UniCa UniCa News Notizie Borse di studio, pubblicato il bando Amazon Women in Innovation

Borse di studio, pubblicato il bando Amazon Women in Innovation

L'Università degli Studi di Cagliari si unisce al Politecnico di Milano, al Politecnico di Torino e all'Università degli Studi di Roma Tor Vergata nel programma creato dall'azienda leader nel commercio elettronico per supportare i percorsi di studio di studentesse meritevoli nelle discipline STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica). Il commento del Rettore: "Preziosa opportunità che si inserisce a pieno titolo nelle politiche del nostro Ateneo". RASSEGNA STAMPA
11 novembre 2020
Amazon Women in Innovation

Un accordo tra UniCa e Amazon sosterrà le studentesse meritevoli nel percorso di studio nelle discipline STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica)

Roberto Ibba

Cagliari, 10 novembre 2020 - E' stato pubblicato l'avviso di selezione per le borse di studio bandite in seguito all'accordo tra UniCa e Amazon per sostenere le studentesse meritevoli e meno avvantaggiate che si impegnano in un percorso di studi nelle discipline scientifiche e tecnologiche.

Quest'anno anche il nostro Ateneo partecipa al programma Amazon Women in Innovation, creato per sostenere le giovani studentesse a soddisfare la propria passione e attitudine all’innovazione e alla tecnologia. Amazon supporterà borse di studio nelle università delle città in cui si trovano il proprio Centro di Sviluppo, gli Uffici Corporate, Centri di Distribuzione, oltre che la sede del Customer Service: il Politecnico di Torino, il Politecnico di Milano, l'Università di Roma Tor Vergata e l'Università degli Studi di Cagliari. Tutte le borse di studio saranno offerte per l'anno accademico 2020/2021.

“Si tratta di una preziosa occasione che permetterà al nostro Ateneo di favorire e incentivare le studentesse meritevoli garantendo loro un valido sostegno per il prosieguo del loro percorso universitario. Si inserisce a pieno titolo nelle politiche che l’Università di Cagliari sta portando avanti soprattutto negli ultimi anni: per questo abbiamo aderito con piacere all’iniziativa di Amazon” - commenta Maria Del Zompo, Rettore dell’Università degli Studi di Cagliari. 

Il Rettore Maria Del Zompo
Il Rettore Maria Del Zompo

Non solo un sostegno economico, ma anche un prezioso supporto formativo e di orientamento. A disposizione delle borsiste una manager di Amazon che, come mentor, aiuterà a sviluppare competenze utili per il lavoro futuro

Amazon Women in Innovation offrirà un finanziamento di 6mila  euro all'anno, per tre anni, a quattro studentesse: una che intenda conseguire una Laurea in Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica dell’Università degli Studi di Cagliari, una per la Laurea in Ingegneria Matematica o Informatica presso il Politecnico di Milano, un’altra iscritta al Corso di Laurea in Ingegneria Informatica presso il Politecnico di Torino e infine una impegnata presso la facoltà di Ingegneria Informatica o di Ingegneria di Internet dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Le Università sceglieranno le vincitrici in base a parametri di merito e di reddito, come specificato nel bando di gara.

Non solo un supporto economico: l'azienda metterà a disposizione delle borsiste una mentor, una manager di Amazon, per aiutare a sviluppare competenze utili per il lavoro futuro, come, ad esempio, le tecniche per creare un curriculum efficace o affrontare un colloquio di lavoro in Amazon o in altre aziende.

Foto di gruppo del Rettore con alcuni studenti nelle aule del Blocco A della Cittadella di Monserrato
Foto di gruppo del Rettore con alcuni studenti nelle aule del Blocco A della Cittadella di Monserrato

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA dell'11 novembre 2020

Agenda - pagina 21

Un sostegno da 18mila euro

Progetto di Amazon per le studentesse

Seimila euro all'anno per tre anni. E una manager che aiuterà a sviluppare competenze utili per il lavoro. È il premio che spetta alla studentessa cagliaritana che si aggiudicherà la borsa di studio messa in palio grazie a un accordo tra l'università di Cagliari e Amazon finalizzato a sostenere le donne meritevoli che si impegnano in un percorso di studi nelle discipline scientifiche e tecnologiche.
Il programma si chiama “Amazon women in innovation” ed è stato creato per aiutare le giovani studentesse a soddisfare la propria passione e attitudine all'innovazione e alla tecnologia, e che già coinvolge il Politecnico di Torino, il Politecnico di Milano e l'Università di Roma Tor Vergata. Il bando è riservato alle studentesse che intendono laurearsi in Ingegneria elettrica, elettronica e informatica che saranno scelte in base a parametri di merito e di reddito, come specificato nel bando di concorso, disponibile sul sito www.unica.it.
Chi se lo aggiudicherà riceverà un finanziamento di 6mila euro all'anno per tre anni. Il colosso del commercio elettronico metterà inoltre a disposizione della borsista una manager che le farà da “mentor” per aiutarla a sviluppare competenze utili per il lavoro.
«Si tratta di una preziosa occasione che permetterà al nostro ateneo di favorire e incentivare le studentesse meritevoli garantendo loro un valido sostegno per il prosieguo del loro percorso universitario», commenta la rettrice Maria Del Zompo. «Il bando si inserisce a pieno titolo nelle politiche che il nostro ateneo sta portando avanti soprattutto negli ultimi anni: per questo abbiamo aderito con piacere all'iniziativa».

L'articolo su L'Unione Sarda dell'11 novembre 2020 a pagina 21
L'articolo su L'Unione Sarda dell'11 novembre 2020 a pagina 21

Link

Ultime notizie

27 novembre 2020

ALLERTA METEO, le biblioteche dell’Ateneo chiuse dalle 13 di venerdì 27 novembre

Per effetto delle ordinanze diramate dai Comuni di Cagliari e Monserrato. Si raccomanda dunque a tutti di anticipare la mobilità rispetto all’orario indicato nell’allerta meteo, e si raccomanda in ogni caso di usare la massima prudenza per tutte le giornate indicate nei provvedimenti comunali. Non saranno interrotte le attività in presenza programmate, già ridotte al minimo per effetto dell'emergenza sanitaria, ma si raccomanda di agire di conseguenza alle ordinanze

27 novembre 2020

I 400 anni di UniCa colorano le notti di Cagliari

Fino al 30 novembre dalle 17.30 alle 23 è possibile ammirare sulla Torre dell'Elefante il logo ideato da Stefano Asili e scelto dall’Ateneo per celebrare i quattro secoli di vita. Un altro modo, innovativo e di grande impatto visivo, per dimostrare la vicinanza dell’Università ai cagliaritani e ai sardi in generale: “Uniti nel sapere da 400 anni”. Un simbolo fortissimo per tutti i cagliaritani illuminato nella felice ricorrenza della Notte dei Ricercatori. RASSEGNA STAMPA

27 novembre 2020

La Notte europea dei ricercatori tra territorio e società civile

Undici dipartimenti e oltre settanta specialisti dell’ateneo coinvolti nell'evento Sharper2020. Il rettore Maria Del Zompo ha aperto l’evento on line e sul web c "Vi auguro di divertirvi e soddisfare la vostra sete di conoscenza. Colgo l'occasione per sottolineare la nostra attenzione e il nostro lavoro contro le discriminazioni e le violenze di genere". Una proficua maratona sulla scienza avvicinante, coinvolgente e spiegata alle nuove generazioni

26 novembre 2020

Il Rettore di UniCa ospite di Thesauro su Sardegna Uno

RIVEDI LA PUNTATA SPECIALE della trasmissione di approfondimento del TG diretto da Mario Tasca dedicata ai temi legati all'eliminazione della violenza contro le donne. In studio con la prof.ssa Del Zompo anche l’assessora regionale Alessandra Zedda e le giornaliste Caterina De Roberto (L’Unione Sarda) e Carmina Conte (Coordinamento3- Donne di Sardegna)

Questionario e social

Condividi su: