UniCa UniCa News Notizie Delegazione sudcoreana in Rettorato

Delegazione sudcoreana in Rettorato

AUTONOMIA, TURISMO E AMBIENTE. Modelli organizzativi e analogie tra l'isola-provincia di Jeju e la Sardegna
16 giugno 2017

clicca per ingrandire
Primo incontro in Rettorato con reciproco interesse all’apertura di un nuovo canale internazionale per collaborazioni e scambi scientifico-didattici


AUTONOMIA, TURISMO E AMBIENTE. Modelli organizzativi e possibili analogie tra l’isola-provincia di Jeju e la Sardegna. Studiosi asiatici accolti dalla professoressa Alessandra Carucci  

Cagliari, venerdì 16 giugno 2017
Ivo Cabiddu

 
Anticipata dagli incontri preliminari di ieri - tra cui quelli con Ilenia Ruggiu e Gianmario Demuro - si è svolta questa mattina in rettorato la visita di una delegazione di ricercatori della Repubblica di Corea, guidata dallo storico Chan-Sik Park, Direttore del Centro Studi di Jeju. Ad accogliere ufficialmente la rappresentanza accademica straniera è stata la professoressa Alessandra Carucci, prorettore per l’internazionalizzazione dell’Università di Cagliari, insieme ai docenti Gianluigi Bacchetta, Direttore dell’Orto Botanico, Pierluigi Caboni del Dipartimento di Scienze della vita e dell’ambiente e Patrizia Modica per la facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche. 
 
Rettorato di Cagliari, 16 giugno 2017 Rettorato di Cagliari, 16 giugno 2017 Rettorato di Cagliari, 16 giugno 2017
Rettorato di Cagliari, 16 giugno 2017 Rettorato di Cagliari, 16 giugno 2017 Rettorato di Cagliari, 16 giugno 2017
16 giugno 2017 - alcune istantanee dell’incontro nella Sala Consiglio del Rettorato di Cagliari
  
Dall’isola-provincia sudcoreoana di Jeju, territorio speciale con autogoverno, estesa autonomia amministrativa e vocazione turistica, l’interesse particolare per la Sardegna è giustificato appunto nella possibilità di confronto delle due realtà insulari e, quindi, di poter applicare modelli e pratiche già sperimentate con efficacia nella nostra regione. Tra i temi affrontati con attenzione insieme ai docenti di Cagliari, ci sono infatti il nostro sistema politico e i rapporti col governo centrale, i problemi logistici e organizzativi legati ai servizi per l’accoglienza di tanti turisti e, soprattutto, le questioni irrinunciabili legate alla sostenibilità e alla conservazione ambientale.
 
Tra i temi dell’incontro è emersa la possibilità di attivare nuove relazioni di scambio internazionale, basata su collaborazioni scientifico-didattiche con i gruppi di ricerca e i corsi di studio dell’Università di Cagliari.
 
Del gruppo di studiosi sudcoreani  ospiti - di cui fa parte anche l’antropologo Eun-Shil Kim, dell’Università Ewha Womans - in Rettorato erano inoltre presenti Hyun Mee Kim, professore di antropologia dell’Università Younsei, lo storico Hyang Chul Lee e il docente Soo Hyun Jang per l’Università di Kwangwoon, Hyo Jeong Kim Ph.D  dell’Università Ewha Womans, Seung Heehee Im, ricercatore Centro Studi di Jeju. Nel pomeriggio la delegazione proseguirà con la visita all’Orto Botanico e gli incontri con altri docenti e ricercatori di UniCa.

 
Rettorato di Cagliari, 16 giugno 2017

foto ricordo nella Sala Settecentesca della Biblioteca Universitaria (sopra) e in Aula Magna (sotto)  Rettorato di Cagliari, 16 giugno 2017
   

Molto più piccola della Sardegna, l’isola sudcoreana conta circa 500mila abitanti (200mila nella sua città principale)

 

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie