Ricerca

Risultati ricerca per

Hai cercato:

Diritto allo studio

Sono stati trovati 47 risultati. Mostrati: [1 – 10]:

30 maggio 2022

Orientamento universitario nelle carceri di Massama e Uta

DIRITTO ALLO STUDIO E INCLUSIONE. Martedì 31 maggio, dalle 9,30, i responsabili dei corsi di laurea dell’ateneo di Cagliari saranno nella casa di reclusione di Massama (Oristano) per una giornata di orientamento coordinata da Cristina Cabras, delegata del rettore per il Polo universitario penitenziario (Pup) di UniCa. All’incontro con i detenuti, insieme alla direttrice della struttura, Luisa Pesante, anche le professoresse Valentina Onnis, prorettrice orientamento e alumni, e Donatella Petretto, delegata per integrazione sociale e diritti persone con disabilità. Nelle prossime settimane l’appuntamento si ripeterà nella Casa circondariale di Uta (Cagliari)

01 giugno 2022

I docenti dell'Università di Cagliari hanno incontrato gli studenti detenuti nel carcere di Massama

ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO E INCLUSIONE. Per i reclusi la possibilità di studiare e di frequentare i corsi di laurea a distanza rappresenta uno strumento di rinascita e di riscatto personale. "La loro ispirazione - sono le parole della professoressa Cristina Cabras, delegata del rettore per il polo penitenziario universitario di UniCa, al termine della mattinata - è di voler rivedere, con grande riflessione e senso critico rispetto al passato, il proprio percorso individuale nella prospettiva di crescita individuale ed elevazione sociale". Nelle prossime settimane un analogo appuntamento nella Casa circondariale di Uta (Cagliari)

26 marzo 2017

OpenDays4OpenMinds

OpenDays4OpenMinds è la giornata di orientamento della Facoltà di Ingegneria e Architettura dell’Università di Cagliari che si terrà il giorno 21 aprile 2017, dalle ore 9 alle 22.

25 luglio 2018

I primi passaporti europei per le qualifiche dei rifugiati

Cerimonia in Aula magna mercoledì 25 luglio alle 11.30 nell'Aula magna del Rettorato. Prosegue con UniCa il progetto del Consiglio d'Europa, sostenuto dal Ministero dell’Istruzione, «European qualification passport for refugees»: l'importante documento sarà consegnato a giovani provenienti dal Senegal, dalla Guinea, dalla Nigeria, dal Mali, dal Marocco, dal Pakistan, dall’Algeria, dal Camerun e dalla Costa d’Avorio che nei giorni scorsi hanno superato le verifiche

14 luglio 2017

Scienze

Video di presentazione della Facoltà di Facoltà di Scienze

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie