliari, comprende 14 progetti realizzati dalle studentesse e dagli studenti di Architettura che hanno partecipato al concorso omonimo. La mostra sarà aperta fino al 15 luglio. RASSEGNA STAMPA
08 luglio 2021
Gli studenti e le studentesse che guideranno i visitatori nella mostra

Una mostra organizzata dall'Associazione Luca Noli e dal DICAAR espone i progetti delle studentesse e degli studenti di Architettura sugli spazi del quartiere storico cagliaritano

Cagliari, 8 luglio 2021 - Sabato 3 luglio è stata inaugurata la mostra Castello Playground, organizzata dall'Associazione Luca Noli e dalla Scuola di Architettura del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura dell'Università degli Studi di Cagliari. All'evento erano presenti il preside della facoltà di Ingegneria e Architettura Corrado Zoppi, il presidente dell’associazione "Luca Noli" Augusto Noli, i coordinatori dei corsi di studio in Architettura, Carlo Atzeni, Caterina Giannattasio e Pier Francesco Cherchi, con Adriano Dessì e altri docenti della facoltà. La mostra è allestita nell'Aula Scherma, all'inteno dell'ex complesso mauriziano in via Corte d'Appello a Cagliari.

Il percorso espositivo si compone dei 14 progetti che hanno partecipato concorso di idee "Castello Playground" destinato agli studenti e alle studentesse di Architettura di Cagliari e Sassari, bandito lo scorso anno e conclusosi a gennaio del 2021. Il tema progettuale si focalizzava nell'allestimento reversibile del piccolo spazio pubblico tra la via Corte d’Appello e la Chiesetta di Santa Maria del Santo Monte di Pietà, nel quartiere Castello.

La sezione introduttiva, nel foyer di ingresso alla sala, ospita un piccolo bookshop, mentre al termine del percorso sarà possibile acquisire ulteriori informazioni sulle prossime attività dell’associazione e sul concorso “Dolia21”, aperto a tutte le scuole di architettura d’Italia.

Gli studenti e le studentesse accompagneranno i visitatori fornendo le spiegazioni dei progetti e illustrando le iniziative dell'associazione.

Studenti e studentesse in visita alla mostra
Studenti e studentesse in visita alla mostra

L'Associazione Luca Noli nasce per proseguire lo spirito e l'energia del giovane studente di architettura prematuramente scomparso

Luca Noli era studente del corso magistrale in Architettura dell’Università di Cagliari. L’associazione che porta il suo nome nasce su iniziativa del padre Augusto, degli amici, colleghi e docenti di Luca, a seguito della sua tragica scomparsa, il 29 Giugno del 2019, per “proseguirne lo spirito, l’energia, la passione per l’Architettura e la capacità di coinvolgimento che lo contraddistingueva nell’affrontare la vita”.
 

Lo spazio espositivo dell'Aula Scherma
Lo spazio espositivo dell'Aula Scherma

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 14 luglio 2021

Agenda - pagina 17

Mostra a Castello

Si chiude domani la mostra "Castello Playground", organizzata dall'associazione Luca Noli e dalla scuola di Architettura del dipartimento di Ingegneria. In via Corte d'Appello i progetti realizzati dagli studenti che hanno partecipato all'omonimo concorso: saranno loro stessi ad accompagnare i visitatori e a fornire spiegazioni sui progetti riguardanti l'allestimento reversibile del piccolo spazio pubblico tra via Corte d'Appello e la chiesetta di Santa Maria del Santo Monte di Pietà a Castello.

La notizia su L'Unione Sarda del 14 luglio 2021 a pagina 17
La notizia su L'Unione Sarda del 14 luglio 2021 a pagina 17

Ultime notizie

08 dicembre 2021

Congresso nazionale degli operatori radiofonici universitari

A Cagliari, dal 10 al 12 dicembre, il primo raduno della categoria sul tema “Il futuro della radiofonia italiana universitaria: proposte per una visione più europea”. In arrivo nel capoluogo sardo i rappresentanti di oltre trentatré emittenti studentesche da tutta Italia che si incontreranno nella Mediateca del Mediterraneo. Organizzazione a cura di Unica Radio, la webradio degli studenti dell'Università di Cagliari

07 dicembre 2021

DUST IN THE WIND

Perturbazioni e problemi idroclimatici antropogenici nelle terre aride: giovedì 9 dicembre il seminario della professoressa statunitense Kathleen Nicoll (University of Utah) su cause ed effetti della desertificazione in regioni a rischio di siccità, come il Mediterraneo, a confronto con le variabili ecogeomorfiche e le attività umane alla base delle tempeste di polvere a Salt Lake City e nelle vicine montagne Wasatch. Appuntamento organizzato su Teams dal Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche e coordinato dal professor Guido Mariani nell’ambito del ciclo di seminari 2021-22 dei Corsi di laurea in Geologia e Scienze e tecnologie geologiche

07 dicembre 2021

Transizione energetica e mobilità

Venerdì 10 dicembre, ore 17:45, continua la serie di conferenze organizzate da Legambiente Sardegna con la collaborazione del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura dell'Università di Cagliari (Dicaar) con il comune obiettivo di tenere alta l’attenzione a focalizzare ogni sforzo sull’Agenda impostata dall’Unione europea per il Green Deal, la transizione “verde”, giusta e solidale, che ha messo a disposizione ingenti risorse mirate per la ripresa e la resilienza dei Paesi membri. Con i docenti di UniCa Giorgio Massacci, Giorgio Querzoli, Gianfranco Fancello e Italo Meloni, partecipano: Paride Gasparini (Ctm), Paolo Diana (Arst) e l’assessore comunale Alessandro Guarracino. Coordina Vincenzo Tiana (Legambiente)

07 dicembre 2021

BIP, giornata di recruiting

Si svolgerà martedì 21 dicembre, nel Centro servizi di Ateneo per l'innovazione e l'imprenditorialità dell‘Università di Cagliari in via Ospedale 121, la giornata di reclutamento organizzata dalla società di consulenza internazionale BIP Consulting. L'evento è riservato a studentesse e studenti laureandi o laureati nelle discipline STEM. Per partecipare occorre inviare il curriculum entro il 16 dicembre

Questionario e social

Condividi su: