UniCa UniCa News Notizie A lezione da Gramsci

A lezione da Gramsci

Democrazia, partecipazione politica, società civile sulle due sponde del Mediterraneo: da lunedì 12 febbraio un nuovo ciclo di incontri organizzati dal GramsciLab
05 febbraio 2018
Una nuova iniziativa per conoscere sempre meglio il pensiero di Antonio Gramsci

di Valeria Aresu

Cagliari, 5 febbraio 2018 - “A lezione da Gramsci. Democrazia, partecipazione politica, società civile sulle due sponde del Mediterraneo”: è il titolo del ciclo di convegni organizzati dal GramsciLab, progetto ideato dall’Università di Cagliari per divulgare su tutto il territorio il contributo degli studi internazionali gramsciani, nei giorni 12, 14 e 15 febbraio. Si tratta di una nuova occasione per approfondire i temi legati all’elaborazione critica del pensatore di Ales.

Più nello specifico, Nicola Melis, Nicola Gabriele, Patrizia Manduchi e Filippo Petrucci interverranno lunedì 12 febbraio dalle 10 in Aula Baffi (via Sant’Ignazio n. 74) su “Sardegna e Tunisia: una storia mediterranea”. Introdurrà i lavori Stefano Usai, Presidente della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche.

Le attività di mercoledì 14 febbraio  si svolgeranno nei locali della MEM Biblioteca del Mediterraneo, a partire dalle 16:30. Ad illustrare il tema “Una nuova questione meridionale? Mediterraneo e migrazioni”, saranno Virginia Mura, assessora al lavoro della Regione Sardegna, Giannicola Saba, responsabile del settore emigrazione/immigrazione, Anna Puddu, consigliera del Comune di Cagliari, Naoufel Soussi, Presidente della Cooperativa Sociale Aman, Mohanned Hammami, mediatore interculturale presso la Questura di Cagliari,  introdotti da Paolo Frau, assessore alla cultura del Comune di Cagliari e dal direttore dell’Istituto Gramsci della Sardegna.

Ad introdurre i lavori di giovedì 15 febbraio, che si terranno ancora in Aula Baffi a partire dalle ore 16, sarà Giovanna Medde, direttrice del Servizio rapporti internazionali e con l’Unione Europea della Presidenza della Regione. A partecipare alla discussione dal tema “Gli studi gramsciani nel mondo arabo: il caso della Tunisia”  saranno Tahar Labib, Baccar Gherib, Gennaro Gervasio,  Patrizia Manduchi e Alessandra Marchi rispettivamente con interventi dal titolo: Un Gramsci arabe à la carte; Tunisia: Rivoluzione e transizione come crisi di egemonia; Le rivoluzioni arabe. Una prospettiva subalterna; Gli studi gramsciani sul mondo arabo: l’esperienza del GramsciLab. Infine interverranno due studenti partecipanti al progetto, Mohamed Slim Ben Youssef e Mattia Dessì.

Allegati

Ultime notizie

23 marzo 2023

Persone con disabilità e diritti umani

Due incontri sul tema dei diritti delle persone con disabilità in programma giovedì 23 e 30 marzo 2023 dalle ore 16.00 nell’aula magna della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche in viale Sant'Ignazio 74 a Cagliari. Organizzazione a cura dei Corsi di Laurea in Scienze Politiche e in Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione

23 marzo 2023

Rischi professionali di patologie muscolo-scheletriche. Studio internazionale di UniCa finanziato con 250mila euro dal Maeci

RICERCA ITALIA-USA. Selezionato dal Ministero degli affari esteri e della cooperazione Internazionale il progetto POWHER: Promoting Older Worker Health for Employment Retainment, coordinato dalla dottoressa Micaela Porta. La giovane ricercatrice è in forza al dipartimento di Ingegneria meccanica, chimica e dei materiali di UniCa e lavora nella Cittadella universitaria di Monserrato, nel Laboratorio di Biomeccanica ed ergonomia Industriale guidato dal professor Massimiliano Pau. Le ricerche saranno condotte congiuntamente in partnership con l’ateneo statunitense Virginia Tech

20 marzo 2023

Inaugurazione anno accademico 2022/2023 - PROGRAMMA

LUNEDI' 20 MARZO. Programma della solenne cerimonia di inaugurazione del 402° anno accademico dell'Università di Cagliari nell'aula magna di Ingegneria, alla presenza della ministra dell'Università e della Ricerca Anna Maria Bernini,. L’evento, sul tema "75 anni dalla Costituzione italiana: l'Italia modello di democrazie e libertà", con la tradizionale relazione del magnifico rettore, Francesco Mola, seguita dagli interventi in rappresentanza del personale tecnico-amministrativo e bibliotecario e degli studenti, dal discorso della ministra e due prolusioni, a cura di di Pietro Ciarlo (professore emerito di Diritto costituzionale) e di Cosimo Ceccuti (presidente della Fondazione Spadolini Nuova Antologia). L'EVENTO ANCHE IN DIRETTA WEB SU UNICA.IT

20 marzo 2023

Call for ideas ''Youth in Action for Sustainable Development Goals''

WEBINAR SU ZOOM il 22 MARZO, dalle 10 alle 11. Organizza l'Ufficio Job Placement dell'ateneo in collaborazione con la Fondazione Accenture e il patrocinio della Rete delle università per lo sviluppo sostenibile (Rus). L’iniziativa è rivolta a laureati/e, studenti e studentesse under 30 per illustrare il concorso, le modalità di partecipazione e i premi, consistenti in borse di studio, stage retribuiti e premi in denaro

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie