UniCa UniCa News Notizie Arresto di Patrick George Zaky, la solidarietà di UniCa con l’Università di Bologna

Arresto di Patrick George Zaky, la solidarietà di UniCa con l’Università di Bologna

Il nostro Ateneo fa propria la mozione approvata dall’Alma Mater Studiorum relativa all’arresto del giovane studente. Il commento del Rettore, Maria Del Zompo: “Siamo increduli e angosciati: ancora una volta nello stesso Paese (il riferimento è a Giulio Regeni) si verifica un episodio contro la libertà di pensiero e di ricerca e di giovani ricercatori. Vicini alla famiglia di Patrick, con l’Università di Bologna chiediamo che il Governo italiano e l’Unione europea non smettano di prodigarsi in ogni modo per favorire il rientro di Patrick nella sua comunità”. RASSEGNA STAMPA
15 febbraio 2020
Patrick George Zaky, lo studente dell'Università di Bologna arrestato in Egitto

Sergio Nuvoli

Cagliari, 13 febbraio 2020 - Il Rettore Maria Del Zompo, con i Prorettori e il Direttore Generale dell’Università degli Studi di Cagliari, Aldo Urru – interpretando il pensiero di tutto l’Ateneo e nelle more delle sedute del Senato accademico e del Consiglio di Amministrazione – fanno propria la mozione dell’Università di Bologna relativa all’arresto del giovane studente Patrick Zaky, iscritto al “Master Gemma” attivato presso l’Alma Mater.

L’Ateneo è solidale con la richiesta dei colleghi di Bologna e auspica che la libertà di ricerca venga sempre rispettata e sostiene con forza l’appello dell’Ateneo bolognese.

“Siamo increduli e angosciati per il fatto che possa esserci nuovamente una situazione di questo genere con lo stesso Paese – è il commento di Maria Del Zompo, Rettore dell’Università di Cagliari, che si riferisce al barbaro assassinio di Giulio Regeni – e ancora una volta contro giovani ricercatori. Un atteggiamento che denota la volontà di sopprimere la libertà di pensiero e di ricerca che non può essere tollerata dallo Stato italiano. Siamo vicini alla famiglia e chiediamo insieme all’Università di Bologna che il Governo italiano e l’Unione europea non smettano di prodigarsi in ogni modo per favorire il rientro di Patrick nella sua comunità”.

Il Rettore Maria Del Zompo: "Siamo increduli e angosciati. Chiediamo l'intervento del Governo italiano"
Il Rettore Maria Del Zompo: "Siamo increduli e angosciati. Chiediamo l'intervento del Governo italiano"

Allegati

Link

Ultime notizie

21 febbraio 2020

Patrick George Zaky, l’Università di Cagliari al fianco del ricercatore detenuto in Egitto

Domani, così come proposto da Amnesty International, in occasione dell’udienza che si apre a Il Cairo, nella facoltà di Studi umanistici e nella biblioteca del Distretto di Scienze umane si tiene un presidio e vengono raccolte le firme per chiedere il rilascio del giovane iscritto all’ateneo di Bologna. “È incredibile che situazioni simili possano ancora trovare asilo. Siamo fiduciosi nell’azione dell’Unione Europea e del Governo” dice Maria Del Zompo   

20 febbraio 2020

Al Senato si parla di QualityRights

La presentazione del progetto coordinato da Mauro Giovanni Carta aprirà il dibattito che si terrà venerdì 28 febbraio nella Sala Atti Parlamentari della Biblioteca: l’iniziativa di un team del nostro Ateneo che ha affiancato l’Organizzazione Mondiale della Sanità viene indicata da esperti e osservatori internazionali come buona pratica da imitare nel campo del rispetto dei diritti umani e dell’inclusione nella società civile delle persone con disabilità psicosociale. Ai lavori è previsto l’intervento di Alessandra Carucci, Prorettore all’Internazionalizzazione di UniCa

20 febbraio 2020

Tatiana Cossu al TourismA

La docente di Antropologia culturale dell’Università di Cagliari presenterà al Salone di Archeologia e Turismo Culturale la Collana dell'Ilisso Edizioni "Cultura, storia e archeologia della Sardegna", della quale ha la direzione scientifica. Dialogheranno con lei Mauro Perra, Fulvia Lo Schiavo e Alfonso Stiglitz, che hanno collaborato alla realizzazione dei primi due volumi della collana

Questionario e social

Condividi su: