UniCa UniCa News Notizie Allarme nuove sostanze psicoattive

Allarme nuove sostanze psicoattive

A "Buongiorno Regione Sardegna", la trasmissione del TG della RAI, un servizio sui rischi derivanti dall’utilizzo delle ultime droghe sintetiche sul mercato, facilmente reperibili, accattivanti, ma estremamente pericolose. Il loro uso è in crescita soprattutto tra i giovani. Se ne è discusso con Maria Antonietta De Luca, ricercatrice del Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Cagliari e Marco Palanca, comandante della sezione chimica dei RIS di Cagliari. VIDEO
26 gennaio 2018
Guarda la prima parte del servizio e dell'intervista

di Rossana Orrù

Cagliari, 26 gennaio 2018 - Sballarsi spendendo poco: è quello che offrono le nuove droghe sintetiche facilmente reperibili anche su Internet, con degli effetti sulla psiche umana davvero devastanti. Maria Antonietta De Luca, ricercatrice del Dipartimento di Scienze Biomediche e Marco Palanca, comandante della sezione chimica dei RIS di Cagliari intervistati da Chiara Zammitti del TgR della RAI hanno spiegato questa mattina ai telespettatori i rischi derivanti dall’utilizzo delle nuove droghe sintetiche.

“Sono molecole nuove, di difficile individuazione e facilmente reperibili perché sono vendute sotto false sembianze anche su Internet. Sono ancora legali, sono tantissime, sono genericamente chiamate nuove sostanze psicoattive e in realtà dentro questo gruppo di sostanze ci sono degli allucinogeni, stimolanti, cannabinoidi e  anche deprimenti” ha spiegato la prof.ssa De Luca.

“State attenti, non sapete cosa state assumendo e gli effetti, non ancora classificabili, possono essere diversissimi a seconda del soggetto e anche molto gravi: agli effetti psichiatrici si sommano effetti neurologici, ma anche ipertensione, ipertermia, tachicardia che possono anche portare alla morte” ha ammonito la professoressa rivolgendosi ai giovani, infatti dietro all'aspetto così accattivante delle sostanze ci possono essere delle molecole molto pericolose di cui non si sa ancora abbastanza.

La prof.ssa De Luca intervistata da "Buongiorno Regione Sardegna"
La prof.ssa De Luca intervistata da "Buongiorno Regione Sardegna"
Guarda il servizio con la seconda parte dell'intervista

L’Università di Cagliari e le forze dell’ordine collaborano per individuare gli effetti e, eventualmente, inserire queste sostanze tra le sostanze pericolose, quindi illegali. “E' stato creato un network di allerta rapida, per quanto riguarda le nuove droghe,  a cui partecipano tantissimi laboratori: forze di polizia,  medicine legali, i SerT, le Università – ha charito Marco Palanca, comandante della sezione chimica dei RIS di Cagliari - Recentemente l’Arma dei carabinieri, con il RIS di Cagliari e Roma, ha partecipato allaScuola Internazionale sulle nuove droghe organizzata dall’Università di Cagliari e nello specifico dalla dott.ssa De Luca”.

“L’Università di Cagliari che per tradizione ha una Scuola di Neuroscienze e di Farmacologia che si occupa anche di dipendenze, continua a fare ricerca focalizzando l’attenzione sullo studio delle nuove sostanze psicoattive – ha concluso la prof.ssa De Luca - Cercheremo di conoscerle al meglio in modo da trasmettere tutto quello che sappiamo ai medici e agli operatori del settore che possono così fronteggiare anche eventuali intossicazioni”.

Marco Palanca intervistato da "Buongiorno Regione Sardegna"
Marco Palanca intervistato da "Buongiorno Regione Sardegna"

Ultime notizie

27 novembre 2021

Smart Grid Technologies, evento conclusivo del MOST project

Si svolgerà lunedì 13 dicembre alle 14 il webinar “The Smart Grid as Digital Superhero leading the Energy Transition", appuntamento conclusivo del master dedicato alla formazione di esperti ed esperte nella progettazione e gestione di tecnologie per le reti elettriche di nuova generazione. Il corso di alta formazione è coordinato dall'Università degli Studi di Cagliari e vede la partecipazione di atenei, enti di ricerca e imprese internazionali

27 novembre 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde

27 novembre 2021

Orto Botanico e Musei cittadini, verso il biglietto unico

Definito nei giorni scorsi un accordo che fa muovere i primi passi all'intesa firmata qualche settimana fa tra il Rettore Francesco Mola e il Sindaco Paolo Truzzu: Comune e Università favoriscono le visite ai beni culturali introducendo una speciale scontistica a favore di chi visita prima il polmone verde dell'Ateneo e poi i siti di proprietà del Comune, e viceversa. Cresce la sinergia a favore della cultura e della ricerca scientifica: la soddisfazione del Rettore, del Sindaco e dell'Assessora alla Cultura

26 novembre 2021

Cultura, formazione, supporto e inclusione per dire basta alla violenza sulle donne

Amministratori pubblici, docenti, magistrati, legali, giornalisti e associazioni di categoria assieme in un confronto utile ad innescare pratiche concrete e virtuose su un fenomeno dai numeri agghiaccianti: 109 “muliericidi” solo nel corso di quest’anno. In aula consiglio a Sestu le riflessioni di Maria Paola Secci, Ilaria Annis, Paolo De Angelis, Cristina Ornano, Elisabetta Gola, Antioco Floris, Susi Ronchi, Daniela Pinna e Valeria Aresti

Questionario e social

Condividi su: