UniCa UniCa News Notizie Ritorna il “Festival del cinema spagnolo”

Ritorna il “Festival del cinema spagnolo”

Al Cinema Odissea tariffa speciale Sardegna Film Commission per gli studenti di UniCa
22 novembre 2017
Festival del cinema spagnolo

di Rossana Orrù

Cagliari, 22 novembre 2017 - Il Festival del cinema spagnolo, giunto alla sua decima edizione, torna a Cagliari al Cinema Odissea, con un appuntamento settimanale, dal 22 di novembre al 20 di dicembre, sempre alle 21.
Verrà proposta una selezione dei film più amati e premiati della stagione cinematografica spagnola. I titoli riflettono al meglio modelli produttivi differenti tra loro ma uniti da un preciso filo rosso, fatto di libertà espressiva al servizio della storia, spaziando dalla commedia al noir, passando per il road movie e il musical.

La manifestazione promossa da EXIT MEDIA e l’Ambasciata di Spagna in Italia riceve in questa tappa il sostegno della Sardegna Film Commission.
Questa nuova partnership ha l’obiettivo di intensificare i legami culturali, artistici e sociali che vincolano la Spagna e l'isola della Sardegna e al contempo di approfondire la conoscenza e lo studio dei mestieri del cinema, in tutte le fasi della filiera, dalla produzione alla distribuzione in sala.

Il costo del biglietto è di 5 euro, ma per gli studenti dell'Università di Cagliari è prevista una tariffa speciale Sardegna Film Commission al costo di 3 euro,  previa mail a projects@sardegnafilmcommission.it, nell'oggetto della mail: Cinema Spagnolo a Cagliari STUDENTI

Tutte le proiezioni, in alta definizione, sono sempre in versione originale sottotitolata in italiano.

Per maggiori informazioni consultare il sito del festival.

Guarda la locandina dell'evento
Guarda la locandina dell'evento

Allegati

Link

Ultime notizie

28 novembre 2022

Viaggio di studio negli USA, tra New York, Filadelfia, Atantic City e Washington

Studentesse e studenti della laurea magistrale in Ingegneria civile dell'Università di Cagliari per nove giorni a contatto con la realtà dei grandi cantieri americani di infrastrutture stradali, in contesti urbani e logistici molto diversi da quello locale. Da questa esperienza didattica scaturiranno lavori di tesi e tirocini formativi negli Stati Uniti. La soddisfazione del gruppo di allievi/e del professor Mauro Coni nel report inviato dai giovani universitari alla nostra redazione

25 novembre 2022

25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Si rinnova l’appuntamento con la ricorrenza istituita dall’assemblea delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999. Numerose le iniziative che coinvolgono la nostra università. Ester Cois, delegata del Rettore per l’Uguaglianza di genere e presidente del Comitato unico di garanzia di UniCa, spiega: “Tenere viva l’attenzione di tutta la comunità d’ateneo - personale docente e ricercatore, personale tecnico amministrativo e bibliotecario, corpo studentesco - sul tema della diffusione di una cultura improntata sui principi dell’equità, dell’intersezionalità, dell’inclusione, della valorizzazione delle differenze”.

25 novembre 2022

CAREER DAY 2023

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future

25 novembre 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie