UniCa UniCa News Notizie Congresso nazionale sul trattamento chirurgico nelle fratture dell’omero prossimale

Congresso nazionale sul trattamento chirurgico nelle fratture dell’omero prossimale

Dal 9 febbraio al T Hotel, presieduto dal professor Antonio Capone, l’importante appuntamento ha lo scopo di far conoscere le attuali linee guida di trattamento di una patologia attualmente al terzo posto dopo le fratture di polso e femore
06 febbraio 2018
Antonio Capone, docente di Malattie dell’apparato locomotore e Direttore della Clinica Ortopedica e Traumatologica dell’Università di Cagliari

Sergio Nuvoli

Cagliari, 5 febbraio 2018 – Sarà il professor Antonio Capone, docente di Malattie dell’apparato locomotore e Direttore della Clinica Ortopedica e Traumatologica dell’Università di Cagliari, a presiedere il Congresso Nazionale “Focus on: risultati del trattamento chirurgico nelle fratture dell’omero prossimale”, che si svolgerà il 9 febbraio al T Hotel di Cagliari con lo scopo di far conoscere le attuali linee guida di trattamento nelle fratture dell’omero prossimale.

Le fratture dell’omero prossimale risultano in costante incremento e sono nel paziente anziano al terzo posto come incidenza dopo quelle di polso e di femore. Nel 60% dei casi il trattamento di queste fratture è conservativo e prevede un’immobilizzazione con un tutore per 2-3 settimane  seguita dalla riabilitazione. Nelle fratture scomposte risulta necessario eseguire un intervento chirurgico per realizzare la sintesi della frattura o la sostituzione con una protesi. L’evoluzione dei sistemi di sintesi (placche, chiodi) e dei sistemi di sostituzione protesica (protesi anatomica, protesi inversa) hanno migliorato la percentuale di risultati clinici soddisfacenti ma presentano tutt’ora un’incidenza di complicanze del 10%.

Il programma scientifico del Congresso nazionale prevede una prima sessione in cui i relatori presenteranno i dati attuali su epidemiologia (Giuseppe Marongiu, Cagliari), classificazioni (Stefano Congia, Cagliari) e tecniche di imaging (Luca Saba, Luigi Casciu, Cagliari).

Nelle altre sessioni le moderazioni e le relazioni saranno svolte da chirurghi esperti quali Antonio Berizzi (Padova), Federico Chiodini (Legnano), Giovanni Restuccia   (Palermo), Angelo Grasso (Roma), Marco Berlusconi ( Milano), Francesco Fauci (Cattolica), Antonio Capone (Cagliari), Verona Marco (Cagliari) Giuseppe Dessì (Cagliari), Massimo Lombardo (Cagliari), Eraclio Siuni (Cagliari) Franco Cudoni (Sassari), Carlo Doria (Sassari), Andrea Manunta (Sassari), Sebastiano Cudoni (Nuoro), Andrea Ruiu (Oristano) che presenteranno le loro esperienze nella scelta del tipo di trattamento in relazione al tipo di frattura, nella tecnica chirurgica e nel programma di recupero funzionale.

Sarà lasciato ampio spazio alla discussione dei casi clinici per coinvolgere tutti i partecipanti nella definizione di appropriate linee guida di diagnosi e di trattamento delle fratture dell’omero prossimale per prevenire le complicanze e migliorare il recupero funzionale del  paziente.

Allegati

Ultime notizie

25 settembre 2020

Una borsa di studio intitolata a Giulio Angioni

Il Comune di Guasila e la Facoltà di Studi Umanistici di UniCa istituiscono una borsa di studio dedicata ai laureati e alle laureate in discipline demoetnoantropologiche intitolata a Giulio Angioni. L’iniziativa rientra all’interno del programma del Festival dell’Altrove. Scadenza fissata per il 28 settembre

23 settembre 2020

UniCa ha un Piano per l'uguaglianza di genere

L'Ateneo di Cagliari è tra i primi in Italia a dotarsi di uno strumento che disegna un percorso di cambiamento istituzionale di medio-lungo periodo, pensato per diventare parte integrante dell’identità e del funzionamento dell’istituzione. Nato nell'ambito del progetto SUPERA coordinato da Luigi Raffo, è stato sviluppato coinvolgendo tutte le componenti dell’ateneo, con interviste, momenti di co-progettazione e un’intensa attività di consultazione. Il Rettore Del Zompo: "In un periodo in cui finalmente questi temi stanno spesso rimbalzando nel dibattito pubblico, abbiamo scelto da tempo di passare ai fatti: il Piano per l’uguaglianza di genere si affianca al Bilancio di genere". TUTTI I DETTAGLI. RASSEGNA STAMPA

23 settembre 2020

Elezione del rappresentante dei docenti nel CdA dell’ERSU

Il 22 ottobre si voterà per l’elezione del rappresentate del corpo docente di Unica nel Consiglio di Amministrazione dell’Ente Regionale per il diritto allo studio di Cagliari. La procedura di voto sarà telematica e si potrà esprimere la propria preferenza dalle 9 alle 18

Questionario e social

Condividi su: