UniCa UniCa News Notizie Architettura, accordo tra le facoltà di Cagliari e di Fuzhou

Architettura, accordo tra le facoltà di Cagliari e di Fuzhou

Siglato un protocollo per scambi e collaborazioni con uno dei piu importanti atenei della Cina nel campo delle costruzioni
28 luglio 2010
Siglato un protocollo per scambi e collaborazioni con uno dei più importanti atenei della Cina nel campo delle costruzioni
 
Cagliari, 28 luglio 2010 (IC) - La Facoltà cagliaritana di Architettura e il College of Civil Engineering della Fuzhou University (Fuzhou, Cina) hanno stretto un accordo per scambi culturali sia nell’ambito della ricerca che in quello della didattica. Il Memorandum of Understanding (MOU) è stato siglato dai rispettivi presidi, i proff. Antonello Sanna e Baochun Chen (foto 1), che si sono incontrati a Cagliari lo scorso 24 luglio nella sede di Architettura, in via Santa Croce.
 
FOTO 1 - Baochun Chen e Antonello Sanna
 
L’intesa rappresenta un passo importante della facoltà di Architettura che riesce sempre più a stringere rapporti di grosso interesse con un mondo la cui immensa tradizione culturale si accompagna oggi ad una posizione di preminenza in campo tecnico, scientifico ed economico.

Durante l’incontro tra le due delegazioni (foto 2) il prof. Baochun Chen ha tenuto un’ampia conferenza sulle costruzioni in lapideo e sui ponti nella provincia del Fujian, seguita dalla presentazione della facoltà/college cinese e delle ricerche in corso a Fuzhou. Alla conferenza erano presenti Bruno Briseghella - professore dello IUAV di Venezia con incarico anche alla Fuzhou University - e diversi allievi del prof. Chen, tra cui l’ingegnere Wenjin Huang, attualmente a Cagliari con una borsa di studio internazionale bandita dalla Regione Sardegna.

FOTO 2 - le delegazioni di Fuzhou e Cagliari, al centro i due presidi
   
FUZHOU (pron. Fu-Chou) - Antica città con 3 milioni di abitanti, è la capitale del Fujian una grande provincia costiera (popolazione: oltre 35 milioni) nel sud est della Cina (fronte Formosa). Nel settore delle costruzioni la Fuzhou University è una delle più importanti della Repubblica Popolare Cinese, con una leadership consolidata in alcuni settori quali le costruzioni con materiale lapideo e i ponti.
 
COSTRUZIONI IN LAPIDEO - L’istituto cinese ha una lunga esperienza dovuta a una tradizione millenaria per la presenza nel Fujian di importanti cave. Per questo può vantare manodopera e tecnici altamente specializzati sia nel recupero di antiche costruzioni che nella progettazione e realizzazione di nuovi edifici. D’altra parte anche l’Università di Cagliari conduce ricerche consolidate sulle tecniche di utilizzo del lapideo nell’edilizia storica, che, per esempio, ha portato il gruppo di ricerca dell’attuale preside e dei suoi collaboratori a redigere i Manuali del recupero dell’architettura in pietra.
 
STUDI COMUNI - Da alcuni mesi sono in corso collaborazioni molto strette. A Cagliari è ospitato l’ing. Wenjin Huang, giovane ricercatore vincitore di una borsa di studio della Regione Sardegna: si tratta di uno dei migliori collaboratori del prof. Baochun Chen, che rimarrà a Cagliari due anni per svolgere la sua ricerca all’interno della Facoltà di Architettura.
L’accordo appena sottoscritto prevede appunto di proseguire a collaborare in questo settore, strategico per l’economia sarda: grazie a borse di studio dei programmi di internazionalizzazione nuovi ricercatori, dottorandi e studenti delle due università avranno così modo di conoscersi e lavorare insieme.
 
CAGLIARI-CINA - La nostra facoltà di Architettura collabora già da diverso tempo con le università cinesi. Da circa tre anni i professori Tobia Zordan (Tongji University di Shanghai) e Bruno Briseghella, collega del prof. Baochun Chen alla Fuzhou University (veneziani, allievi del prof. Siviero allo IUAV, ma ormai docenti in Cina) vengono regolarmente ospitati come Visiting Professor dall’ateneo cagliaritano, dove hanno animato un workshop di progettazione di ponti giunto ormai alla sua terza edizione e che quest’anno - in contemporanea con gli studenti della Tongji University di Shanghai - si è cimentato nella progettazione di un ponte in Cina. Dall’altra parte il gruppo OffiCINA , coordinato dal prof. Gian Marco Chiri, si sta affermando quale osservatorio permanente sulle trasformazioni urbane in Oriente. In proposito vedi la news di Unica.it del 15 giugno, riguardante la vittoria al concorso internazionale indetto per la riqualificazione urbana della città cinese di Zhaoqing.

Ultime notizie

07 ottobre 2022

Gli Scritti in onore di Pietro Ciarlo, un convegno

Il Dipartimento di Giurisprudenza e il Dottorato di ricerca in Scienze giuridiche hanno organizzato per oggi un convegno per celebrare il costituzionalista emerito, docente dell'Università di Cagliari fino al 2021. Il professore è atteso dai suoi ex colleghi nell'aula magna "Maria Lai" . Numerosi gli interventi previsti, la conclusione dei lavori - aperta dai saluti di Francesco Mola e Cristiano Cicero - è affidata al presidente dell’Associazione italiana dei costituzionalisti, Sandro Staiano

06 ottobre 2022

Presentazione dei risultati del progetto di ricerca BIRDIE-S

Oggi, nell’aula magna del rettorato di Cagliari, si svolge il convegno sugli importanti studi condotti dalle ricercatrici e dai ricercatori di Enel Foundation, Università di Cagliari e Politecnico di Torino sulle opportunità e prospettive per la Sardegna, che può ambire a diventare un polo di eccellenza per lo studio e l’attuazione delle politiche di transizione energetica. Anche alla luce dell’attuale scenario internazionale, si parla di elettrificazione dei consumi, dello sviluppo di comunità energetiche rinnovabili, di stabilità dei prezzi e della sicurezza energetica. Fabrizio Pilo, prorettore all'innovazione e ai rapporti con il territorio: "L'obiettivo è creare le condizioni affinché la Sardegna diventi il riferimento internazionale per la transizione energetica, dalla quale può ottenere grandi benefici ambientali, sociali ed economici". L'EVENTO ANCHE IN STREAMING, SU TEAMS

06 ottobre 2022

Urban Nature 2022

L’8 ottobre torna in tutta Italia "Urban Nature", sesta edizione dell’iniziativa promossa dal WWF per diffondere il valore e la cura della natura in città per il benessere delle persone. Al convegno organizzato nel Parco di Molentargius partecipano esperti e ricercatori universitari. Appuntamento alle 10, nell’edificio Sali Scelti del Parco naturale regionale Molentargius-Saline

05 ottobre 2022

Igag days, si parla di Capitale Naturale

Dal 6 ottobre due giornate in cui il personale dell’Istituto di geologia ambientale e geoingegneria del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Igag) proveniente dalle sedi di Roma, Milano e Cagliari si riunisce in Sardegna per discutere dei temi di ricerca nel campo delle scienze delle Terra solida. Apertura dei lavori nell'Aula magna di via Marengo con la partecipazione del direttore del DICAAR Giorgio Massacci

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie