Ricerca

Risultati ricerca per

Hai cercato:

Studi umanistici
Ricerca
Terza missione

Sono stati trovati 5 risultati. Mostrati: [1 – 5]:

25 settembre 2019

Il ruolo dell’università per la formazione al cinema e all’audiovisivo

Realtà e prospettive al centro di un convegno – venerdì 27 e sabato 28 settembre nell’Aula Coroneo della Cittadella dei Musei - a cui intervengono gli studiosi italiani del settore: un’occasione per confrontarsi sulle dinamiche dei percorsi realizzati e da realizzare in ambito accademico, scolastico e più in generale professionale

23 luglio 2019

Al via il Progetto BOGHES

La più grande campagna di documentazione di canti devozionali e cori di scuola nuorese al centro del progetto promosso dall’Istituto Superiore Regionale Etnografico in collaborazione con il LABIMUS, Laboratorio Interdisciplinare sulla Musica dell’Università degli Studi di Cagliari

23 maggio 2019

Un libro scritto per gli studenti

“E’ quello che voleva Vittorio De Seta: mi diceva che doveva essere un volume utile per la formazione, che contribuisse alla crescita degli studenti”. La rivelazione di Antioco Floris, autore del volume sul film "Banditi a Orgosolo", alla Mediateca del Mediterraneo per la presentazione del testo – con dibattito - con il plauso di Gianni Filippini (L’Unione Sarda): “Una grande capacità scientifica, uno stile chiaro e divulgativo che non perde in precisione”. VIDEO e GALLERIA FOTOGRAFICA

16 maggio 2019

All’Opera, bambini!

Didattica del melodramma nella scuola primaria:una giornata di studi, sabato 18 maggio, nata grazie alla grande collaborazione con il Teatro Lirico di Cagliari e rivolta, in particolare, agli studenti della Facoltà di Scienze della Formazione primaria, maestre e maestri, tutor d’aula e tutor supervisori in servizio all’Università di Cagliari, maestre e maestri di scuola primaria, ma anche a genitori, bambine e bambini

01 febbraio 2019

Uno squarcio di luce sulla storia

Presentato anche a Cagliari il prezioso volume “Le voci ritrovate”, scritto a quattro mani da Ignazio Macchiarella ed Emilio Tamburini. Dall’ascolto delle voci dei soldati italiani prigionieri registrate nei campi della prima Guerra mondiale numerosi spunti per comprendere la tragedia che ha segnato l’umanità: la ricerca iniziata andrà avanti con sviluppi scientifici interdisciplinari

Questionario e social

Condividi su: