UniCa UniCa News Notizie Giacomo Cao, nel Comitato nazionale Space Economy 2014/2020

Giacomo Cao, nel Comitato nazionale Space Economy 2014/2020

Indicato dalla Regione, il direttore del Dipartimento di ingegneria meccanica, chimica e dei materiali approda nell'organismo che fa capo al Ministero dello sviluppo economico
17 ottobre 2017
Giacomo Cao inserito nel Comitato di sorveglianza del Piano “Space Economy 2014-2020

Giacomo Cao, nel Comitato nazionale Space economy 2014/20

Il direttore del Dipartimento di ingegneria meccanica, chimica e dei materiali dell’Università di Cagliari, approda all’organismo istituito dal ministero dell’Economia su indicazione dell’assessore regionale all’Industria, Maria Grazia Piras, e con il beneplacito del presidente e del vice della Giunta, Francesco Pigliaru e Raffaele Paci. “La nomina riconosce le attività del Dass” dice il docente. “La Regione mette in campo grandi risorse” spiega l’assessore


Cagliari, 17 ottobre 2017
Mario Frongia

 

Università&Regione. Ordinario di Ingegneria chimica, direttore del Dipartimento di ingegneria meccanica, chimica e dei materiali, Giacomo Cao è stato inserito dal Mise (Ministero dello sviluppo economico - direzione generale per la politica industriale, la competitività e le Pmi) nel Comitato di sorveglianza del Piano “Space Economy 2014-2020”. Il professor Cao è stato designato dall’assessore regionale all’Industria, Maria Grazia Piras, con il beneplacito del presidente e del vice della Giunta, Francesco Pigliaru e Raffaele Paci.

Accreditamento e reputazione per l’ateneo. Il decreto del dirigente generale del Mise, Stefano Firpo, numero 0435460 del 5 ottobre scorso, indica il professore dell’ateneo cagliaritano quale componente supplente (il titolare è Guido Fabiani, già rettore dell’Università Roma Tre e attuale assessore Sviluppo economico e attività produttive della Regione Lazio) in rappresentanza dell’insieme delle Regioni che partecipano finanziariamente all’attuazione del Piano. Giacomo Cao, da anni in prima fila per le ricerche e i brevetti inerenti i viaggi, le produzioni, il sostentamento e in genere, le tematiche aerospaziali più avanzate, presiede il Dass, Distretto aerospaziale della Sardegna.

Maria Grazia Piras e Giacomo Cao. “Il fatto che la Sardegna sia rappresentata per la prima volta all’interno del Comitato di sorveglianza per il piano della Space Economy 2014-2020 da una figura di così alto livello e competenza è motivo di grande soddisfazione. Proprio nella Space Economy la Regione sta mettendo in campo risorse e investimenti importanti. Siamo convinti che il settore potrà generare innovazione e nuove opportunità di crescita” le parole dell’assessora regionale all’Industria, Maria Grazia Piras. “Ringrazio il presidente Pigliaru, e gli assessori Paci e Piras. Sono a disposizione per interpretare al meglio il ruolo da svolgere. La proposta e l’accoglimento - aggiunge Giacomo Cao - si può interpretare come un riconoscimento della proficua attività che il Distretto ha svolto nei soli quattro  anni dalla nascita con l’aiuto e la convinta partecipazione di tutti i soci, convinti di quanto sia fondamentale la crescita dell’aerospazio in Sardegna e nel Paese.

Maria Grazia Piras, Giacomo Cao, Raffaele Paci
Maria Grazia Piras, Giacomo Cao, Raffaele Paci

Allegati

Ultime notizie

17 luglio 2020

Lynda Benhaha, dall’Algeria a Cagliari per la laurea in Relazioni internazionali

A luglio il traguardo in pieno rispetto dei tempi previsti dal Progetto di cooperazione internazionale SARDEGNA FORMED, ‘Sardegna per il Mediterraneo’. Online il video ISMOKA con l’intervista in cui la studentessa maghrebina parla dell'esperienza maturata in ateneo, dell'impatto con la nostra cultura, delle difficoltà e dei bei momenti vissuti durante i due anni del corso di specialistica della facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche

16 luglio 2020

Elezioni studentesche, si vota il 4 e 5 novembre

Studenti, dottorandi e specializzandi saranno chiamati ad eleggere con voto elettronico i propri rappresentanti nei vari organi collegiali dell'Ateneo di Cagliari: via alla campagna elettorale. Il commento del Rettore Maria Del Zompo: “Sono convinta che i valori etici, di inclusione, di responsabilità sociale, di rispetto delle idee altrui che hanno caratterizzato le rappresentanze studentesche in questi anni saranno riaffermati dai nuovi eletti e mi auguro che si rafforzi quella coesione che ha permesso all’Ateneo vittorie importanti, sull’accreditamento periodico o sull’inclusione dell’insularità come fattore critico per noi. L’augurio è quello di una sana competizione elettorale, piena di contenuti e di nuove idee, con la speranza di una grande partecipazione”. Il voto sarà da remoto, attraverso l'utilizzo del proprio PC, tablet o smartphone

15 luglio 2020

Tepilòra, Corrado Zoppi guida il team dell’Ente parco

Ottomila ettari di paradiso: al via i lavori per la redazione del piano scientifico e di pianificazione dell’area regionale protetta e riserva della biosfera per l’Unesco. I ricercatori del Dicaar con il presidente di Ingegneria e architettura in prima fila: “Predisporremo anche il programma di sviluppo economico e sociale”

Questionario e social

Condividi su: