UniCa UniCa News Notizie Ricerca innovativa, bando a costo zero per le imprese

Ricerca innovativa, bando a costo zero per le imprese

Scadono il 28 giugno le opzioni triennali riservate alle aziende isolane. UniCa in prima fila nel raccordo tra ricercatori e tessuto produttivo
21 giugno 2017

http://innovare.unica.it/imprese/index.php/esplora-gli-ambiti
Scadono il 28 giugno le opzioni triennali riservate dal ministero alle aziende isolane. L’Università di Cagliari in prima fila nel raccordo tra ricercatori e tessuto produttivo isolano. L’occasione è proficua e prevede il finanziamento totale delle borse di dottorato

Cagliari, 21 giugno 2017
Mario Frongia


Entro mercoledì 28 giugno è possibile accedere a borse di studio aggiuntive per dottorati a caratterizzazione industriale in aziende e startup. Previsti percorsi triennali di ricerca e innovazione con l’Università di Cagliari.
 
OPPORTUNITÀ, TRA RICERCA E INNOVAZIONE. L’ateneo di Cagliari segnala una nuova opportunità per imprese interessate ad avviare percorsi di ricerca e innovazione. Grazie a un bando del Miur (ministero Istruzione, università e ricerca), anche per l’anno accademico 2017/2018 sarà possibile richiedere il finanziamento di borse aggiuntive per dottorati di ricerca innovativi a caratterizzazione industriale.
 
IMPRESE, NESSUN COSTO. Le borse consentiranno alle imprese di coinvolgere dottorandi in percorsi di ricerca di durata triennale, co-progettati ad hoc da docenti e aziende, volti a specifici problemi di ricerca e innovazione, con l’obiettivo di massimizzare le ricadute sul tessuto produttivo. L’impresa non avrà nessun costo a suo carico: la borsa di dottorato sarà finanziata al cento per cento dal Miur per i tre anni di durata del percorso. Il dottorando sarà iscritto come studente-ricercatore immatricolato all’Università di Cagliari.
 
PERIODI OPERATIVI. Ciascun percorso prevede per il dottorando un periodo da 6 a 18 mesi in impresa e da 6 a 18 mesi all’estero in enti di ricerca pubblici o privati, atenei, aziende. Il bando prevede la partecipazione di imprese e startup che svolgano attività industriali dirette alla produzione di beni o di servizi ed esclude onlus, fondazioni, associazioni, enti morali, enti pubblici non economici e imprese sociali.
 
ADESIONE E CONTATTI. Le imprese che vogliono progettare un percorso di dottorato con l’Università di Cagliari devono inviare entro mercoledì 28 giugno una mail a imprese@unica.it. Da indicare contatti, breve descrizione dell’attività imprenditoriale svolta, ambito di ricerca e innovazione di interesse, eventuali relazioni già attive con docenti di UniCa. Al link http ://innovare.unica.it/imprese/index.php/esplora-gli-ambiti/ si trovano vari esempi di competenze e know how dal quale trarre spunti. Le domande di finanziamento delle borse saranno presentate dall’ateneo e seguiranno un’istruttoria di valutazione del Miur che conduce alla selezione degli studenti candidati ai percorsi di dottorato.
 
INFORMAZIONI. imprese@unica.it, UniCa Liaison Office (Direzione ricerca e territorio) - people.unica.it/liaisonoffice - Twitter @unicaliaisonoff - Facebook UniCa & Imprese - Linkedin UniCa & Imprese

 
http://www.miur.gov.it/web/guest/-/universita-42-mln-per-i-dottorati-innovativi-negli-atenei-del-sud?redirect=http%3A%2F%2Fwww.miur.gov.it%2Fweb%2Fguest%2Fricerca%3Fp_p_id%3D3%26p_p_lifecycle%3D0%26p_p_state%3Dnormal%26p_p_mode%3Dview%26p_p_col_id%3Dcolumn-1%26p_p_col_count%3D1%26_3_groupId%3D20182%26_3_keywords%3Ddottorati%26_3_struts_action%3D%252Fsearch%252Fsearch&inheritRedirect=true




Università e imprese, ricerche con finanziamenti al 100%. Borse di studio aggiuntive per dottorati a caratterizzazione industriale in aziende e startup http://innovare.unica.it/imprese/index.php/esplora-gli-ambiti 
Percorsi triennali di ricerca e innovazione con l’Università di Cagliari
CANDIDATURE ENTRO IL 28 GIUGNO 2017

 
L’Università degli Studi di Cagliari segnala una nuova opportunità per  imprese interessate ad avviare percorsi di ricerca e innovazione. Grazie a un bando del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, anche per l’anno accademico 2017/2018 sarà infatti possibile richiedere il finanziamento di borse aggiuntive per dottorati di ricerca innovativi a caratterizzazione industriale.

 
Cagliari, 19 giugno 2017
Ivo Cabiddu
 
SENZA COSTI PER LE IMPRESE. Si tratta di borse che consentiranno alle imprese di coinvolgere dottorandi in percorsi di ricerca di durata triennale, co-progettati ad hoc da docenti e imprese, per affrontare specifici problemi di ricerca e innovazione, con l’obiettivo di massimizzare le ricadute sul tessuto produttivo. L’impresa non avrà nessun costo a suo carico perché la borsa di dottorato sarà finanziata al 100% dal MIUR per i tre anni di durata del percorso. Il dottorando sarà iscritto come studente-ricercatore immatricolato presso l’Università di Cagliari.
 
SCADENZA: 28 GIUGNO. Ciascun percorso prevede per il dottorando un periodo da 6 a 18 mesi in impresa e un periodo periodi da 6 a 18 mesi all’estero, presso università, enti di ricerca pubblici o privati, imprese. Il bando prevede la partecipazione di imprese e startup che svolgano attività industriali dirette alla produzione di beni o di servizi ed esclude onlus, fondazioni, associazioni, enti morali, enti pubblici non economici e imprese sociali. Le imprese che rispondono a questi requisiti possono manifestare il loro interesse a progettare un percorso di dottorato con l’Università di Cagliari inviando entro mercoledì 28 giugno una mail a imprese@unica.it indicando: contatti dell’impresa, breve descrizione dell’attività imprenditoriale svolta, ambito di ricerca e innovazione di interesse, eventuali contatti già attivi con docenti di Unica.
 
INFO / CONTATTI. Al link http://innovare.unica.it/imprese/index.php/esplora-gli-ambiti/si possono trovare molti esempi di competenze e know how dal quale trarre spunti. Le domande di finanziamento delle borse, presentate a cura della nostra università, seguiranno un’istruttoria di valutazione da parte del MIUR e la selezione degli studenti candidati ai percorsi di dottorato. Per ulteriori informazioni: imprese@unica.it, UniCa Liaison Office (Direzione per la ricerca e il territorio), via San Giorgio, 12 09124 Cagliari - web: people.unica.it/liaisonoffice - Twitter @unicaliaisonoff - Facebook UniCa & Imprese - Linkedin UniCa & Imprese

 

Ultime notizie

28 settembre 2022

Biodiversità a rischio, un workshop all’Orto Botanico di UniCa

Al via gli incontri di SEEDFORCE, un progetto LIFE guidato dal Museo delle Scienze di Trento che coinvolge 15 partner italiani e stranieri con lo scopo di salvaguardare 29 specie autoctone dall’estinzione. Coinvolti i ricercatori dell’Università di Cagliari

28 settembre 2022

Tessuto Digitale Metropolitano: nuove soluzioni per una città più “intelligente”

Presentati alla Manifattura Tabacchi i risultati delle attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico portate avanti in 5 anni a partire dal 2017 dall’Università di Cagliari e dal CRS4 nell’ambito del progetto TDM finanziato da Sardegna Ricerche. L’intervento del prorettore alla ricerca Luciano Colombo: "Un'iniziativa che rafforza la collaborazione con gli enti presenti sul territorio su temi di grande impatto e attualità"

27 settembre 2022

BESTMEDGRAPE, al via la conferenza internazionale

L'appuntamento è per martedì 27 settembre dalle 9 nell'Aula magna del Polo di via Marengo: si tratta del progetto finanziato dalla Commissione Europea con oltre tre milioni di euro, guidato dall'Università di Cagliari, che punta a promuovere il riutilizzo degli scarti della vinificazione per ottenere creme di bellezza, integratori e prodotti farmaceutici, creando al contempo nuove opportunità commerciali per giovani imprenditori

27 settembre 2022

La Banca del Germoplasma compie 25 anni

La struttura ospitata all'interno del polmone verde del nostro Ateneo taglia un importante traguardo: giovedì 29 settembre iniziano le celebrazioni nell'Aula Eva Mameli Calvino. BG-SAR, con il suo scrigno di biodiversità a 25 gradi centigradi sotto zero, attualmente custodisce circa 3500 lotti di semi riferibili a circa 1500 taxa vegetali provenienti da numerosi territori del Mediterraneo, specialmente insulari. Una realtà importantissima per la nostra Isola, ma non solo, in cui si confrontano ogni giorno ricercatrici e ricercatori provenienti da tutto il mondo

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie