BUONE FESTE

Da Maria Del Zompo, Rettore di UniCa, gli auguri nella forma di un videomessaggio a causa dell’impossibilità di incontrarsi come da tradizione nell'Aula magna di Palazzo Belgrano. Nelle parole del Magnifico la passione per la conoscenza (che vincerà il coronavirus) e la rotta tracciata per l’Ateneo nell’attenzione alle persone che ha portato anche alla scelta del prossimo Rettore
01 gennaio 2021
GUARDA IL VIDEOMESSAGGIO DEL RETTORE

“Abbiamo fatto tantissime cose insieme: tanto c’è da fare. L’augurio è di un 2021 più libero, con i comportamenti a cui eravamo abituati"

Sergio Nuvoli

Cagliari, 23 dicembre 2020 - “Abbiamo fatto moltissimo, abbiamo fatto tantissime cose insieme: tanto c’è ancora da fare. L’augurio è di un 2021 più libero, che torni ai comportamenti più usuali, perché avremo vinto la battaglia contro il virus grazie alla ricerca e alla conoscenza. Questo è il compito dell’Università, indipendentemente dalla pandemia. Questo aumenta il desiderio, l’entusiasmo e la passione dei nostri studenti, dei nostri docenti e del nostro personale, che ha uno spirito di appartenenza non comune”. Lo ha detto con un filo di emozione, Maria Del Zompo, Rettore dell’Università degli Studi di Cagliari, nel messaggio di auguri per le feste imminenti.

Un videomessaggio registrato, stavolta, al posto del tradizionale scambio in Aula magna di Palazzo Belgrano, a causa della pandemia: “Non siete qui – prosegue la prof.ssa - Non siete qui in Aula magna dove tante volte ci siamo incontrati per gli auguri. Ma il significato resta lo stesso: sono gli ultimi auguri che vi faccio come Rettore, di un periodo bellissimo che ho passato con voi”.

Un anno che si conclude con le celebrazioni per i 400 anni dell’Ateneo, con la grinta e la determinazione di sempre, con concetti che - durante l'approfondimento economico del TG diretto da Mario Tasca in onda il 26 dicembre su Sardegna Uno - Maria Del Zompo ha ribadito parlando anche del suo successore, Francesco Mola, al microfono di Valerio Vargiu.

Il Rettore Del Zompo con gli studenti in una delle Giornate di Orientamento a Monserrato, con la squadra della Direzione Didattica guidata da Pina Locci
Il Rettore Del Zompo con gli studenti in una delle Giornate di Orientamento a Monserrato, con la squadra della Direzione Didattica guidata da Pina Locci

"E' davvero un bellissimo segnale che continuerà anche con il prossimo Rettore, che voi avete scelto. E’ una scelta bella, fatta tutti insieme: un importante segno di continuità, un apprezzamento per quello che abbiamo fatto finora"

Quindi un primissimo abbozzo di bilancio di mandato, con orgoglio e soddisfazione: “Volevo dirvi che in questi anni non mi sono mai sentita sola: qualche volta abbiamo avuto vedute diverse sui singoli temi, com’è normale che sia. Ma sempre nel rispetto e nella stima della persona. Questo è la nostra certezza: il nostro è un Ateneo che guarda sempre alle persone, siano esse studenti, docenti, personale, i nostri giovani ricercatori”.

Come ogni giorno di questi sei anni, anche alla vigilia del Natale e del nuovo anno, la rotta per il nostro Ateneo – è il nota bene finale nel video – è tracciata con serenità e con piglio sicuro: “Quello appena descritto, le persone al centro, è davvero il nostro modo di fare – ha concluso la prof.ssa Del Zompo - Ed è davvero un bellissimo segnale che continuerà anche con il prossimo Rettore, che voi avete scelto. E’ una scelta bella, fatta tutti insieme: un importante segno di continuità, un apprezzamento per quello che abbiamo fatto finora. Buon Natale e buon anno a tutti voi”.

Maria Del Zompo con il DG Aldo Urru e il prorettore vicario (e Rettore eletto) Francesco Mola
Maria Del Zompo con il DG Aldo Urru e il prorettore vicario (e Rettore eletto) Francesco Mola
GUARDA L'INTERVISTA ANDATA IN ONDA SU SARDEGNA UNO NELL'APPROFONDIMENTO ECONOMICO DEL TG DI SARDEGNA UNO DEL 26 DICEMBRE 2020

Ultime notizie

22 giugno 2021

Medicina e chirurgia, al via la Scuola estiva di preparazione ai test

ISCRIZIONI ENTRO IL 29 GIUGNO: organizza la Facoltà guidata da Gabriele Finco, con l’obiettivo di fornire a 300 studenti iscritti al quarto e quinto anno delle scuole superiori gli strumenti e le abilità necessarie per un corretto approccio al test di ammissione dei corsi di laurea di ambito medico e sanitario. Quest'anno l'iniziativa si svolgerà completamente on line: tre settimane di lezioni e una di simulazione delle prove di accesso. TUTTE LE INFORMAZIONI PER PARTECIPARE

21 giugno 2021

Ricerca e uguaglianza di genere: l’Università di Cagliari Supera tutti

Progettazione condivisa e multidisciplinare, l’ateneo è pioniere in Italia sul tema che va dall'abbattimento degli stereotipi al sessismo. La presentazione degli specialisti verte su quattro aree indispensabili per formazione, sviluppo e accesso ai fondi dell'Unione Europea H2020. Domani alle 9 il seminario online al Forum Pa 2021

21 giugno 2021

MEDISS, presentazione dell'impianto di stripping dell'ammoniaca

Sarà presentato giovedì 24 giugno alle 10, ad Arborea, l'impianto pilota sperimentale che permetterà di riutilizzare i reflui per l'estrazione di fertilizzanti da utilizzare in ambito agricolo. Il nostro Ateneo partecipa al progetto MEDISS con i centri CRENoS e CIREM, in collaborazione con ENAS, la Cooperativa Produttori Arborea, il Comune di Arborea e enti di ricerca internazionali. Le azioni sono finanziate dal Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 ENI CBC “Mediterranean Sea Basin Programme”

19 giugno 2021

Samsung Innovation Campus - Smart Things Edition. Le candidature entro il 30 giugno.

L’università di Cagliari con il colosso coreano Samsung per formare le professionalità del futuro in ambiti quali intelligenza artificiale, Internet delle cose e sicurezza informatica. Da settembre il corso multidisciplinare per preparare esperti di trasformazione digitale e problem-solvers rivolto a studenti dei corsi dei dipartimenti di Matematica e Informatica e di Ingegneria elettrica ed elettronica. PREMI DA 1500 EURO PER I MIGLIORI STUDENTI.

Questionario e social

Condividi su: