UniCa UniCa News Notizie Antonio Pigliaru Workshop on Social Norms & Cultural Codes

Antonio Pigliaru Workshop on Social Norms & Cultural Codes

Si svolgerà sabato 25 giugno nell’Aula Maria Lai una conferenza internazionale ispirata all'opera di Antonio Pigliaru sul Codice della Vendetta Barbaricina, a 100 anni dalla nascita del giurista, filosofo ed etnografo sardo. Organizzata in occasione della nuova edizione della famosa opera del grande studioso sardo, l'iniziativa metterà a confronto studiosi e ricercatori provenienti da tutto il mondo sulla persistenza e sull'evoluzione delle norme sociali e sul ruolo dei codici culturali e dei codici d’onore
23 giugno 2022
Un'immagine di Antonio Pigliaru

Precursore di molte ricerche sociologiche ed economiche dei decenni successivi, Antonio Pigliaru ha esaminato la logica interna di un sistema unico e complesso di norme morali e sociali

Sergio Nuvoli

Cagliari, 17 giugno 2022 - Si svolgerà sabato 25 giugno nell’Aula Maria Lai dell’Università di Cagliari l’"Antonio Pigliaru" Workshop on Social Norms & Cultural Codes”, una conferenza internazionale ispirata all'opera di Antonio Pigliaru sul Codice della Vendetta Barbaricina, a 100 anni dalla nascita del giurista, filosofo ed etnografo sardo.

Il tema dell’iniziativa – organizzata in occasione della nuova edizione della famosa opera del grande studioso sardo - è la persistenza e l'evoluzione delle norme sociali e il ruolo dei codici culturali e dei codici d’onore. Pigliaru ha condotto un ampio lavoro etnografico per descrivere l'insieme informale di regole che per secoli hanno governato la vita sociale ed economica degli abitanti della Barbagia. Precursore di molte ricerche sociologiche ed economiche dei decenni successivi, ha esaminato la logica interna di un sistema unico e complesso di norme morali e sociali, compresi i suoi scontri con l'ordinamento giuridico ufficiale.

Il programma della conferenza prevede, a partire dalle 9, una tavola rotonda (in italiano) sulla nuova edizione del volume (“Il Banditismo in Sardegna e la Vendetta Barbaricina”, Il Maestrale 2021). Moderata da Alberto Bisin (New York University), prevede gli interventi di Giuseppe Bandinu (Tribunale di Roma), Paolo Carta (University of Trento), Giuseppina De Giudici (Università di Cagliari), Luigi Guiso (EIEF), e Giuseppe Lorini (Università di Cagliari).

Seguiranno – rispettivamente alle 11.30 e alle 15 - due sessioni scientifiche (in inglese) con ricercatori provenienti da Stati Uniti, Australia, Europa

Seguiranno – rispettivamente alle 11.30 e alle 15 - due sessioni scientifiche (in inglese) con ricercatori provenienti da Stati Uniti, Australia, Europa.

La prima, moderata da Luigi Guiso (Einaudi Institute for Economics and Finance) sarà incentrata su "Codici d’onore e norme sociali", e prevede gli interventi di Mark Cooney (University of Georgia) su “Violenza d’onore e la famiglia”, e di Benjamin Enke (Harvard University) e Nathan Nunn (Harvard University) su “Pastorizia, guerra, e cultura d'onore: evidenza globale“, a cui seguiranno i commenti di Fabrizio Adriani (University of Leicester), Tamler Sommers (University of Houston) e Thierry Verdier (Paris School of Economics).

La seconda, moderata da Mario Macis (Johns Hopkins University),  si concentrerà su "Origine, persistenza ed evoluzione delle norme di genere", e vedrà la partecipazione di Anke Becker (Harvard University) con uno studio sulle “Origini economiche delle limitazioni alla promiscuità femminile“ e Alice Evans (King’s College London) su “Diecimila anni di patriarcato”. A seguire, i commenti di Pauline Grosjean (University of New South Wales), Selim Gulesci (Trinity College Dublin) e Marco Nieddu (Università di Cagliari).

La conferenza è stata organizzata da Alberto Bisin (Università di New York), Claudio Deiana (Università di Cagliari), Luigi Guiso (EIEF), Mario Macis (Università Johns Hopkins), Marco Nieddu (Università di Cagliari) e Francesco Pigliaru (Università di Cagliari) con il sostegno finanziario della Fondazione di Sardegna e del Rettorato dell'Università di Cagliari, con il sostegno dei Dipartimenti di Scienze economiche e aziendali e di Giurisprudenza dell'Università di Cagliari.

Allegati

Ultime notizie

04 luglio 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 giugno 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 giugno 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionario e social

Condividi su: