Sezione Dante Alighieri del Distretto delle Scienze umane

Biblioteca del Distretto delle Scienze Umane - Sede della Direzione e dell'Amministrazione del Distretto
SBN (codice CAGIL) - ICCU (codice IT-CA00033) - ACNP/NILDE (codice CA071)

ORARI DAL 21 SETTEMBRE 2020

  SERVIZIO di PRESTITO SALA LETTURA e AUTOPRESTITO
LUNEDÌ 08:30 - 13:00 08.00 - 19:00
MARTEDÌ 08:30 - 13:00; 14:00 - 18:30 08:00 - 19:00
MERCOLEDÌ 08:30 - 13:00 08.00 - 19:00
GIOVEDÌ 08:30 - 13:00; 14:00 - 18:30 08:00 - 19:00
VENERDÌ 08:30 - 13:00 08.00 - 19:00

 

Disponibilità dei posti nelle sale di lettura: 181

 

Informazioni sui servizi della biblioteca

Indirizzo: Via Trentino, Loc. Sa Duchessa - 09127 Cagliari
Telefono: +39 070 675.7418 - Fax: +39 070 675.7401
Email: dante.su@unica.it

  • Postazioni nelle sale lettura;
  • Sala di studio e ricerca di gruppo;
  • Postazioni pc;
  • 1 postazione di autoprestito;
  • Una postazione multimediale per non vedenti e ipovedenti;
  • Copertura wireless della sala lettura;
  • Postazioni per l'accesso ai cataloghi e alle risorse elettroniche

L'attuale sede centrale del Distretto nasce con l'istituzione della Facoltà di Lettere e Filosofia nel 1925 in locali provvisori e inadeguati, diventando poi, nell'Anno Accademico 1938-39, con l'istituzione della Facoltà di Magistero, struttura di Interfacoltà. Nel 1941 si trasferisce in via Corte d'Appello nel palazzo mauriziano, costruzione della prima metà del Seicento, che ha ospitato il Collegio Gesuitico di Santa Croce e la Corte d' Appello da cui ha preso il nome la strada. Dal 1993 occupa una propria sede nella via Trentino, in un edificio attiguo alle Facoltà Umanistiche. Nel giugno 2008 diventa Biblioteca del Distretto delle Scienze Umane - Sezione "Dante Alighieri". La Biblioteca si inserisce nel più ampio contesto del Sistema Bibliotecario di Ateneo (SBA) ed è partner del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN) e, in questo quadro, è impegnata, mediante la modernizzazione delle procedure, a favorire una maggiore diffusione e fruizione dell'informazione. Circa i due terzi del suo patrimonio sono reperibili attraverso l' OPAC SBN.

Link

Questionario e social

Condividi su: