UniCa UniCa News Notizie Campionati Internazionali di Giochi Matematici

Campionati Internazionali di Giochi Matematici

Sabato 17 marzo si svolgerà nella Cittadella Universitaria di Monserrato la XXI edizione della selezione locale, organizzata dal Centro di Ricerca e Sperimentazione dell’Educazione Matematica di UniCa
13 marzo 2018
Campionato Internazionale Giochi Matematici 2018

di Valeria Aresu

Cagliari 13 marzo 2018 - In contemporanea nazionale, sabato 17 marzo, presso la Cittadella Universitaria di Monserrato,  oltre 3500 concorrenti provenienti da tutta la Sardegna, parteciperanno alla ventunesima edizione della semifinale di zona dei Campionati Internazionali dei Giochi Matematici, giunti alla trentaduesima edizione nel mondo e per la venticinquesima volta organizzati in Italia dal Centro PRISTEM dell'Università Bocconi di Milano.

La semifinale di zona è organizzata dal Centro di Ricerca e Sperimentazione dell’Educazione Matematica, che ha sede nel Dipartimento di Matematica e Informatica del nostro ateneo.  La manifestazione gode del patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, dei Comuni di Cagliari e Monserrato e si avvale della collaborazione degli studenti universitari, nell’ambito dei progetti attivati dall’Amministrazione dell’Ateneo, degli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “De Sanctis - Deledda” di Cagliari e dell’Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “A. Gramsci” di Monserrato, nell’ambito delle attività di alternanza Scuola-Lavoro.

I Campionati si svolgono in due tornate: le semifinali di zona e la finale nazionale. I vincitori ammessi alle finali nazionali verranno premiati martedì 10 aprile, nell’Aula Magna “Boscolo” Cittadella Universitaria di Monserrato .
I migliori classificati di ogni categoria delle semifinali parteciperanno alla finale nazionale che si terrà a Milano, all'Università Bocconi, il 12 maggio 2018.
Ai Campionati possono partecipare tutti, giovani e meno giovani, a partire dalla prima media e indipendentemente dal titolo di studio. Le categorie previste sono: C1 (per gli studenti di prima e seconda media); C2 (per gli studenti di terza media e prima superiore); L1 (per gli studenti di seconda, terza e quarta superiore); L2 (per gli studenti di quinta superiore e biennio universitario); GP (“grande pubblico”: ultimi anni dell’Università e concorrenti “adulti”).

La finale nazionale selezionerà la squadra che rappresenterà l’Italia alla finale internazionale di Parigi di fine agosto 2018. La squadra sarà costituita dai primi cinque classificati delle categorie C1 e C2 e dai primi tre classificati delle categorie L1, L2, GP. Numerosi premi saranno inoltre assegnati ai migliori finalisti.

L’organizzazione logistica della manifestazione si avvale del fondamentale supporto fornito dal personale amministrativo, tecnico e di portierato della Cittadella di Monserrato insieme alla collaborazione con il Comune di Monserrato, il servizio di ambulanza e le forze dell’ordine.

Allegati

Ultime notizie

10 dicembre 2018

"Con l’Università di Cagliari per far conoscere il territorio"

Assegnato dal Comune di Fonni a Gianluigi Bacchetta il Premio “Puggioneddu de prata”. La sindaca Falconi: “Va a persone che si innamorano del nostro paese. Al professore e all’Ateneo chiediamo di aiutarci a far riscoprire l’immenso patrimonio ambientale e culturale di questa zona”. IMMAGINI e VIDEO con la RASSEGNA STAMPA

10 dicembre 2018

Alessandro Portelli all'Università di Cagliari

LA STORIA ORALE, seminario di studi promosso dal professor Claudio Natoli e dalla ricercatrice Maria Luisa Di Felice. A "Sa Duchessa", mercoledì 12 dicembre dalle 16 alle 19 nell’Aula 15 della Facoltà di Studi umanistici

10 dicembre 2018

Ingegneri chimici, occupazione immediata per tutti i laureati dell’ateneo di Cagliari

Impiego assicurato per gli specialisti formati nella facoltà di piazza D’Armi. “Hanno un domani certo costruito sulla professione per cui, con le proprie famiglie, hanno investito tempo e risorse” le parole dei docenti Corrado Zoppi, Giacomo Cao e Massimiliano Grosso. “Un percorso formativo appagante e proficuo” la considerazione di Francesco Feliziani. “Li aspettiamo a braccia aperte” l’auspicio di Francesco Marini. Sono oltre centoquaranta gli iscritti alla laurea triennale, una cinquantina quelli della magistrale

07 dicembre 2018

Docenti espulsi perché ebrei, il servizio della RAI

Il telegiornale ha realizzato un servizio approfondito sulla cerimonia organizzata dal nostro Ateneo, andato in onda all’interno di “Buongiorno Regione”, intervistando Francesco Atzeni, direttore del Dipartimento di Storia, beni culturali e territorio, e i figli di Alberto Pincherle. VIDEO

Questionario e social

Condividi su: