UniCa UniCa News Notizie A lezione da Gramsci

A lezione da Gramsci

Democrazia, partecipazione politica, società civile sulle due sponde del Mediterraneo: da lunedì 12 febbraio un nuovo ciclo di incontri organizzati dal GramsciLab
05 febbraio 2018
Una nuova iniziativa per conoscere sempre meglio il pensiero di Antonio Gramsci

di Valeria Aresu

Cagliari, 5 febbraio 2018 - “A lezione da Gramsci. Democrazia, partecipazione politica, società civile sulle due sponde del Mediterraneo”: è il titolo del ciclo di convegni organizzati dal GramsciLab, progetto ideato dall’Università di Cagliari per divulgare su tutto il territorio il contributo degli studi internazionali gramsciani, nei giorni 12, 14 e 15 febbraio. Si tratta di una nuova occasione per approfondire i temi legati all’elaborazione critica del pensatore di Ales.

Più nello specifico, Nicola Melis, Nicola Gabriele, Patrizia Manduchi e Filippo Petrucci interverranno lunedì 12 febbraio dalle 10 in Aula Baffi (via Sant’Ignazio n. 74) su “Sardegna e Tunisia: una storia mediterranea”. Introdurrà i lavori Stefano Usai, Presidente della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche.

Le attività di mercoledì 14 febbraio  si svolgeranno nei locali della MEM Biblioteca del Mediterraneo, a partire dalle 16:30. Ad illustrare il tema “Una nuova questione meridionale? Mediterraneo e migrazioni”, saranno Virginia Mura, assessora al lavoro della Regione Sardegna, Giannicola Saba, responsabile del settore emigrazione/immigrazione, Anna Puddu, consigliera del Comune di Cagliari, Naoufel Soussi, Presidente della Cooperativa Sociale Aman, Mohanned Hammami, mediatore interculturale presso la Questura di Cagliari,  introdotti da Paolo Frau, assessore alla cultura del Comune di Cagliari e dal direttore dell’Istituto Gramsci della Sardegna.

Ad introdurre i lavori di giovedì 15 febbraio, che si terranno ancora in Aula Baffi a partire dalle ore 16, sarà Giovanna Medde, direttrice del Servizio rapporti internazionali e con l’Unione Europea della Presidenza della Regione. A partecipare alla discussione dal tema “Gli studi gramsciani nel mondo arabo: il caso della Tunisia”  saranno Tahar Labib, Baccar Gherib, Gennaro Gervasio,  Patrizia Manduchi e Alessandra Marchi rispettivamente con interventi dal titolo: Un Gramsci arabe à la carte; Tunisia: Rivoluzione e transizione come crisi di egemonia; Le rivoluzioni arabe. Una prospettiva subalterna; Gli studi gramsciani sul mondo arabo: l’esperienza del GramsciLab. Infine interverranno due studenti partecipanti al progetto, Mohamed Slim Ben Youssef e Mattia Dessì.

Allegati

Ultime notizie

07 dicembre 2021

Concerto per i 400 anni di UniCa

Giovedì 9 dicembre una serata musicale dal programma fitto e coinvolgente conclude le celebrazioni per il quarto centenario del nostro Ateneo: l'appuntamento si svolgerà nell’Auditorium del Conservatorio di Cagliari (i biglietti sono andati esauriti in poche ore, accesso con il green pass) e sarà trasmesso in diretta streaming sul sito web di UniCa. Sul palco, guidati dalla voce narrante di Ambra Pintore, l’Orchestra da Camera della Sardegna, i Tenore Supramonte di Orgosolo, i 400th Blues Quintet e l’Ambra Quartet. Il Rettore Francesco Mola: "L’augurio per tutti è che il senso di appartenenza alla nostra istituzione possa continuare a manifestarsi nell’impegno quotidiano e che, in futuro, occasioni come questa siano sempre più frequenti"

07 dicembre 2021

DUST IN THE WIND

Perturbazioni e problemi idroclimatici antropogenici nelle terre aride: giovedì 9 dicembre il seminario della professoressa statunitense Kathleen Nicoll (University of Utah) su cause ed effetti della desertificazione in regioni a rischio di siccità, come il Mediterraneo, a confronto con le variabili ecogeomorfiche e le attività umane alla base delle tempeste di polvere a Salt Lake City e nelle vicine montagne Wasatch. Appuntamento organizzato su Teams dal Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche e coordinato dal professor Guido Mariani nell’ambito del ciclo di seminari 2021-22 dei Corsi di laurea in Geologia e Scienze e tecnologie geologiche

07 dicembre 2021

Transizione energetica e mobilità

Venerdì 10 dicembre, ore 17:45, continua la serie di conferenze organizzate da Legambiente Sardegna con la collaborazione del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura dell'Università di Cagliari (Dicaar) con il comune obiettivo di tenere alta l’attenzione a focalizzare ogni sforzo sull’Agenda impostata dall’Unione europea per il Green Deal, la transizione “verde”, giusta e solidale, che ha messo a disposizione ingenti risorse mirate per la ripresa e la resilienza dei Paesi membri. Con i docenti di UniCa Giorgio Massacci, Giorgio Querzoli, Gianfranco Fancello e Italo Meloni, partecipano: Paride Gasparini (Ctm), Paolo Diana (Arst) e l’assessore comunale Alessandro Guarracino. Coordina Vincenzo Tiana (Legambiente)

06 dicembre 2021

International Smart Cities School 2021

Si concluderà domenica 12 dicembre alle 18, con una tavola rotonda finale, la scuola di formazione dedicata al tema “Le città nell’era del ‘new normal’ post-pandemico”. La manifestazione, in corso dal 3 dicembre, è organizzata dal Tomorrow's cities lab, coordinato da Luigi Mundula, in collaborazione con la Fondazione di Sardegna. Gli incontri con esperti e specialisti si stanno svolgendo nell'aula virtuale dedicata e i webinar sono trasmessi sui canali social del laboratorio

Questionario e social

Condividi su: