UniCa UniCa News Notizie Maga si aggiudica la quinta edizione del CLab dell'ateneo di Cagliari

Maga si aggiudica la quinta edizione del CLab dell'ateneo di Cagliari

Seconda e terza piazza per Eablock e GlamBnB. Per il trio un montepremi in denaro e servizi di cinquantamila euro. La giuria premia gli ideatori dei primi apparecchi ortodontici magnetici creati con software ad hoc
26 marzo 2018
Claudio Bellu e Mersia Carboni, autori dell'idea vincente

Giuria di alto profilo per un evento con pochi eguali in Italia e all'estero

Cagliari, 25 marzo 2018

Mario Frongia

Tra i giurati l'ambasciatore di Israele in Italia, Ofer Sachs: "Evento contaminante, siamo al fianco dell'Università di Cagliari". "Andiamo a caccia di opzioni e opportunità di crescita, lavoro, ricerca" ha detto il pro rettore Innovazione, Maria Chiara di Guardo. "Un ateneo che ha belle eccellenze come questa del CLab" ha rimarcato il rettore, Maria Del Zompo

 

Tre ore cariche di suspense, adrenalina ed entusiasmo. La finale della quinta edizione del CLab di UniCa, si è chiusa oggi - dalle 17 alle 20 con il tutto esaurito - al Teatro dell’Ente lirico tra gli applausi di oltre mille tra studenti, spettatori, amici e parenti dei Clabbers. Tra i team finalisti (EaBlock, eFlavor, Emfores, Glambnb, HiveGuard e Maga Orthodontics) sono saliti in tre sul podio: Maga, Eablock e Glambnb. Curata da Antonio Matano (Tg1 Rai), la serata - con una platea gremita di cariche istituzionali e figure di spicco del mondo dell'impresa, industriale e bancario - ha evidenziato un percorso proficuo, basato su innovazione, creatività e talento. Più, la capacità di un rapido confronto con i mercati e la competizione. Maria Chiara Di Guardo (pro rettore Innovazione e responsabile scientifica del CLab) ha sottolineato "l'esplorazione degli adiacenti possibili: le porte da aprire per scoprire nuove opportunità e percorsi da attivare. Il nostro adiacente possibile è quello della contaminazione, del creare ponti e nuove combinazioni del sapere. Per poi esplorare nuove strade, quelle delle imprese, e quelle che vanno verso la valorizzazione dell'impegno, del sacrificio, del coraggio, del non aver paura di fare delle cose".

 

La proclamazione dei vincitori. Maga, EaBlock e GlamBnb, più eFlavor, in trionfo
La proclamazione dei vincitori. Maga, EaBlock e GlamBnb, più eFlavor, in trionfo

I Clabbers, tra intuizioni e sguardo verso un domani di ricerca e imprenditoria

Maga Orthodontics di Claudio Bellu (odontoiatra) e Mersia Carboni (economia) - premiati da Maria Chiara Di Guardo - si aggiudica la quinta edizione del CLab per la produzione e vendita dei primi apparecchi ortodontici magnetici progettati con un software speciale. Maga si aggiudica anche il premio di Alumni Clabbers da Michela Mari. Al secondo posto Eablock - premiati da Mario Mariani, The Net Value - di Dario Puligheddu (informatico), Miriam Meazza (scienze politiche), Matteo Fercia (economia) e Riccardo Curreli (informatica) hanno progettato un sistema che protegge i dati delle aziende, crea applicazioni blindate che riducono al minimo le incursioni degli hacker. Terza piazza per  GlamBmB - premiati da Augusto Coppola, coach storico del CLab - con Fabio Zicarelli (giurisprudenza), Sara Valdes (beni culturali), Matteo Lombardini (economia) e Marcella Palmas (architettura). Il team ha ideato la prima piattaforma europea dedicata al campeggio di lusso e location esclusive, 40 siti in Italia e 10 in Europa. Premio speciale del rettore per eFlavor (device sulla sensibilità gustativa) di Mariano Mastinu (biologia),Gloria Dessì (farmacia) e Francesco Meloni (economia).


 

 

Ottima la sinergia tra ateneo e Teatro dell'ente lirico. Intesa proficua che si rafforza e promette bene
Ottima la sinergia tra ateneo e Teatro dell'ente lirico. Intesa proficua che si rafforza e promette bene

Trentacinquemila euro in denaro e quindicimila in servizi: un pacchetto che permette di provarci fino in fondo

Maga porta a casa circa 20mila euro: 4.000 euro da Sardegna Ricerche per la fast validation, 4.000 euro dall'Ambasciata degli Stati Uniti, 4.000 euro da Fondazione di Sardegna, 1.000 euro da Meta Group, 1.000 euro e assistenza software da Tecnoengi, un anno di servizi gratuiti e di partecipazione al Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria, un periodo di incubazione a The Net Value per la durata di 2 mesi, un percorso di accelerazione a Londra offerto da TechiTALIA Lab. Per Eablock un premio totale di circa 12mila euro: 4.000 euro da Sardegna Ricerche per la fast validation, 2.500 euro offerti da Digital Innovation Hub, 3.000 euro offerte dalla Fondazione di Sardegna, 1.000 euro da Banca Intesa, un periodo di assistenza tecnica gratuita per l'eventuale richiesta di fundraising nella modalità equity crowdfundinge da StrarsUP e un periodo di quattro mesi presso lo spazio di coworking di Open Campus Tiscali. Per GlamBnb premi per circa 10mila euro: 4.000 euro da Sardegna Ricerche per la fast validation, 3.000 euro offerto da Fondazione di Sardegna, 1.000 euro da Banca Intesa, 1.000 euro dalla Banca di Cagliari, un periodo di sei mesi presso lo spazio di coworking di Hub/Spoke e Prototype.


 

Maria Del Zompo: il rettore ha ringraziato in particolare l'opera del team guidato da Maria Chiara Di Guardo
Maria Del Zompo: il rettore ha ringraziato in particolare l'opera del team guidato da Maria Chiara Di Guardo

Ospiti, istituzioni e giurati. Dall'ambasciatore d'Israele al vice presidente della Giunta regionale, tifo sperticato per il CLab

Ofer Sachs, ambasciatore d'Israele in Italia: "Faccio un grande applauso a tutti, ai giovani innanzitutto. Siamo fiduciosi, veniamo qui a Cagliari perché la vostra del CLab è un'idea infettiva fantastica. Tra noi e voi c'è una storia d'amore. Israele, quando si parla di tecnologia, c'è". Maria Del Zompo, rettore dell'ateneo di Cagliari: "Fatemelo dire, il Clab è una bella realtà, eccellenza in Italia e in Europa, lavoriamo per superare leggi che paiono fatte apposta per fermarci. Sono grata all'intera filiera che lavora al progetto". Raffaele Paci, assessore Programmazione e vice presidente Giunta regionale: "Continuiamo a crescere. Ho sentito tre parole fondamentali: università, imprese, istituzioni. Siamo orgogliosi come Regione di aver contribuito a far crescere il Contamination Lab, diventato punto di dirferimento dei CLab italiani". Nimrod Kozlovki, informatico e docente all'università Tel Aviv: "Ci sono problemi planetari di perdita di fiducia, di telecomunicazione e hackeraggio. E si dubita anche della credibilità dei dati su internet. L'economia digitale non è solo tecnologia ma è basata sulla fiducia che si ha dell'informazione che viaggia in rete".


 

Nimrod Koslovski, esperto di informatica, comunicazione e cibernetica dell'ateneo di Tel Aviv
Nimrod Koslovski, esperto di informatica, comunicazione e cibernetica dell'ateneo di Tel Aviv

CLab, storia d'eccellenze. Un lavoro di squadra, ben architettato e con ambizioni in ascesa

 Il CLab UniCa - raccontato e rilanciato senza soluzione di continuità sui social e sulle principali testate giornalistiche locali e nazionali - è un appuntamento fisso dell’intero territorio regionale e mette a confronto intuizioni d’impresa innovative coniate da studenti, neolaureati e ricercatori dell’Università di Cagliari. Un percorso teorico e operativo che si incontra con investitori, imprenditori, aziende, esperti e operatori finanziari. Al percorso lanciato e curato dall’ateneo di Cagliari, teso a costruire e indirizzare alla cultura d’impresa, hanno preso parte centoventi allievi. La #05Edizione del CLab UniCa promuove il concetto del confine come esperienza di vita e di apprendimento con il claim “Contamination Lab Unica, i confini sono un punto di vista”. Con l’Università in campo anche l’Ente lirico e gli Special Olympics. Oltre ad aziende, banche, fondazioni, società e imprese. 
 

Maria Chiara Di Guardo. Pro rettore per l'Innovazione ha condotto il CLab di Unica al ruolo di leader - certificato dal ministero per lo Sviluppo economico - in ambito nazionale
Maria Chiara Di Guardo. Pro rettore per l'Innovazione ha condotto il CLab di Unica al ruolo di leader - certificato dal ministero per lo Sviluppo economico - in ambito nazionale

Ultime notizie

23 settembre 2021

Il ricordo, la memoria

In ricordo di David Carpenter Nilson, lettore (1986-2004) e professore a contratto di Traduzione nel 2004 nella allora Facoltà di Lingue di Cagliari

22 settembre 2021

Notte dei ricercatori, oggi all’Orto botanico eventi attuali e di forte impatto per la comunità

Alle 20 i saluti inaugurali di Francesco Mola, Luciano Colombo, Paolo Truzzu, Tomaso Locci e Christian Solinas. Dalle 16 si dibatte di vaccini, diritti individuali, hacker, scene del crimine, cinema, cervello, intelligenza artificiale arte terapia, scienza della sostenibilità e antimateria. La manifestazione si tiene nel cuore della città e promuove la scienza avvicinante e a portata di mano. All’Orto sarà presente, per la prima volta in Italia durante la Notte, un “Punto giallo” per la raccolta fondi organizzato con il comitato “Verità per Giulio Regeni”

21 settembre 2021

Notte dei ricercatori. Vaccini e pandemia tra i temi più attesi

Anche l’edizione 2021 vede l’Università di Cagliari in prima fila, venerdì 24 settembre, con tanti eventi divulgativi coordinati da ricercatrici e ricercatori, dimostrazioni scientifiche e incontri su temi attuali e di forte impatto. L’iniziativa si tiene dalle 16 alle 22,30 all’Orto botanico e, oltre al focus di grande interesse su Covid19, prevede una serie di interessanti presentazioni e attività varie dedicate a robotica, cinema, antimateria, cervello, big data, intelligenza artificiale, Internet delle cose, storia, medicina, fisica e chimica. PER PARTECIPARE OCCORRE ISCRIVERSI ONLINE

21 settembre 2021

Eletti i nuovi Presidenti di Facoltà

Le sei facoltà dell’università cagliaritana hanno scelto i loro presidenti che resteranno in carica per il triennio 2021-2024. Gli eletti sono i professori ordinari Elio Acquas (Biologia e Farmacia), Daniele Cocco (Ingegneria e Architettura), Luca Saba (Medicina e Chirurgia), Paolo Ruggerone (Scienze), Nicola Tedesco (Scienze economiche giuridiche e politiche) e Antonello Mura (Studi umanistici). A tutti loro le congratulazioni del magnifico rettore Francesco Mola, sotto la cui guida si apre così un nuovo ciclo per la governance delle strutture didattiche d’ateneo.

Questionario e social

Condividi su: