UniCa UniCa News Notizie Identità e cultura per rafforzare la nostra autonomia

Identità e cultura per rafforzare la nostra autonomia

Forte richiamo del Rettore alla tavola rotonda sui 70 anni dell’autonomia speciale della Sardegna in Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche. RESOCONTO, FOTO e VIDEO
13 ottobre 2017
Il Rettore Maria Del Zompo

di Sergio Nuvoli

Cagliari, 12 ottobre 2017 - “L'autonomia cresce con l'identità e la cultura. Per questo è fondamentale il ruolo dell'Università di Cagliari, che sta lavorando per migliorare questi fattori: aumentando la coscienza della nostra identità e investendo nella cultura, cresce la nostra autonomia”. Lo ha detto il Rettore Maria Del Zompo, nel suo intervento durante la tavola rotonda di questo pomeriggio sui 70 anni dell'autonomia speciale della Sardegna, organizzato dal Dipartimento di Scienze sociali e delle Istituzioni, in particolare dalla prof.ssa Maria Rosa Cardia. “Su questo non torniamo indietro – ha aggiunto il Magnifico – Siamo certi che nelle famiglie sarde c'è forte la consapevolezza che la cultura è l'unico ascensore sociale".

Francesco Birocchi, presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Sardegna, e Maria Rosa Cardia, docente della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche
Francesco Birocchi, presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Sardegna, e Maria Rosa Cardia, docente della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche
L'intervento del Rettore alla tavola rotonda

“Intendiamo dare un contributo alla riflessione su quanto accaduto in questi 70 anni e sulle prospettive per il futuro – ha spiegato in apertura la prof.ssa Cardia – L’attività che abbiamo organizzato è rivolta in particolare ai giovani, che abbiamo coinvolto anche grazie all’alternanza Scuola-Lavoro, per aiutarli nella conquista di una cittadinanza consapevole”.

Poco prima, il saluto del presidente della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche, Stefano Usai (“Fa parte della nostra missione offrire occasioni di crescita alla società – ha detto – Siamo al servizio del territorio in cui operiamo”) e la sottolineatura della multidisciplinarietà nell’approccio al tema richiamato dalla prof.ssa Cecilia Novelli, direttrice del dipartimento.

L'intervento del prof. Stefano Usai alla tavola rotonda
L'intervento del prof. Stefano Usai alla tavola rotonda

“Dentro la lingua portiamo valori e un modo di vedere il mondo – ha avvertito il prof. Maurizio Virdis, docente di Filologia romanza, Lingua sarda e Linguistica sarda della Facoltà di Studi umanistici - che non dobbiamo perdere. La questione linguistica non è nata di recente, ma è molto antica: risale alla fine del '500".

Nel suo secondo intervento durante la tavola rotonda moderata dal presidente dell’Ordine dei giornalisti della Sardegna, Francesco Birocchi, il Rettore ha ricordato le scoperte scientifiche del prof. Giuseppe Brotzu (docente, già rettore dell’Ateneo): “La sua storia è l'emblema di ciò che accade spesso in Sardegna non per responsabilità nostra – ha spiegato la prof.ssa - Non aveva i soldi per scoprire il principio attivo nascosto dietro a ciò che lui aveva intuito: li ha cercati, li ha chiesti, ma non glieli hanno dati. Oggi è ancora così. Allora lui decise di mettere ciò che aveva scoperto a disposizione di chi poteva svilupparlo: così piombò a Cagliari la Glaxo. In tutto questo tempo abbiamo continuato a fare così: abbiamo avuto grandi scuole, come quella del prof. Gian Luigi Gessa. Continuiamo a fare ricerca di alto livello, ma oggi il problema che ebbe il prof. Brotzu è centuplicato. Nella biomedicina senza soldi si può fare poca ricerca. Ma noi non ci fermiamo: abbiamo moltissime collaborazioni scientifiche internazionali, e qualche volta lavorando con altri colleghi ‘regaliamo’ le nostre scoperte. Ma non ci siamo mai fermati e non ci fermeremo nemmeno adesso: cerchiamo sempre di aumentare i fondi per la ricerca, anche grazie all'aiuto della Regione".

Il prof. Maurizio Virdis accanto al Rettore alla tavola rotonda alla Facoltà di viale Sant'Ignazio
Il prof. Maurizio Virdis accanto al Rettore alla tavola rotonda alla Facoltà di viale Sant'Ignazio

Ricerca di eccellenza, accordi internazionali, startup che crescono e non chiudono, didattica di qualità alimentata da ricerca di qualità: i punti di forza dell'ateneo evidenziati dal Rettore nella conclusione del suo intervento.

Ai lavori sono intervenuti anche Peppino Loddo, in rappresentanza della Direzione scolastica regionale, Paola Mura, direttrice dei Musei civici cittadini, e il segretario regionale del Mibact, Filippo Maria Gambari.

-------------------

Filippo Maria Gambari, Peppino Loddo, Cecilia Novelli
Filippo Maria Gambari, Peppino Loddo, Cecilia Novelli

di Sara Piras

Cagliari, 9 ottobre 2017 – Comincia giovedì 12 ottobre il ciclo di seminari organizzati, in occasione del 70° Anniversario dello Statuto speciale della Sardegna, dal Dipartimento di Scienze Sociali e delle Istituzioni dell’Università degli Studi di Cagliari per i mesi di ottobre, novembre, dicembre 2017 e gennaio 2018, dal titolo “70 anni di Autonomia speciale della Sardegna”.

Le attività, organizzate da Maria Rosa Cardia, docente di Storia delle Istituzioni Politiche e di Storia della Pubblica Amministrazione, avranno inizio alle 16 del 12 ottobre nell'Aula Baffi di Viale Sant'Ignazio, con la tavola rotonda d’apertura intitolata “Evoluzione e prospettive delle istituzioni formative e culturali nella Sardegna autonomistica”, a cui parteciperà il Rettore Maria Del Zompo. Alla giornata, coordinata dal presidente dell'Ordine del Giornalisti Stefano Birocchi, interverranno il presidente della Facoltà di Scienze giuridiche, economiche e politiche Stefano Usai, la direttrice del Dipartimento di Scienze sociali e delle Istituzioni Cecilia Novelli, il professore di Lingua e Linguistica sarda Maurizio Virdis e tanti altri rappresentanti di istituzioni sarde.

La serata del 13 ottobre, dalle 16 alle 20 nell'Aula Baffi, sarà invece dedicata a "Le prospettive della specialità regionale a seguito della mancata approvazione della riforma costituzionale". Al seminario, presieduto dalla professoressa Maria Rosa Cardia, parteciperanno, tra gli altri, Andrea Deffenu e Fulvio Cortese - rispettivamente docenti di Istituzioni di Diritto pubblico dell'Università di Cagliari e di Diritto amministrativo all'Università di Trento.

Il ciclo di seminari prevede seminari e tavole rotonde, laboratori e tirocini rivolti agli studenti universitari, e attività di alternanza scuola-lavoro da svolgere con gli Istituti di istruzione secondaria superiore della Città Metropolitana di Cagliari.

L’obiettivo è contribuire alla formazione di giovani cittadini consapevoli delle problematiche che hanno influenzato lo sviluppo regionale in campo politico, sociale, economico e culturale, a livello nazionale e internazionale.

Leggi il programma completo dell’evento.

Per ulteriori informazioni consulta il sito del DISSI.

Gli istituti scolastici interessati ai percorsi di alternanza scuola lavoro potranno presentare candidatura inviando una richiesta all’indirizzo mail alternanzascuolalavoro@unica.it.

ALLEGATO 1 - Laboratorio Anfossi

ALLEGATO 2 - Tirocinio

ALLEGATO 3 - Laboratorio accoglienza

ALLEGATO 4 - Laboratorio ricerca sociale

ALLEGATO 5 - Laboratorio cineteca


UFFICIO STAMPA ATENEO - mail ufficiostampa@amm.unica.it - Sergio Nuvoli - tel. 070 6752216


 

 

 

               

 

 

 

 

La locandina con il programma completo dell'iniziativa
La locandina con il programma completo dell'iniziativa

RASSEGNA STAMPA

L’UNIONE SARDA del 12 ottobre 2017
Agenda Cagliari (Pagina 21 - Edizione CA)
UNIVERSITÀ. Oggi il primo seminario in viale Sant'Ignazio
L'Autonomia ha 70 anni: un ciclo di incontri

Un ciclo di seminari sul 70° anniversario dello Statuto speciale della Sardegna si apre oggi pomeriggio nella facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche, in viale Sant'Ignazio 74. L'iniziativa è del dipartimento di Scienze sociali e delle istituzioni dell'Università e proseguirà nei mesi di novembre, dicembre e gennaio. I seminari sono organizzati da Maria Rosa Cardia, docente di Storia delle istituzioni politiche e di Storia della pubblica amministrazione. Il primo appuntamento è appunto per oggi alle 16, nell'aula Baffi in viale Sant'Ignazio, con la tavola rotonda “Evoluzione e prospettive delle istituzioni formative e culturali nella Sardegna autonomistica».
L'INIZIATIVA È rivolta soprattutto ai giovani, per conoscere meglio le questioni che hanno caratterizzato lo sviluppo regionale in campo politico, sociale, economico e culturale, in ambito nazionale e internazionale. L'articolazione del Dipartimento consente un approccio che abbraccia diverse discipline e comparativo, indispensabile per l'analisi e il bilancio della fase precedente all'Autonomia e della lunga fase successiva, per riflettere sul futuro della specialità della Sardegna.
I RELATORI Il seminario sarà introdotto dal presidente della facoltà di Scienze giuridiche, economiche e politiche, Stefano Usai, e dalla direttrice del dipartimento di Scienze sociali e delle istituzioni, Cecilia Novelli. Alla tavola rotonda interverranno la rettrice Maria Del Zompo, Giuseppe Dessena (assessore regionale della Pubblica istruzione, Beni culturali, Spettacolo e Sport), Francesco Feliziani (direttore generale dell'Ufficio scolastico regionale), Filippo Maria Gambari (segretario regionale del ministero dei Beni culturali), Paola Mura (direttrice del Musei civici di Cagliari) e Maurizio Virdis, docente di Lingua e Linguistica sarda dell'Università.

L’UNIONE SARDA del 12 ottobre 2017
L’UNIONE SARDA del 12 ottobre 2017

Allegati

Ultime notizie

19 ottobre 2017

Il tesoro verde dell'Ateneo

Su "L'Unione Sarda" ampio servizio sui giardini e sugli spazi individuati per far crescere piante, arbusti e specie vegetali: è il progetto UniCaVerde, possibile grazie alle tesi dei laureati in Scienze naturali e il coordinamento di Gianluca Iiriti, responsabile tecnico dell'Orto botanico

19 ottobre 2017

UniCa alla 74ma Mostra del Cinema di Venezia

Al Cinema Odissea la prima cagliaritana dei due cortometraggi realizzati dagli studenti nell’ambito delle iniziative didattiche del Centro di ricerca sulla formazione agli audiovisivi (CELCAM). Il RESOCONTO, i VIDEO e la GALLERIA FOTOGRAFICA della serata con la RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: