Il programma si rivolge a studiosi di ogni disciplina e nazionalità, purché in possesso almeno del titolo di dottore di ricerca o equivalente al momento della presentazione della domanda. Sarà considerata la correlazione fra età anagrafica e posizione accademica ricoperta, ferma restando la preferenza per i candidati più giovani.
I contratti, della durata minima di due anni continuativi e massima di quattro anni, devono prevedere sia l’espletamento di un programma di ricerca prestabilito, che un’attività didattica per l’intera durata del contratto.
Possono essere proposti contratti per candidati senior, limitatamente a un solo anno accademico e non rinnovabili, ferma restando la preferenza per i giovani studiosi.
Il Miur provvede alla copertura del compenso per l’attività dello studioso sulla base dei seguenti importi massimi:
- euro 75.000,00 annui per figure assimilabili ai professori di I fascia;
- euro 55.000,00 annui per figure assimilabili ai professori di II fascia;
- euro 35.000,00 annui per figure assimilabili ai ricercatori.
Inoltre, in particolare si evidenzia che:
- l’attività di ricerca e didattica dello studioso dovrà prevedere un programma pari ad almeno un semestre per anno accademico, da svolgersi in corsi di laurea, di laurea specialistica, di dottorato di ricerca, di specializzazione e di master universitario;
- il programma di ricerca presentato dovrà essere di alto livello scientifico e adeguato alle strutture disponibili nell’università;
- il trattamento economico del titolare del contratto è a totale carico del Miur per ciò che concerne l’impegno didattico, mentre per il progetto di ricerca il ministero copre le spese fino al 90 per cento;
- il dipartimento si deve impegnare a fornire adeguate strutture di accoglienza e di supporto e a cofinanziare al 10 per cento i costi della ricerca.

Contatti

Indirizzo: via san Giorgio 12 (ingresso 3 - piano 2) - 09124 Cagliari
responsabile settore Promozione attività di ricerca
Lidia Melis

Questionario e social